Una donna fantastica di Sebastián Lelio - la recensione di FilmTv

414_TIM.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 42/2017

Una donna fantastica


Regia di Sebastián Lelio

«Quando ti ho davanti non so cosa vedo», dicono a Marina, la protagonista transessuale di Una donna fantastica, i parenti dell’uomo che la donna ha amato e che non può piangere. Agli occhi degli altri Marina non è un uomo, legalmente non è ancora una donna e ora che il suo amante è morto non può pretendere di esserne la vedova. Marina si riflette dentro vetrine e specchi onnipresenti: l’immagine che il mondo le restituisce mostra una figura sdoppiata. Eppure, dentro di sé, è unica, è semplicemente una donna. Allontanata dalla famiglia dell’amante, lotta per ottenere rispetto e considerazione, per partecipare al funerale e riprendersi almeno l’amato cane. Marina rivendica non il diritto a essere ciò che è, ma a stare dentro il mondo. In una Santiago geometrica, in quartieri residenziali senz’anima, si sposta di continuo, cammina controvento, salta sul tetto di una macchina, resiste al nastro adesivo che le stravolge i connotati. Il suo corpo non deve nasconderla, ma al contrario definirla. Come le chiede il maestro di canto lirico, «sei venuta per imparare o per nasconderti dal mondo?». Nel timbro di voce né maschile né femminile, Marina (la straordinaria Daniela Vega, che alla fine esegue il Largo di Händel Ombra mai fu) si definisce in uno spazio unico e soltanto suo. È lo sguardo degli altri, semmai, a non comprenderla: in una scena di straordinaria semplicità, capace di riscattare le derive simboliche del film, Lelio usa un semplice asciugamano, prima alzato sul petto, poi fatto scivolare in vita, per confondere il suo personaggio in entrambi i sessi. L’identità non ha genere, l’occhio, evidentemente, sì.

I 400 colpi

PA
9
IF
8
AF
6
RM
7
EM
7
FM
7
RMO
7
GAN
6
LP
7
GS
7
RS
7
Una donna fantastica (2017)
Titolo originale: Una Mujer Fantástica
Regia: Sebastián Lelio
Genere: Drammatico - Produzione: Cile/Germania/Spagna/Usa - Durata: 104'
Cast: Daniela Vega, Luis Gnecco, Aline Küppenheim, Francisco Reyes, Nicolás Saavedra, Amparo Noguera, Trinidad González, Néstor Cantillana, Alejandro Goic, Antonia Zegers

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Intervista a Sebastián Lelio» Interviste (n° 43/2017)

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy