#ICancelliDelCielo #5

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che Luci lontane è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 03:00.

Una serie tv da cominciare? Attenzione, perché secondo Alice Cucchetti è magnetica e non potrete fare a meno di finirla.

La figura del Papa è stato oggetto di recente di una delle nostre liste. Ma se il Papa, più che una presenza, fosse una specie di fantasma irraggiungibile? Ovviamente, secondo Marco Ferreri.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Il blu è un colore caldo, soprattutto se si tratta di un giallo di Simenon raccontato da Amalric.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Un ingenuo e stupido film americano può insegnarci qualcosa “per mezzo” della sua scempiaggine. Ma non ho imparato mai niente da uno scaltrito film inglese. (Ludwig Wittgenstein)»

cinerama
8205
cineteca
2990
servizi
2794
opinionisti
1750
locandine
996
serialminds
745
scanners
473

News


12 Febbraio 2017

#ICancelliDelCielo #5

L'incontrovertibile e l'opinabile nelle critiche a La La Land. Ad esempio: la sgangheratezza di alcune scene è facilmente dimostrabile, dal finto piano sequenza iniziale alla poca fluidità d'ingresso nelle situazioni musicali, vedi la coreografia delle girls stile Grease o l'audizione. Credo si tratti di una sgangheratezza voluta. Quella di Damien Chazelle è un'operazione di cinema-nostalgia simile a quelle di Peter Bogdanovich (tipo: La La Land sta al musical come Ma papà ti manda sola? alla screwball comedy), per forza imperfetta perché la bellezza assoluta degli originali non si può replicare, casomai metabolizzare cercando una grazia nuova, al passo coi tempi. Credo di poter ben argomentare questa mia convinzione ma sì, certo, è comunque una lettura opinabile. Purtroppo intorno a La La Land si sono scatenate una serie di critiche che non sono né incontrovertibili né semplicemente opinabili, quanto, semmai, demenziali. Se avete un minimo di dimestichezza con l'inglese, qui ne trovate un catalogo. Si va dalla più ridicola (il gruppo gay che critica Chazelle perché non c'è neanche un personaggio omosessuale) alla più complessa, relativa al jazz e alla sua narrazione. Improvvisamente tutti esperti di jazz, anche in Italia, e soprattutto di questioni legate alla purezza, allo sbilanciamento ideologico del musicista bianco che difende le radici contro il collega nero (John Legend, per la cronaca) che le vorrebbe recidere per il dinero. Imputare a La La Land lo stesso suprematismo bianco che agita gli attuali occupanti della Casa Bianca mi pare un'assurda forzatura, conseguenza di un pensiero debolissimo sul film. Della serie: non so come criticarlo quindi mi attacco alla prima polemica “politica” buona per i social network. Se invece vogliamo affrontare una seria discussione sul ruolo del jazz oggi, sulla sua eredità e soprattutto sul suo racconto, eccoci prontissimi. Non è però l'intento del film, realizzato da un regista che è prima di tutto un musicista jazz e sulla cui presunta malafede l'onere della prova dovrebbe essere di chi gli muove le accuse, non di chi lo apprezza rifiutando queste pippe mentali.  

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #001

18 Ottobre 2018

Susan Sarandon sostituisce Diane Keaton nel remake di Stille hjerte... e la lira si impenna!
Nel 2014 c'era questo film danese di Bille August che parlava di...

Annunciati i prossimi progetti di Sylvester Stallone

18 Ottobre 2018

Non che il 72enne Sylvester Stallone, nell'ultimo periodo, si fosse limitato a dare il becchime ai piccioni al parco godendosi il meritato riposo, anzi. Ha da poco terminato le...

In arrivo una serie su Dracula dagli autori di Sherlock

18 Ottobre 2018

La coproduzione è di quelle importanti, e unisce la storia della televisione al suo presente e futuro: BBC e Netflix faranno squadra, infatti, per portare sul...

Idris Elba potrebbe unirsi al cast di Cats

17 Ottobre 2018

Tecnicamente le pantere nere sono variazioni melaniche dei leopardi, in buona sostanza gatti giganti. Ecco perché la scritturazione di Idris Elba per l'adattamento...

Vera Farmiga e Patrick Wilson saranno nel cast del prossimo Annabelle

17 Ottobre 2018

James Wan continua, con costanza e metodo, a costruire tassello dopo tassello l'universo cinematografico horror di maggior successo di sempre, quello di ...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy