Watermark - L'acqua è il bene più prezioso di Jennifer Baichwal, Edward Burtynsky - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 41/2021

Watermark - L'acqua è il bene più prezioso


Regia di Jennifer Baichwal, Edward Burtynsky

Dopo Manufactured Landscapes e prima di Antropocene - L’epoca umana si colloca questo secondo capitolo della trilogia di Baichwal e Burtynsky, spinti dall’urgenza di documentare i cambiamenti ambientali sulla Terra. Qui, il focus è sull’elemento fondante della vita, così l’acqua diventa protagonista di un’indagine che scorre in tutto il mondo, dai riti di purificazione nel Gange agli US Open di surf in California, dal delta prosciugato del fiume Colorado alla costruzione di un’immensa diga in Cina. Ma l’interesse degli autori si sofferma non tanto sulla bellezza del paesaggio (in altissima definizione), quanto sulla complessa relazione uomo-natura. E il pregio di questo doc è quello di ridurre al minimo le parole per lasciare spazio alle immagini, bellissime e terribili.

Watermark - L'acqua è il bene più prezioso (2013)
Titolo originale: Watermark
Regia: Jennifer Baichwal, Edward Burtynsky
Genere: Documentario - Produzione: Canada - Durata: 92'
Distribuzione: Valmyn
Sceneggiatura: Jennifer Baichwal
Musiche: Roland Schlimme, Martin Tielli
Fotografia: Nicholas de Pencier

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy