#ICancelliDelCielo #3

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che Goodbye & Amen è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 12:35.

È morto il 16 febbraio scorso a 77 anni Bruno Ganz, una delle cose migliori che siano successe al cinema europeo dalla fine degli anni '70 a oggi . Lo ricordiamo con una Lost Highway del 2012.

Il debutto di George Cukor in televisione. Ad opera di Claudio G. Fava.

Uno dei film più amati di Albertone, uno dei suoi personaggi più indimenticabili. La locandina è di Emanuela Martini.

Il 28 febbraio comincia in prima assoluta su Joi la terza stagione di una serie che abbiamo molto amato. Dove eravamo rimasti?

Il vincitore della Berlinale69 è Nadav Lapid, nostra vecchia conoscenza, con il film Synonymes . Vi ricordate quando presentammo Policeman su FilmtVOD?

La citazione

«Il cinema è come un uomo a cavallo che arriva in una cittadina del West, e noi non sappiamo niente di lui. (Jean-Claude Carrière)»

scelta da
Marianna Cappi

cinerama
8462
servizi
2975
cineteca
2739
opinionisti
1847
locandine
1015
serialminds
786
scanners
482

News


29 Gennaio 2017

#ICancelliDelCielo #3

Per evitare di commentare fatti alternativi conviene a volte restare sui numeri, che non dicono bugie. Leggendo il rapporto sui dati del mercato cinematografico 2016 di CINETEL si fanno scoperte interessanti. Confrontandolo con quello dell'analogo ente francese, il CNC (Centre national du cinéma et de l'image animée), relativo al mercato dell'Esagono, se ne fanno anche di più. Italia 2016: 105.385.195 presenze in sala contro le 212.710.000 francesi. Di 208 titoli italiani distribuiti (coproduzioni comprese) 4 sono stati visti da più di un milione di spettatori (Quo vado?Perfetti sconosciutiL'abbiamo fatta grossa e vivaddio La pazza gioia) ma solo 11 da più di 500 mila. 249 i film francesi distribuiti oltralpe nel 2016, 18 quelli visti da più di un milione di persone e addirittura 41 quelli visti da più di 500 mila. In Italia ci sono 3917 schermi e in Francia 5653. Noi siamo 59 milioni e loro 66, un po' di più, ma la sproporzione è comunque lampante. Di là si va molto di più al cinema, anche se c'è il sole (e nel Midi c'è n'è tanto e spesso come da noi, per dire) e le altre offerte (pay tv, download, streaming) non inficiano la fortuna della sala, che anzi cresce con una certa costanza. L'erba del vicino, uffa... Eppure anche in Francia a essere maggiormente gettonate sono le commedie di largo consumo, spesso le stesse o quasi! Per esempio: il loro Checco Zalone è Jean-Paul Rouve, star di Les Tuche 2 – Le rêve américain del cui primo capitolo, Les Tuche (2011), il nostro Poveri ma ricchi (cinepanettone di Fausto Brizzi) è il remake. La differenza sta nel fatto che in Francia anche il cinema cosiddetto d'autore, quello da noi relegato nel circuito d'essai, può incontrare un vasto pubblico. Un film come Frantz di François Ozon (in bianco e nero e in parte recitato in tedesco) ha fatto circa 700 mila spettatori incassando quanto da noi Lo chiamavano Jeeg Robot, considerato uno dei successi italiani della stagione (o per lo meno la sorpresa).

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #081            

22 Febbraio 2019

Quota 100 un par di ciufoli
A Sylvester Gardenzio Stallone mancano una manciata di mesi per compiere 73 anni e forse, dico forse, il prossimo ...

Addio e grazie per tutte le news #080         

21 Febbraio 2019

Altro che Corti
Aldo, Giovanni e Giacomo hanno festeggiato i primi 25 anni di unione artistica nel 2016 esagerando: un libro, un film, un...

Addio e grazie per tutte le news #079        

20 Febbraio 2019

Polemicamente, ma senza perdere l'aplomb
Lo stereotipo vuole che le genti al di là della Manica abbiano un approccio molto più posato, cinico, pessimista, sarcastico e...

CineTRIP #013

20 Febbraio 2019

 

dove andare, cosa vedere e soprattutto perché
21-24 febbraio 2019

SGUARDI SULL'ARTE (E SULL'ARCHITETTURA)
Cinema e...

Tutto quello che c'è da sapere su Cartoomics 2019

20 Febbraio 2019

Si avvicina marzo. E con esso, oltre agli improvvisi scrosci di pioggia e le prime scalmane primaverili, torna puntuale anche il Cartoomics, la convention di cultura pop...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy