#ICancelliDelCielo #5

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Sergio M. Grmek Germani dice che La prigioniera è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 01:20.

Per festeggiare David Cronenberg che verrà premiato con il Leone alla carriera a Venezia 75 abbiamo pensato di rendere disponibili tutti gli articoli archiviati nella nostra collezione Locandine. A partire da La zona morta.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

La citazione

«You Cannot Be Serious! (John McEnroe)»

scelta da
Rinaldo Censi

cinerama
8060
cineteca
2856
servizi
2645
opinionisti
1687
locandine
988
serialminds
729
scanners
469

News


12 Febbraio 2017

#ICancelliDelCielo #5

L'incontrovertibile e l'opinabile nelle critiche a La La Land. Ad esempio: la sgangheratezza di alcune scene è facilmente dimostrabile, dal finto piano sequenza iniziale alla poca fluidità d'ingresso nelle situazioni musicali, vedi la coreografia delle girls stile Grease o l'audizione. Credo si tratti di una sgangheratezza voluta. Quella di Damien Chazelle è un'operazione di cinema-nostalgia simile a quelle di Peter Bogdanovich (tipo: La La Land sta al musical come Ma papà ti manda sola? alla screwball comedy), per forza imperfetta perché la bellezza assoluta degli originali non si può replicare, casomai metabolizzare cercando una grazia nuova, al passo coi tempi. Credo di poter ben argomentare questa mia convinzione ma sì, certo, è comunque una lettura opinabile. Purtroppo intorno a La La Land si sono scatenate una serie di critiche che non sono né incontrovertibili né semplicemente opinabili, quanto, semmai, demenziali. Se avete un minimo di dimestichezza con l'inglese, qui ne trovate un catalogo. Si va dalla più ridicola (il gruppo gay che critica Chazelle perché non c'è neanche un personaggio omosessuale) alla più complessa, relativa al jazz e alla sua narrazione. Improvvisamente tutti esperti di jazz, anche in Italia, e soprattutto di questioni legate alla purezza, allo sbilanciamento ideologico del musicista bianco che difende le radici contro il collega nero (John Legend, per la cronaca) che le vorrebbe recidere per il dinero. Imputare a La La Land lo stesso suprematismo bianco che agita gli attuali occupanti della Casa Bianca mi pare un'assurda forzatura, conseguenza di un pensiero debolissimo sul film. Della serie: non so come criticarlo quindi mi attacco alla prima polemica “politica” buona per i social network. Se invece vogliamo affrontare una seria discussione sul ruolo del jazz oggi, sulla sua eredità e soprattutto sul suo racconto, eccoci prontissimi. Non è però l'intento del film, realizzato da un regista che è prima di tutto un musicista jazz e sulla cui presunta malafede l'onere della prova dovrebbe essere di chi gli muove le accuse, non di chi lo apprezza rifiutando queste pippe mentali.  

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


The White Crow di Ralph Fiennes trova distribuzione

14 Agosto 2018

Ralph Fiennes  due nomination agli Oscar, come Miglior attore protagonista per il Il paziente inglese e come non protagonista per Schindler's List...

Oliver Stone e Benicio Del Toro di nuovo insieme per White Lies

14 Agosto 2018

Oliver Stone, reduce dalle fatiche di Snowden (2016) e vicino al suo 72esimo compleanno, è pronto per tornare sul set. Il suo prossimo progetto è un dramma, che lui...

Si è completato il cast della versione live-action di Mulan

14 Agosto 2018

Sono stati annunciati gli ultimi due innesti per il cast, tutto orientale, del remake in live-action di Mulan, 36esimo classico del canone Disney realizzato nel 1998. Si...

Si intensifica il lavoro di restauro da parte del Centro Sperimentale di Cinematografia

13 Agosto 2018

L'ultimo titolo restaurato, in ordine di tempo, è stato presentato qualche giorno fa con una proiezione nella Piazza Grande di Locarno. Si tratta di Good Morning Babilonia...

Hilary Swank sarà la protagonista del thriller noir Fatale

13 Agosto 2018

Dopo l'abbuffata di inizio nuovo millennio – quando è stata contesa, nel giro di una manciata d'anni, da registi del calibro di Sam Raimi (The Gift), Clint Eastwood, Christopher Nolan (...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy