Troppa grazia di Gianni Zanasi - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 47/2018

Troppa grazia


Regia di Gianni Zanasi

«Vedo la Madonna. Mi parla, ci litigo, ci meniamo». A un certo punto Lucia si rassegna e descrive con tono sbrigativo il rapporto con la sua nuova amica, la madre di Dio, che le appare cocciutamente per convincerla a costruire una chiesa dove c’è il cantiere dell’Onda, grossa e pretenziosa opera architettonica. E la vera genialità del matto film di Zanasi non è, infatti, nella rottura dell’ordinario, nel fatto che a una geometra pignola compaia la Madonna; ma nel ripristino di quell’ordinario, nel momento in cui per Lucia la presenza di Maria si fa normale, e le liti con la santa quotidiane quanto quelle col compagno Arturo. Quando ciò accade, sotto il velo della commedia surreale sbuca il volto di un’Italia grottesca e familiare, con le sue storture e ipocrisie. Come già in Non pensarci, una crisi personale (più mistica che esistenziale) è la scusa per mettere in scena la crisi di un apparato intero: vale la pena di essere onesti? Di dire che un cantiere edile non è in regola? Deve scendere la Madonna, per rivelare le bugie dei piani catastali? E in fondo chi può dirsi esente da corruzione, come suggerisce il sindaco interpretato da Battiston? L’intervento divino porta in dote una paradossale lente di lucidità; l’escamotage fantastico produce, come in Lazzaro felice (con cui condivide le location della Tuscia e il corpo attoriale iridescente di Alba Rohrwacher), un fertile cortocircuito, qui alimentato dalla smaccata italianità dei due poli narrativi: culto mariano vs mala edilizia. Nota a margine, ma non tanto: le colonne sonore di Zanasi sono una garanzia, dalle musiche di Niccolò Contessa al finale su I Promise dei Radiohead.

I 400 colpi

PA
8
PMB
5
MC
7
FDM
7
SE
7
IF
7
AF
6
FM
5
RMO
6
EMO
7
GS
7
RS
7
media
6.6
Troppa grazia (2018)
Titolo originale: -
Regia: Gianni Zanasi
Genere: Grottesco - Produzione: Italia - Durata: 110'
Cast: Alba Rohrwacher, Elio Germano, Hadas Yaron, Giuseppe Battiston, Carlotta Natoli, Thomas Trabacchi, Valerio Mastandrea, Vincent Papa
Distribuzione: Bim
Sceneggiatura: Gianni Zanasi, Giacomo Ciarrapico, Michele Pellegrini, Federica Pontremoli

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Cannes 2018: Quinzaine des...» Interviste (n° 19/2018)
Corpo celeste - Intervista a Alba...» Interviste (n° 47/2018)

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy