Jean Dujardin e Alexandre Aja insieme per un film tra commedia e avventura

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Ilaria Feole dice che Due per la strada è il film da salvare oggi in TV.
Su Cine Sony alle ore 10:10.

Dove sono finite le sex symbol? Dal nostro archivio, una riflessione del 2012 di Roy Menarini.

Rick Alverson (in concorso a #Venezia75 con The Mountain ) è un comico da prendere decisamente sul serio. Lo avevamo segnalato negli Scanners.

Manca poco per la quinta stagione (su Netflix dal 14 settembre). Il cavallo più (o meno) famoso di Hollywoo sta per tornare.

Tra i 30 registi italiani più votati del nostro sondaggio pubblicato su FilmTv n° 34 c'è lui. Noi lo conosciamo bene, e voi?

Per festeggiare David Cronenberg che verrà premiato con il Leone alla carriera a Venezia 75 abbiamo pensato di rendere disponibili tutti gli articoli archiviati nella nostra collezione Locandine. A partire da La zona morta.

La citazione

«Smettete di pensare che la scienza possa aggiustare tutto se le date 3 miliardi di dollari. (Kurt Vonnegut)»

scelta da
Simone Arcagni

cinerama
8138
cineteca
2926
servizi
2687
opinionisti
1714
locandine
992
serialminds
738
scanners
471

News


11 Aprile 2018

Jean Dujardin e Alexandre Aja insieme per un film tra commedia e avventura

Jean Dujardin non ha mai nascosto la sua immensa ammirazione per Jean-Paul Belmondo. Tanto che recentemente, in un'intervista radiofonica, lo ha definito (difficile dargli torto) come: «Un esempio di vita e uno degli ultimi eroi del cinema francese». Forse l'attore premio Oscar per The Artist ha accettato il suo prossimo film proprio per emulare il suo idolo e poter dire di aver recitato in un'avventura come quella di L'uomo di Rio, classico del 1963 diretto da Philippe De Broca, ma scritto su misura e interpretato dallo stesso Belmondo. 

Invece che in Brasile, però, Dujardin viaggerà in Indocina. Parola dello sceneggiatore Guillaume Lemans – specializzato in film di genere come Point Blank e The Next Three Days – che in un'intervista riportata da Allocine anticipa: «Ho scritto un copione per proporlo a Jean Dujardin, il quale per il momento ha accettato. È un film che abbiamo costruito attorno a lui, sapendo che esiste anche una possibilità di riserva: oggi ha detto di sì, ma potrebbe eventualmente cambiare idea leggendo la prossima versione della sceneggiatura».

Quindi, teoricamente, Dujardin è salito a bordo del progetto avventura in Indocina. A guidarlo, sempre a detta dello sceneggiatore, dovrebbe essere Alexandre Aja, che ritorna in Francia 15 anni dopo il film che lo ha lanciato come regista, Alta tensione, e dopo una lunga esperienza sui set di svariati horror hollywoodiani, da Le colline hanno gli occhi (remake dell'omonimo classico di Wes Craven) a Riflessi di paura, arrivando fino al più recente Maniac. Il progetto di Lemans si assesterà su un budget di 15 milioni di euro e viene descritto dallo sceneggiatore come: «Un film con molta azione e altrettanta commedia, che parte da una premessa piuttosto semplice e con cui molti di noi sono famigliari: un uomo tutto d'un pezzo, un osso duro che si fa coinvolgere da una ragazza. Da qui in poi inizia l'avventura, visto che la ragazza lo convince ad accompagnarla nel profondo della giungla asiatica, un luogo in cui non si dovrebbe andare. È un viaggio alla ricerca del Vautane, il più grande dirigibile mai costruito dall'esercito tedesco e risalente al 1918, misteriosamente scomparso all'indomani dell'armistizio che ha posto termine alla Prima guerra mondiale e che i due protagonisti cercano nei meandri più remoti della giungla vietnamita».

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Annunciato un film sul salvataggio dei ragazzi thailandesi intrappolati nella grotta

18 Settembre 2018

Ci voleva un agente di spettacolo con molto pelo sullo stomaco per ottenere i diritti di sfruttamento su una storia così fresca, e Universal Pictures aveva l'uomo giusto. Matt...

Tutti i vincitori degli Emmy 2018

18 Settembre 2018

Ci volevano Bill Hader (anch'egli vincitore di una statuetta) e HBO per, finalmente, far salire da vincitore sul palco degli Emmy un sacerdote della Tv americana: Henry...

Il misterioso caso della scomparsa di Fan Bingbing

17 Settembre 2018

Il problema delle autorità cinesi, ora che il mercato cinematografico dell'ex Impero celeste è il secondo al mondo per incassi, è che l'esposizione mediatica delle loro personalità più in vista...

Quando Jake Gyllenhaal realizzò per caso il sogno di Barry Jenkins

17 Settembre 2018

Il primo esempio dei poteri taumaturgici di Jake Gyllenhaal era stato portato da Jamie Lee Curtis, che qualche tempo fa aveva rivelato di aver accettato di ritornare nel suo...

Steve McQueen sul cinema: «Deve essere un'esperienza condivisa»

14 Settembre 2018

L'occasione è quella della presentazione ufficiale di Widows – Eredità criminale, thriller proiettato per la prima volta pochi giorni fa nella cornice del Toronto Film...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy