Tiro libero di Alessandro Valori - la recensione di FilmTv

970x250_TIM.JPG

414_TIM.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 38/2017

Tiro libero


Regia di Alessandro Valori

Un particolare per mettere in guardia dal tasso di saccarosio contenuto in Tiro libero: “amicuccioli”, questo il nome della squadra di basket composta da ragazzini in sedia a rotelle che Dario deve allenare come servizio socialmente utile dopo aver investito, con il suo SUV, una ragazza in motorino. Dario è un rampante cestista che, in seguito alla diagnosi di una malattia incurabile e degenerativa, è costretto a ripensare la sua vita, fino a ora tutta strafottenza e opulenza. Il regista Alessandro Valori (nomen omen) dirige uno spottone che santifica il volontariato cattolico, dove il protagonista, alla stregua di un moderno don Camillo, se la chiacchiera bellamente con Cristo in croce. Il film è chiaramente pensato per un pubblico di giovanissimi; bisognerebbe però ricordarsi, quando ci si rivolge a loro, di trattarli con rispetto.

I 400 colpi

MM
3
Tiro libero (2017)
Titolo originale: -
Regia: Alessandro Valori
Genere: Commedia - Produzione: Italia - Durata: 90'
Cast: Simone Riccioni, Maria Chiara Centorami, Jacopo Barzaghi, Nancy Brilli, Antonio Catania

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy