Jeff Bezos pretende dagli Amazon Studios il nuovo Trono di spade

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che Mio Dio, come sono caduta in basso! è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 00:20.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

Un saluto a Ermanno Olmi con le parole di Gianni Amelio.

La citazione

«Un colpo solo (Michael Cimino - Il cacciatore)»

cinerama
7947
servizi
2579
cineteca
2546
opinionisti
1650
locandine
980
serialminds
707
scanners
466

News


9 Settembre 2017

Jeff Bezos pretende dagli Amazon Studios il nuovo Trono di spade

A tutti è capitato un principale terribile, capriccioso e in generale intrattabile. A Roy Price, responsabile degli Amazon Studios, è capitato letteralmente il peggiore, almeno a detta della Confederazione sindacale internazionale. Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon.com, ha investito molto nei suoi Studios e nella produzione di contenuti originali da distribuire su Amazon Video per continuare il percorso di avvicinamento a Netflix, leader dei servizi di streaming online on demand. E adesso pretende dei risultati.

Ma la richiesta fatta a Price è di quelle che lascerebbero ogni sottoposto con un grande cerchio alla testa e un terribile reflusso gastrico: Bezos, infatti, pretende che gli Amazon Studios producano il nuovo Trono di spade. L'idea è quella di modificare il palinsesto per concentrarsi su produzioni più lussuose e di appeal globale, investendo meno su commedie e più su drama in grado di smuovere sensibilmente i social network. La prima vittima dei capricci di Bezos è stata Z: The Beginning of Everything - serie biografica in costume su Zelda Fitzgerald (interpretata da Christina Ricci), moglie di Francis Scott Fitzgerald e icona femminista ante litteram - che con una brusca marcia indietro si è vista cancellare una seconda stagione precedentemente confermata.

Le prime contromisure adottate da Price per salvarsi dall'ira dell'amazonide Bezos sono: la conferma di Tong Wars, drama firmato da Paul Attanasio per la regia di Wong Kar-wai e incentrato sulle odissee dei primi migranti cinesi negli Stati Uniti; l'ordine per una comedy vergata da Fred Armisen e Maya Rudolph, ex pretoriani del Saturday Night Live e comici grandemente apprezzati negli States; e l'adattamento di un non meglio specificato fumetto, curato da Seth Rogen in veste di produttore. 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Soldado sarà il primo film indipendente a essere distribuito in Arabia Saudita

23 Giugno 2018

Continua il curioso processo di fertilizzazione cinematografica dell'Arabia Saudita, dove lo scorso dicembre il cinema è tornato a essere legale dopo 35 anni di...

Frank Grillo e Anthony Mackie protagonisti del remake americano di Point Blank

23 Giugno 2018

Da non confondersi con Senza un attimo di tregua – memorabile thriller di fine anni '60 diretto da John Boorman, rifatto 30 anni dopo da Brian Helgeland e Mel Gibson (Payback – La...

Edgar Wright sta lavorando a un documentario sugli Sparks

22 Giugno 2018

Nella nutrita colonna sonora di Baby Driver sembrava non mancare nessuno dei (numerosi) feticci musicali di Edgar Wright – che fra gli addetti ai lavori...

James Cromwell e Bruce Dern completano il cast di Emperor

21 Giugno 2018

Vecchi come la polvere e con due carriere bizzarre e mai noiose alle spalle, non poteva esserci miglior coppia estemporanea per dare potenziale lustro all'indipendente Emperor...

George Clooney è in trattative per dirigere il thriller fantascientifico Echo

21 Giugno 2018

Precisione e disciplina, a quanto pare, sono due dei segreti del successo di George Clooney. Che dal 2002 a oggi, anno in cui ha debuttato dietro la macchina da presa con ...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy