#ICancelliDelCielo #7

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Sergio M. Grmek Germani dice che La prigioniera è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 01:20.

Per festeggiare David Cronenberg che verrà premiato con il Leone alla carriera a Venezia 75 abbiamo pensato di rendere disponibili tutti gli articoli archiviati nella nostra collezione Locandine. A partire da La zona morta.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

La citazione

«Certainly it constitutes bad news when the people who agree with you are buggier than batshit.»

scelta da
Lorenza Negri

cinerama
8060
cineteca
2856
servizi
2645
opinionisti
1687
locandine
988
serialminds
729
scanners
469

News


26 Febbraio 2017

#ICancelliDelCielo #7

I David di Donatello sono i premi “ufficiali” del cinema italiano. I nostri Oscar, i nostri César. C'è stato un tempo nel quale godevano di un certo riconoscimento anche all'estero, specie negli anni 60, ma era proprio la nostra industria cinematografica a essere diversa, più gloriosa. Poi un lungo cono d'ombra, fino a una decina d'anni fa quando il “patron” della manifestazione Gian Luigi Rondi ne gestì un relativo rilancio. Veniamo a oggi. I David 2017 saranno consegnati il 27 marzo, le candidature sono sul sito www.daviddidonatello.it così come l'elenco infinito dei votanti che comprende le maestranze tutte (o quasi) del settore oltre a una giunta di 32 persone e ai premiati/candidati. Un sistema in passato criticato: che centinaia di persone vedano tutti i film in gioco è naturalmente possibile ma francamente improbabile, e in ogni caso vai a saperlo.

Anyway. Vogliamo qui parlare di una categoria particolare, l'unica già premiata. I cortometraggi, che come sapete stanno molto a cuore a Film Tv. Specie quelli italiani. Ma cosa fa la nazionalità di un film? La produzione, di solito. Tant'è che Elle di Paul Verhoeven è considerato francese (ad esempio dall'Academy di Los Angeles per le nomination agli Oscar) perché prodotto dal prode Saïd Ben Saïd. Per i David invece sarebbe un film olandese perché realizzato da un tizio di Amsterdam. L'articolo 1 del regolamento dei David recita infatti che «si intende per nazionalità italiana: realizzato da un autore italiano o con la cittadinanza italiana». Cosa succede se uno dei migliori registi di cortometraggi italiani è iraniano? Esattamente quello che è successo quest'anno: resta ingiustamente escluso da nomination e premi.

Ali Asgari è autore di punta della Kino Produzioni di Roma. Nel 2014 il suo corto La bambina è stato in concorso Orizzonti alla Mostra di Venezia; l'anno scorso Il silenzio (notare i titoli “internazionali” non esattamente in farsi) al Festival di Cannes. Il primo, durata 16 minuti, non era eleggibile per il David perché il regolamento prevede un'asticella bassa (troppo bassa, secondo me), massimo 15 minuti. Il silenzio, diretto con Farnoosh Samadi, era perfetto ma è stato escluso perché appunto i registi sono iraniani, nonostante il produttore del film (giustamente arrabbiatino) sia Giovanni Pompili, italiano. Il silenzio è molto bello, avrebbe meritato non solo di giocarsela, la nomination, ma penso proprio anche di riceverla (ne ho visti 3 su 5 dei nominati compreso il vincitore, A casa mia di Mario Piredda). Guardatelo Il silenzio al link qua sotto (è visibile fino a domenica 5 marzo), e giudicate voi.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


The White Crow di Ralph Fiennes trova distribuzione

14 Agosto 2018

Ralph Fiennes  due nomination agli Oscar, come Miglior attore protagonista per il Il paziente inglese e come non protagonista per Schindler's List...

Oliver Stone e Benicio Del Toro di nuovo insieme per White Lies

14 Agosto 2018

Oliver Stone, reduce dalle fatiche di Snowden (2016) e vicino al suo 72esimo compleanno, è pronto per tornare sul set. Il suo prossimo progetto è un dramma, che lui...

Si è completato il cast della versione live-action di Mulan

14 Agosto 2018

Sono stati annunciati gli ultimi due innesti per il cast, tutto orientale, del remake in live-action di Mulan, 36esimo classico del canone Disney realizzato nel 1998. Si...

Si intensifica il lavoro di restauro da parte del Centro Sperimentale di Cinematografia

13 Agosto 2018

L'ultimo titolo restaurato, in ordine di tempo, è stato presentato qualche giorno fa con una proiezione nella Piazza Grande di Locarno. Si tratta di Good Morning Babilonia...

Hilary Swank sarà la protagonista del thriller noir Fatale

13 Agosto 2018

Dopo l'abbuffata di inizio nuovo millennio – quando è stata contesa, nel giro di una manciata d'anni, da registi del calibro di Sam Raimi (The Gift), Clint Eastwood, Christopher Nolan (...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy