Zeroville di James Franco - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 47/2020

Zeroville


Regia di James Franco

Scritto dal romanziere e critico cinematografico Steve Erickson come un teorema sul potere della settima arte e un atto d’accusa ai blockbuster che dagli anni 70 hanno cambiato le regole, Zeroville (Bompiani) è un trip fra i fotogrammi e lo scintillio vacuo di Los Angeles. James Franco lo fa suo, entusiasta di calarsi nei panni di Vikar, giovanotto «autistico, nel senso che vive e respira cinema» che sulla crapa rasata ha tatuato Liz Taylor e Montgomery Clift in Un posto al sole e che con lo schermo ha un rapporto di simbiosi carnale, presto sostanziato nell’amour fou per Soledad, attrice del Vampyros lesbos di Jesús Franco. Solo uno degli innumerevoli fantasmi cinematografici che popolano il film, dove Seth Rogen/John Milius punta la pistola in fronte a George Lucas, si fluttua dal set di Love Story a quello di Apocalypse Now e Franco/Vikar apprende l’arte del montaggio (anche Walter Murch è citato), decidendo di uccidere la continuità che affligge il cinema puro. Ne esce un’ennesima, funerea odissea metacinematografica dopo (ma attenzione: Zeroville è stato girato ben prima, nel 2014) quelle di Under the Silver Lake e C’era una volta a... Hollywood (si inizia con Vikar accusato dell’omicidio di Sharon Tate), un drogato lungo addio che nulla teme, nemmeno di accostare il volto siliconato di Megan Fox a quello di Renée Falconetti. Un altro capitolo della (sgangherata, arrogante, sì; ma sincera sino al naïf) storia del cinema secondo James Franco (dopo The Disaster Artist e The Pretenders) con idee di casting folli (non accreditato, uno strepitoso Will Ferrell) e una debordante, anche commovente, fiducia nel cinema come arte salvifica.

I 400 colpi

CBO
7
IF
5
MG
4
RMO
4
media
5.0
Zeroville (2019)
Titolo originale: Zeroville
Regia: James Franco
Genere: Grottesco - Produzione: Usa - Durata: 92'
Cast: James Franco, Megan Fox, Seth Rogen, Jacki Weaver, Joey King, Dave Franco, Craig Robinson, Vince Jolivette, Scott Reed, Gus Van Sant
Sceneggiatura: Paul Felten, Ian Olds

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy