#ICancelliDelCielo #3

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che Hollywood Ending è il film da salvare oggi in TV.
Su Premium Cinema 2 alle ore 21:15.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Quando chiesero a Marx cos’è la dittatura del proletariato rispose: ”la Comune di Parigi, perché ha abolito l’esercito e la polizia”. Poi vennero i Soviet e Solidarnosc. Questo è il movimento. Non nacquero per caso. (C.L.R. James)»

cinerama
9277
servizi
3734
cineteca
3168
opinionisti
2183
locandine
1086
serialminds
993
scanners
511

News


29 Gennaio 2017

#ICancelliDelCielo #3

Per evitare di commentare fatti alternativi conviene a volte restare sui numeri, che non dicono bugie. Leggendo il rapporto sui dati del mercato cinematografico 2016 di CINETEL si fanno scoperte interessanti. Confrontandolo con quello dell'analogo ente francese, il CNC (Centre national du cinéma et de l'image animée), relativo al mercato dell'Esagono, se ne fanno anche di più. Italia 2016: 105.385.195 presenze in sala contro le 212.710.000 francesi. Di 208 titoli italiani distribuiti (coproduzioni comprese) 4 sono stati visti da più di un milione di spettatori (Quo vado?Perfetti sconosciutiL'abbiamo fatta grossa e vivaddio La pazza gioia) ma solo 11 da più di 500 mila. 249 i film francesi distribuiti oltralpe nel 2016, 18 quelli visti da più di un milione di persone e addirittura 41 quelli visti da più di 500 mila. In Italia ci sono 3917 schermi e in Francia 5653. Noi siamo 59 milioni e loro 66, un po' di più, ma la sproporzione è comunque lampante. Di là si va molto di più al cinema, anche se c'è il sole (e nel Midi c'è n'è tanto e spesso come da noi, per dire) e le altre offerte (pay tv, download, streaming) non inficiano la fortuna della sala, che anzi cresce con una certa costanza. L'erba del vicino, uffa... Eppure anche in Francia a essere maggiormente gettonate sono le commedie di largo consumo, spesso le stesse o quasi! Per esempio: il loro Checco Zalone è Jean-Paul Rouve, star di Les Tuche 2 – Le rêve américain del cui primo capitolo, Les Tuche (2011), il nostro Poveri ma ricchi (cinepanettone di Fausto Brizzi) è il remake. La differenza sta nel fatto che in Francia anche il cinema cosiddetto d'autore, quello da noi relegato nel circuito d'essai, può incontrare un vasto pubblico. Un film come Frantz di François Ozon (in bianco e nero e in parte recitato in tedesco) ha fatto circa 700 mila spettatori incassando quanto da noi Lo chiamavano Jeeg Robot, considerato uno dei successi italiani della stagione (o per lo meno la sorpresa).

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Serie che vogliono crederci

10 Luglio 2020

Fuori(le)Serie #054

Nella stessa settimana che segna, su Prime, il ritorno di un grande classico come X-Files, c'è anche spazio per due novità di...

Schermo familiare #017

7 Luglio 2020

Il divano comincia a farsi incandescente, ma rimane comunque il posto più sicuro su cui consumare i nostri film. Questa settimana un breve viaggio nella storia d'Italia, a...

Delle serie e delle suore

3 Luglio 2020

Fuori(le)Serie #053

Settimana di serie nuove (Warrior Nun, Il club delle babysitter), vecchie (Glee e Mad Men sono...

Schermo familiare #016

30 Giugno 2020

Una settimana variegata di famiglie sui generis (Senza lasciare traccia) o divelte dalla crudeltà umana (12 anni schiavo, Old Boy) che finiscono...

Streaming teutonico

26 Giugno 2020

Fuori(le)Serie #052

Si festeggia la settimana dello streaming mitteleuropeo, con due serie tedesche in uscita (Dark e Das Boot) che per...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy