#ICancelliDelCielo #3

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Alberto Pezzotta dice che Tepepa è il film da salvare oggi in TV.
Su Cine Sony alle ore 06:40.

Una serie tv da cominciare? Attenzione, perché secondo Alice Cucchetti è magnetica e non potrete fare a meno di finirla.

La figura del Papa è stato oggetto di recente di una delle nostre liste. Ma se il Papa, più che una presenza, fosse una specie di fantasma irraggiungibile? Ovviamente, secondo Marco Ferreri.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Il blu è un colore caldo, soprattutto se si tratta di un giallo di Simenon raccontato da Amalric.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Non solo Dio non esiste, ma provate a trovare un idraulico durante il week end! (Woody Allen)»

scelta da
Emanuela Martini

cinerama
8205
cineteca
2990
servizi
2794
opinionisti
1750
locandine
996
serialminds
745
scanners
473

News


29 Gennaio 2017

#ICancelliDelCielo #3

Per evitare di commentare fatti alternativi conviene a volte restare sui numeri, che non dicono bugie. Leggendo il rapporto sui dati del mercato cinematografico 2016 di CINETEL si fanno scoperte interessanti. Confrontandolo con quello dell'analogo ente francese, il CNC (Centre national du cinéma et de l'image animée), relativo al mercato dell'Esagono, se ne fanno anche di più. Italia 2016: 105.385.195 presenze in sala contro le 212.710.000 francesi. Di 208 titoli italiani distribuiti (coproduzioni comprese) 4 sono stati visti da più di un milione di spettatori (Quo vado?Perfetti sconosciutiL'abbiamo fatta grossa e vivaddio La pazza gioia) ma solo 11 da più di 500 mila. 249 i film francesi distribuiti oltralpe nel 2016, 18 quelli visti da più di un milione di persone e addirittura 41 quelli visti da più di 500 mila. In Italia ci sono 3917 schermi e in Francia 5653. Noi siamo 59 milioni e loro 66, un po' di più, ma la sproporzione è comunque lampante. Di là si va molto di più al cinema, anche se c'è il sole (e nel Midi c'è n'è tanto e spesso come da noi, per dire) e le altre offerte (pay tv, download, streaming) non inficiano la fortuna della sala, che anzi cresce con una certa costanza. L'erba del vicino, uffa... Eppure anche in Francia a essere maggiormente gettonate sono le commedie di largo consumo, spesso le stesse o quasi! Per esempio: il loro Checco Zalone è Jean-Paul Rouve, star di Les Tuche 2 – Le rêve américain del cui primo capitolo, Les Tuche (2011), il nostro Poveri ma ricchi (cinepanettone di Fausto Brizzi) è il remake. La differenza sta nel fatto che in Francia anche il cinema cosiddetto d'autore, quello da noi relegato nel circuito d'essai, può incontrare un vasto pubblico. Un film come Frantz di François Ozon (in bianco e nero e in parte recitato in tedesco) ha fatto circa 700 mila spettatori incassando quanto da noi Lo chiamavano Jeeg Robot, considerato uno dei successi italiani della stagione (o per lo meno la sorpresa).

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #002

19 Ottobre 2018

Judi Dench realizza il sogno di rendere il suo sguardo ancora più giudicante
Già di suo Judi Dench è in possesso di uno sguardo che, volontariamente o meno...

Michael B. Jordan produttore e protagonista di The Silver Bear

19 Ottobre 2018

Lionsgate ha messo nelle ambiziose mani di Michael B. Jordan il progetto di The Silver Bear, thriller di futura realizzazione che vede...

Premio Cat 2018 al via

19 Ottobre 2018

Saranno Barbara Belzini, Steve Della Casa, Nanni Cobretti e Federico Gironi a giudicare gli aspiranti critici cinematografici che parteciperanno al Premio Cat 2018, il premio dedicato al...

Addio e grazie per tutte le news #001

18 Ottobre 2018

Susan Sarandon sostituisce Diane Keaton nel remake di Stille hjerte... e la lira si impenna!
Nel 2014 c'era questo film danese di Bille August che parlava di...

Annunciati i prossimi progetti di Sylvester Stallone

18 Ottobre 2018

Non che il 72enne Sylvester Stallone, nell'ultimo periodo, si fosse limitato a dare il becchime ai piccioni al parco godendosi il meritato riposo, anzi. Ha da poco terminato le...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy