Under the Silver Lake di David Robert Mitchell - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv C0/2018

Under the Silver Lake


Regia di David Robert Mitchell

Los Angeles come enorme teatro di posa, un noir che si inabissa nel nonsense come Vizio di forma, un anti-detective s(tra)fatto alla Lebowski. Dopo il fulminante horror minimale It Follows, Mitchell firma uno smisurato manifesto d’autore che si bea del suo sbandare tra citazioni e suggestioni, con un’abile arroganza che fa venire in mente La La Land (e ricorre la medesima location: l’osservatorio Griffith con eco di James Dean). Un film che porta al parossismo il discorso sul dominio della cultura pop sul reale: il protagonista non sa leggere il mondo, ma solo decifrare segni, mappe che - letteralmente - sostituiscono il territorio, maschere e surrogati. Con frecciatine al mondo troppo smart delle serie tv (da cui provengono gran parte dei comprimari) e un’ambizione al contempo affascinante ed estenuante.

I 400 colpi

IF
6
Under the Silver Lake (2018)
Titolo originale: Under the Silver Lake
Regia: David Robert Mitchell
Genere: Grottesco - Produzione: Usa - Durata: 139'
Cast: Andrew Garfield, Riley Keough, Topher Grace, Jimmi Simpson, Zosia Mamet
Sceneggiatura: David Robert Mitchell
Musiche: Richard Vreeland

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy