Titane di Julia Ducournau - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 39/2021

Titane


Regia di Julia Ducournau

Alexia, una placca di titanio nel cranio, è una lap dancer e serial killer con un’attrazione fatale per il metallo. Incinta di una Cadillac, cambia i connotati e trova rifugio da un comandante dei pompieri convinto di aver ritrovato il figlio scomparso. Prove generali di cult: un amplesso motorizzato, una mattanza durante un’orgia, una rianimazione a ritmo di macarena, una serata danzante in caserma. Appunti per un nuovo sguardo, potentissimo: una giovane regista che usa muscolarmente la sua opera seconda come palestra steroidale per testare visioni e possibilità. Un film imperfetto se cerchiamo compiutezza narrativa o la rassicurazione delle riflessioni organiche, ma la sua forza sta altrove: sono schegge di idee in un lavoro incurante dei suoi continui azzardi e anomalie, che mescola il body horror metallico dei Tetsuo di Tsukamoto con la sensualità del thriller e l’ambiguità del dramma famigliare. Ma Titane è già oltre sé, sono note sparse sul passato prossimo e un work in progress di qualcosa che vedremo nel futuro. Nel presente, il film è quello che dice e che fa con i corpi. Titaniche le performance di Rousselle e Lindon, due sfide al corpo, alle sue concezioni e funzioni. Lui, palestrato prossimo alla terza età, mentre si fa l’ennesima iniezione per gonfiare i muscoli ammette la sconfitta: «Sono vecchio». Lei, un corpo espanso, una mostruosità fluida che terrorizza il conforto dei generi (come gender e come genre), la vecchia carne che si spezza dando vita a una neonata umanità mutante. Titane è un film che ci dice che il corpo degli uomini è finito, mentre quello delle donne è senza limiti. 

I 400 colpi

AA
4
PA
9
PMB
5
CBO
6
MSC
6
AC
8
ADG
6
FDM
9
IF
6
MG
8
RM
4
MM
8
EM
3
FM
2
RMO
6
GAN
10
LP
8
GS
6
media
6.3
Titane (2021)
Titolo originale: Titane
Regia: Julia Ducournau
Genere: Horror - Produzione: Francia/Belgio - Durata: 108'
Cast: Vincent Lindon, Agathe Rousselle, Garance Marillier, Laïs Salameh, Dominique Frot, Myriem Akheddiou, Nathalie Boyer, Céline Carrère, Mara Cisse, Lamine Cissokho, Abel Djilali, Anaïs Fabre
Distribuzione: I Wonder Pictures
Sceneggiatura: Julia Ducournau

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Titane» Cinerama (n° C0/2021)
Titane» Cinerama (n° C0/2021)
Nuovo cinema mutante - Plurale...» Servizi (n° 38/2021)
Titane» Cinerama (n° 39/2021)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy