Vangelo di Pippo Delbono - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 25/2019

Vangelo


Regia di Pippo Delbono

«Pippo, fai qualche cosa che parli dell’amore. È importante parlare dell’amore, Pippo. Potresti fare il Vangelo». Delbono, spronato dalla madre (ritratta in Sangue, negli attimi esatti del suo sparire), senza idee chiare, entra in un campo profughi, armato di una minuscola macchina da presa, il solo strumento che può permettergli di afferrare le ferite che quei poveri cristi portano addosso, ma soprattutto di restituirle in tutta la loro scandalosa e incontrovertibile forza di realtà. Piuttosto che raccontarli, decide di lavorarci assieme, di mettere in scena la vita di Gesù trattando la religione nella sua accezione etimologica, in termini di legame. Vangelo non è un film su i migranti, ma con i migranti: quello che potrebbe apparire come un insignificante cambio di preposizione rivela un radicale stravolgimento di prospettiva.

I 400 colpi

PA
4
MG
4
MM
7
GAN
8
FT
9
media
6.4
Vangelo (2016)
Titolo originale: -
Regia: Pippo Delbono
Genere: Documentario - Produzione: Italia/Belgio/Svizzera - Durata: 85'
Distribuzione: I Wonder Pictures
Sceneggiatura: Pippo Delbono
Musiche: Piero Corso, Enzo Avitabile, Petra Magoni, Antoine Bataille, Ilaria Fantin

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy