#ICancelliDelCielo #4

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Dario Stefanoni dice che Il vendicatore è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 05:00.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Non è più possibile parlare d'arte escludendo la scienza e la tecnologia. Non è più possibile analizzare i fenomeni fisici escludendo le realtà metafisiche. (Gene Youngblood)»

scelta da
Simone Arcagni

cinerama
9282
servizi
3749
cineteca
3176
opinionisti
2186
locandine
1087
serialminds
999
scanners
512

News


5 Febbraio 2017

#ICancelliDelCielo #4

Multisala d’essai di un capoluogo di provincia. C’è anche un bar, con ottimi avventori, whiskey irlandese e birre artigianali. Domando a uno degli audaci gestori (perché gestire un multiplex d’essai oggi è audace) se aderiscano a #cinema2day, l’iniziativa del Ministero dei beni culturali che consente di andare al cinema il secondo mercoledì del mese a soli 2 euro. Aderiscono. Fanno bene. Probabilmente il “loro” pubblico si aspetta che un esercizio con quei solidissimi presupposti culturali e popolari non si lasci sfuggire un’occasione simile. Poi però l’audace gestore fa un paio di conti. Se ai due euro del biglietto d’ingresso si levano la percentuale spettante a distribuzione e noleggio, nonché Iva e Siae, restano 80 centesimi. Con circa trecento posti complessivi, per due spettacoli, a fare sold out (come in effetti avviene regolarmente) il guadagno netto è di meno di 500 euro. C’è un risvolto della medaglia ancora più cupo. Un altro paio di conti. Nel weekend successivo al #cinema2day la sala perde dal 15 al 30%. La variabile dipende dalla forza dei titoli in cartellone, parliamo in ogni caso di un mancato incasso complessivo a tre zeri. «L’iniziativa del ministero sarebbe anche lodevole se tutto il peso finanziario non fosse lasciato sulle spalle dell’esercizio», chiosa l’audace gestore. Il quale non vuole rinunciare all’adesione (come pure altre sale fanno, e faranno), perché il pubblico per lui viene prima di tutto. Nel frattempo il ministro Dario Franceschini chiede di prorogare l’iniziativa, che in teoria dovrebbe terminare mercoledì prossimo, 8 febbraio, fino alla prossima estate. Lo fa forte di numeri favorevolissimi - dal 14 settembre a oggi 680 mila spettatori e 1,1 milioni di biglietti venduti – ma omettendo gli incassi reali. E soprattutto, quelli mancati. 

Link: Cinema2day

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Schermo familiare #018

14 Luglio 2020

Attività cinematografiche da svolgere volentieri in famiglia: ricordare la magia creata dalla coppia Sergio Leone/Ennio Morricone (e le parodie lampo che ne cavalcavano il...

Serie che vogliono crederci

10 Luglio 2020

Fuori(le)Serie #054

Nella stessa settimana che segna, su Prime, il ritorno di un grande classico come X-Files, c'è anche spazio per due novità di...

Schermo familiare #017

7 Luglio 2020

Il divano comincia a farsi incandescente, ma rimane comunque il posto più sicuro su cui consumare i nostri film. Questa settimana un breve viaggio nella storia d'Italia, a...

Delle serie e delle suore

3 Luglio 2020

Fuori(le)Serie #053

Settimana di serie nuove (Warrior Nun, Il club delle babysitter), vecchie (Glee e Mad Men sono...

Schermo familiare #016

30 Giugno 2020

Una settimana variegata di famiglie sui generis (Senza lasciare traccia) o divelte dalla crudeltà umana (12 anni schiavo, Old Boy) che finiscono...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy