Tornare di Cristina Comencini - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 18/2020

Tornare


Regia di Cristina Comencini

 Torna Cristina Comencini a scandagliare la psiche di una donna, a caccia di incubi rimossi. Come in La bestia nel cuore, forse il suo film più celebre (anch’esso sceneggiato con la figlia Giulia Calenda, qui insieme a Ilaria Macchia). Ma Tornare è meno corale, tutto racchiuso nella casa di Posillipo che Alice, giornalista italoamericana a lungo lontana, deve sbaraccare dopo la morte del padre, ufficiale statunitense nella base NATO di Napoli Capodichino. Tra i meandri della villa al mare dove la donna trascorse infanzia e adolescenza gli incontri e i confronti, uno con Marc, uomo gentile, distinto e tormentato, e un altro con una diciottenne che sembra vivere abusivamente nella casa, e di cui non riveliamo l’identità. Man mano che si scende verso il mare, attraverso scale e grotte, il trauma riaffiora. Il paese delle meraviglie che risucchia l’Alice interpretata da Giovanna Mezzogiorno (una prova difficile la sua, a tratti spigolosa) è naturalmente cupo, quasi horror, la stessa regista descrive Tornare come un «thriller dell’anima». Ma la coerenza narrativa del genere non è rispettata, la discesa agli inferi è tutta di testa, il conflitto sempre entro il perimetro psicanalitico della protagonista, tanto che i misteri della casa perdono d’un tratto d’interesse e il colpo di scena rivelatore, finalmente con un che di crudo e realistico, appare quasi fuori luogo, forzato. Il problema è soprattutto la predominanza della scrittura sulla messa in scena, la mancanza di una tensione anche, se si vuole, introspettiva, che nasca però dallo sguardo e non dal didascalismo delle situazioni.

I 400 colpi

PA
5
ADG
4
SE
1
MG
4
RMO
4
LP
4
FT
4
media
3.7
Tornare (2019)
Titolo originale: -
Regia: Cristina Comencini
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 107'
Cast: Giovanna Mezzogiorno, Vincenzo Amato, Beatrice Grannò, Clelia Rossi Marcelli, Marco Valerio Montesano, Trevor White, Antonio Acampora, Tim Ahren, Carla Carfagna, Astrid Meloni
Sceneggiatura: Cristina Comencini, Giulia Calenda, Ilaria Macchia

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy