Luca Guadagnino: «Il mio Suspiria non sarà un remake»

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Giulio Sangiorgio dice che Amore a prima Svista è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 00:55.

Se vi sono piaciuti Forza maggiore e The square , c'è un invisibile di Ruben Östlund che vi consigliamo di recuperare, presentato alla Quinzaine 2011.

Gianni Amelio racconta I nuovi mostri e riflette sull'Italia e sulla commedia all'italiana. Rileggete la locandina del 2005, il film è in streaming su RaiPlay.

Il 3 dicembre arrivano su Prime Video le prime 5 stagioni di questa serie Marvel. Curiosi? Scoprite di che parla nella nostra recensione.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Povero pensiero... finisce sempre per sfracellarsi contro il muro dei fatti. (Lev Troskij)»

scelta da
Adriano Aiello

cinerama
8332
servizi
2865
cineteca
2680
opinionisti
1794
locandine
1004
serialminds
763
scanners
479

News


28 Dicembre 2017

Luca Guadagnino: «Il mio Suspiria non sarà un remake»

Luca Guadagnino ha recentemente trasformato il regalo di James Ivory, una sceneggiatura ispirata all'omonimo romanzo dell'americano André Aciman, in Chiamami col tuo nome, film fra i più seri candidati ai prossimi Oscar. Eppure non accenna a prendersi pause e si prepara a un 2018 in cui, paradossalmente, si parlerà ancora di più del suo cinema grazie all'arrivo in sala di Suspiria. Il regista di origini siciliane ha concluso non da molto la lavorazione del film prodotto da Amazon, che dovrebbe essere pronto per l'autunno del prossimo anno. Giusto, quindi, cominciare a parlarne. L'importante, però, è non chiamarlo remake.

Il film non ha ancora una data di uscita ufficiale, ma ha già ricevuto la sua dose di fondamentalismo a priori da alcuni appassionati che considerano poco scaltra l'idea di andare a sfiorare il capolavoro del 1977 scritto e diretto da Dario Argento. Lontano dal mettersi sulla difensiva, Guadagnino sa che nulla può né potrà essere paragonato all'originale, e ci tiene a rimarcare che il suo Suspiria non è da intendere come un remake del film di Argento – con il quale comunque condividerà il cuore della trama, la storia di una ballerina americana che si iscrive in una rinomata scuola di danza tedesca e ne scopre gli oscuri segreti.

Guadagnino ha infatti dichiarato: «Tutti i film che faccio sono un'esplorazione dei miei sogni adolescenziali, e Suspiria è il più nitidamente preciso fra i miei sogni megalomani da adolescente. Ricordo di aver visto il poster a 11 anni, di aver visto il film per la prima volta a 14 e di essere rimasto fortemente colpito. Ho immediatamente cominciato a sognare di realizzarne la mia versione. E sorrido quanto sento le persone dire “Come osi fare un remake di Suspiria. Tipica mentalità commerciale”. Ero solo un bambino quando l'ho visto, ed è stato il film che mi ha fatto diventare quello che sono ed è questo il modo in cui sto approcciando il mio lavoro: fare un omaggio all'incredibile, potente emozione che mi ha regalato quando l'ho visto».

La chiosa di Guadagnino ha il suo perché: «Si smette per caso di guardare le rappresentazioni del Tristano e Isotta solo perché la messa in scena di Patrice Chéreau era incredibile? No, perché ci sarà sempre qualcuno che ne farà una di nuova e fantastica. Quanti versioni bellissimi di Amleto ho visto in vita mia? L'arte umana non è inventarsi l'originalità, è trovare un nuovo punto di vista».

Il Suspiria di Luca Guadagnino uscirà in sala da qualche parte nel 2018, con un cast composto, tra le altre, da Chloë Grace Moretz, Dakota Johnson e Tilda Swinton.
 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #039

13 Dicembre 2018

Scacco matto Disney
L'avevano pensato in tanti. Ma come, Disney, lanci con largo preavviso la tua piattaforma di streaming, cerchi di invogliare la gente®...

Addio e grazie per tutte le news #038

12 Dicembre 2018

Che fossimo in pessime e piccole mani, già lo sapevamo
Eppure sembra cosa buona fare una breve ricognizione di quando in quando, giusto per non arrivare impreparati all'...

CineTRIP #006

12 Dicembre 2018

 

dove andare, cosa vedere e soprattutto perché
14 - 31 dicembre 2018

I GIORNI DELLA RIVOLTA
Ultimo fine...

Addio e grazie per tutte le news #037

11 Dicembre 2018

C'è già chi Troma all'idea
Perché alla fine, oggettivamente, l'istanza più splendida di travaso tra il magico universo parallelo Troma, quelli con cui vai...

Addio e grazie per tutte le news #036

10 Dicembre 2018

Nostalgico Bob
Che forse la vita dovrebbe essere più simile allo spirito con cui gli sportivi affrontano le loro discipline: per i migliori, tendenzialmente, vige la regola...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy