#ICancelliDelCielo #7

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Adriano Aiello dice che 48 ore è il film da salvare oggi in TV.
Su Paramount Channel alle ore 02:30.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

Un saluto a Ermanno Olmi con le parole di Gianni Amelio.

La citazione

«Life... don't talk to me about life...»

scelta da
Alice Cucchetti

cinerama
7957
servizi
2585
cineteca
2550
opinionisti
1656
locandine
981
serialminds
710
scanners
466

News


26 Febbraio 2017

#ICancelliDelCielo #7

I David di Donatello sono i premi “ufficiali” del cinema italiano. I nostri Oscar, i nostri César. C'è stato un tempo nel quale godevano di un certo riconoscimento anche all'estero, specie negli anni 60, ma era proprio la nostra industria cinematografica a essere diversa, più gloriosa. Poi un lungo cono d'ombra, fino a una decina d'anni fa quando il “patron” della manifestazione Gian Luigi Rondi ne gestì un relativo rilancio. Veniamo a oggi. I David 2017 saranno consegnati il 27 marzo, le candidature sono sul sito www.daviddidonatello.it così come l'elenco infinito dei votanti che comprende le maestranze tutte (o quasi) del settore oltre a una giunta di 32 persone e ai premiati/candidati. Un sistema in passato criticato: che centinaia di persone vedano tutti i film in gioco è naturalmente possibile ma francamente improbabile, e in ogni caso vai a saperlo.

Anyway. Vogliamo qui parlare di una categoria particolare, l'unica già premiata. I cortometraggi, che come sapete stanno molto a cuore a Film Tv. Specie quelli italiani. Ma cosa fa la nazionalità di un film? La produzione, di solito. Tant'è che Elle di Paul Verhoeven è considerato francese (ad esempio dall'Academy di Los Angeles per le nomination agli Oscar) perché prodotto dal prode Saïd Ben Saïd. Per i David invece sarebbe un film olandese perché realizzato da un tizio di Amsterdam. L'articolo 1 del regolamento dei David recita infatti che «si intende per nazionalità italiana: realizzato da un autore italiano o con la cittadinanza italiana». Cosa succede se uno dei migliori registi di cortometraggi italiani è iraniano? Esattamente quello che è successo quest'anno: resta ingiustamente escluso da nomination e premi.

Ali Asgari è autore di punta della Kino Produzioni di Roma. Nel 2014 il suo corto La bambina è stato in concorso Orizzonti alla Mostra di Venezia; l'anno scorso Il silenzio (notare i titoli “internazionali” non esattamente in farsi) al Festival di Cannes. Il primo, durata 16 minuti, non era eleggibile per il David perché il regolamento prevede un'asticella bassa (troppo bassa, secondo me), massimo 15 minuti. Il silenzio, diretto con Farnoosh Samadi, era perfetto ma è stato escluso perché appunto i registi sono iraniani, nonostante il produttore del film (giustamente arrabbiatino) sia Giovanni Pompili, italiano. Il silenzio è molto bello, avrebbe meritato non solo di giocarsela, la nomination, ma penso proprio anche di riceverla (ne ho visti 3 su 5 dei nominati compreso il vincitore, A casa mia di Mario Piredda). Guardatelo Il silenzio al link qua sotto (è visibile fino a domenica 5 marzo), e giudicate voi.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Anche Xavier Dolan nel cast di IT: Chapter Two

25 Giugno 2018

Capisci di avere fra le mani un sequel molto atteso da quasi tutto l'universo cinematografico nel momento in cui ottimi attori dal nome pesante fanno la fila per essere scritturati. Andy...

Soldado sarà il primo film indipendente a essere distribuito in Arabia Saudita

23 Giugno 2018

Continua il curioso processo di fertilizzazione cinematografica dell'Arabia Saudita, dove lo scorso dicembre il cinema è tornato a essere legale dopo 35 anni di...

Frank Grillo e Anthony Mackie protagonisti del remake americano di Point Blank

23 Giugno 2018

Da non confondersi con Senza un attimo di tregua – memorabile thriller di fine anni '60 diretto da John Boorman, rifatto 30 anni dopo da Brian Helgeland e Mel Gibson (Payback – La...

Edgar Wright sta lavorando a un documentario sugli Sparks

22 Giugno 2018

Nella nutrita colonna sonora di Baby Driver sembrava non mancare nessuno dei (numerosi) feticci musicali di Edgar Wright – che fra gli addetti ai lavori...

James Cromwell e Bruce Dern completano il cast di Emperor

21 Giugno 2018

Vecchi come la polvere e con due carriere bizzarre e mai noiose alle spalle, non poteva esserci miglior coppia estemporanea per dare potenziale lustro all'indipendente Emperor...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy