Jeff Bezos pretende dagli Amazon Studios il nuovo Trono di spade

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che I gioielli di Madame de... è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 02:20.

Dove sono finite le sex symbol? Dal nostro archivio, una riflessione del 2012 di Roy Menarini.

Rick Alverson (in concorso a #Venezia75 con The Mountain ) è un comico da prendere decisamente sul serio. Lo avevamo segnalato negli Scanners.

Manca poco per la quinta stagione (su Netflix dal 14 settembre). Il cavallo più (o meno) famoso di Hollywoo sta per tornare.

Tra i 30 registi italiani più votati del nostro sondaggio pubblicato su FilmTv n° 34 c'è lui. Noi lo conosciamo bene, e voi?

Per festeggiare David Cronenberg che verrà premiato con il Leone alla carriera a Venezia 75 abbiamo pensato di rendere disponibili tutti gli articoli archiviati nella nostra collezione Locandine. A partire da La zona morta.

La citazione

«Quando chiesero a Marx cos’è la dittatura del proletariato rispose: ”la Comune di Parigi, perché ha abolito l’esercito e la polizia”. Poi vennero i Soviet e Solidarnosc. Questo è il movimento. Non nacquero per caso. (C.L.R. James)»

cinerama
8155
cineteca
2939
servizi
2701
opinionisti
1720
locandine
993
serialminds
739
scanners
471

News


9 Settembre 2017

Jeff Bezos pretende dagli Amazon Studios il nuovo Trono di spade

A tutti è capitato un principale terribile, capriccioso e in generale intrattabile. A Roy Price, responsabile degli Amazon Studios, è capitato letteralmente il peggiore, almeno a detta della Confederazione sindacale internazionale. Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon.com, ha investito molto nei suoi Studios e nella produzione di contenuti originali da distribuire su Amazon Video per continuare il percorso di avvicinamento a Netflix, leader dei servizi di streaming online on demand. E adesso pretende dei risultati.

Ma la richiesta fatta a Price è di quelle che lascerebbero ogni sottoposto con un grande cerchio alla testa e un terribile reflusso gastrico: Bezos, infatti, pretende che gli Amazon Studios producano il nuovo Trono di spade. L'idea è quella di modificare il palinsesto per concentrarsi su produzioni più lussuose e di appeal globale, investendo meno su commedie e più su drama in grado di smuovere sensibilmente i social network. La prima vittima dei capricci di Bezos è stata Z: The Beginning of Everything - serie biografica in costume su Zelda Fitzgerald (interpretata da Christina Ricci), moglie di Francis Scott Fitzgerald e icona femminista ante litteram - che con una brusca marcia indietro si è vista cancellare una seconda stagione precedentemente confermata.

Le prime contromisure adottate da Price per salvarsi dall'ira dell'amazonide Bezos sono: la conferma di Tong Wars, drama firmato da Paul Attanasio per la regia di Wong Kar-wai e incentrato sulle odissee dei primi migranti cinesi negli Stati Uniti; l'ordine per una comedy vergata da Fred Armisen e Maya Rudolph, ex pretoriani del Saturday Night Live e comici grandemente apprezzati negli States; e l'adattamento di un non meglio specificato fumetto, curato da Seth Rogen in veste di produttore. 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Anche Bob Odenkirk nel cast di Piccole donne

25 Settembre 2018

L'autobiografia di Bob Odenkirk dovrebbe uscire domani, dovrebbe essere anche un manuale su come sopravvivere a una dozzina d'anni di gavetta e imparare a essere bravo in tutto e...

Prende forma il nuovo progetto di Wes Anderson

25 Settembre 2018

La notizia arriva dalla pubblicazione francese Premiere: non solo Wes Anderson, per il suo decimo lungometraggio da regista, avrebbe scelto l'ovest della Francia – per...

Mel Gibson scriverà e dirigerà un remake de Il mucchio selvaggio

25 Settembre 2018

Qua si va sul fragile. E Warner Bros., con sprezzo del pericolo, decide di mettere un elefante ballerino di tip tap nella cristalleria più lussuosa del West. La major, infatti,...

John C. Reilly e la sua esperienza in La sottile linea rossa

24 Settembre 2018

John C. Reilly prosegue nella peculiare parabola di una carriera che lo ha portato a essere nominato all'Oscar per Chicago, ma anche a essere protagonista di ...

Rafiki ottiene una settimana di tregua dalla censura keniana

24 Settembre 2018

Come parte di un più ampio movimento per la tutela dei diritti LGBT nello stato africano, l'Alta Corte del Kenya, lo scorso venerdì, ha rimosso il blocco di censura imposto a Rafiki...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy