The Room - La stanza del desiderio di Christian Volckman - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 27/2020

The Room - La stanza del desiderio


Regia di Christian Volckman

Un artista, una donna che ne cura il “genio” (madre!? Diamo tempo al tempo), una magione da rimettere in sesto. E un incipit che sbandiera cliché sul topos “casa infestata”, luci sfarfallanti comprese. Poi, d’un tratto, la svolta: una stanza dal design à la Giger, che vede e provvede, materializzando l’oggetto di ogni desiderio. Basta saperlo, e chiederlo. Lei allora chiede. Abiti, dollari, un bimbo. Da tenere in casa, pena istantaneo invecchiamento. «Attento a ciò che desideri perché potresti ottenerlo»: se non ci avete già pensato, un assassino vi metterà in guardia. Inizia così l’adagio sul tema «polvere sei e in polvere ritornerai» in confezione arty e videoclippara, un po’ rompicapo etico, un po’ parabola sulla società dei consumi, un po’ dramma edipico. Un po’ troppo, forse?

The Room - La stanza del desiderio (2019)
Titolo originale: The Room
Regia: Christian Volckman
Genere: Drammatico - Produzione: Francia/Lussemburgo/Belgio - Durata: 100'
Cast: Olga Kurylenko, Kevin Janssens, Joshua Wilson, John Flanders, Francis Chapman, Vince Drews, Marianne Bourg, Oscar Lesage, Carole Weyers, Michaël Kahya
Distribuzione: Bim
Sceneggiatura: Christian Volckman, Eric Forestier

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy