Apple vince l'asta per produrre la serie Tv tratta dalla trilogia originale della Fondazione di Isaac Asimov

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Luca Pacilio dice che Cyrano e D'Artagnan è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 05:00.

Arriva una nuova rubrica dedicata alla stand-up comedy: su FilmTv n° 12 Nicola Cupperi inaugura Funny People , dedicata ai comedian e ai loro spettacoli reperibili in streaming. Vi proponiamo una panoramica di questo mondo, realizzata da Alice Cucchetti nel 2015.

Venerdì 22 marzo su Sky Atlantic comincia la quarta stagione di Gomorra - La serie . Su FilmTv n° 12 abbiamo intervistato Marco D'Amore, che in questa stagione è passato alla regia. Ricapitoliamo la terza stagione con questa recensione (e attenzione agli spoiler!).

La mia vita con John F. Donovan è l'ultimo film di Xavier Dolan, in arrivo (speriamo) a breve nelle nostre sale per Lucky Red. A lungo i film di Dolan sono stati invisibili in Italia, ma poi hanno cominciato ad avere una distribuzione in sala, homevideo e streaming. Oggi vi consigliamo di recuperare Laurence Anyways .

Una delle rubriche che fanno parte della storia di FilmTv è Regioni e sentimenti - I luoghi del cinema a cura di Steve Della Casa. Vi proponiamo un viaggio nel cinema a bordo dei treni, raccontato da Matteo Pollone.

Il governo iraniano non prese bene la partecipazione di questo film al festival di Cannes. La locandina di Andrea Fornasiero racconta la genesi del progetto e l'importanza dell'opera di Marjane Satrapi. Buona lettura.

La citazione

«You Cannot Be Serious! (John McEnroe)»

scelta da
Rinaldo Censi

cinerama
8520
servizi
3012
cineteca
2761
opinionisti
1865
locandine
1019
serialminds
797
scanners
484

News


11 Aprile 2018

Apple vince l'asta per produrre la serie Tv tratta dalla trilogia originale della Fondazione di Isaac Asimov

Ottime notizie per gli appassionati di fantascienza, che da oggi possono cominciare il conto alla rovescia. Oltre a passare in farmacia per fare scorta di ansiolitici, visto il pericolo che si nasconde nell'adattare grandi capolavori della letteratura. Apple, infatti, ha strappato i diritti per la trasposizione televisiva della trilogia originale della Fondazione, vergata da Isaac Asimov tra il 1951 e il 1953 e negli anni assurta a classico della fantascienza, tanto da ottenere nel 1966 il prestigioso premio Hugo.

Il progetto sta venendo sviluppato da Skydance Television, che lo scorso giugno aveva ottenuto dall'ente che gestisce il patrimonio di Asimov i diritti di sfruttamento sui romanzi in questione. A curare l'adattamento saranno David S. Goyer – co-sceneggiatore del prossimo reboot di Terminator, de Il cavaliere oscuro e Batman Begins, oltre che della trilogia di Blade – e Josh Friedman, fra gli autori degli script di Avatar 2, del remake de La guerra dei mondi e della serie Tv Terminator: The Sarah Connor Chronicles.

I due avranno l'ingrato compito di dare giustizia a un'opera mastodontica e complessa, per certi versi compendio della maggior parte delle tematiche filosofiche con cui lo scrittore e biochimico, di origini russe ma naturalizzato americano, si è confrontato nel corso di una lunga e produttiva vita letteraria. Nel corso degli anni in molti hanno tentato di affrontare l'adattamento della saga per il grande schermo. Ci erano andate vicine Fox, Warner Bros. e soprattutto Sony, che aveva offerto il progetto a Roland Emmerich. Più recentemente e in ambito televisivo ci aveva provato anche HBO, entrando in trattative preliminari con Jonathan Nolan, ma non se ne è fatto nulla.

L'originale trilogia della Fondazione racconta la storia di un immenso Impero Galattico, apparentemente florido e incrollabile, guidato da una società altamente burocratizzata e centralizzata il cui nucleo sociale (e geografico) è il maestoso e inquietante Trantor, città capitale che occupa un intero pianeta abitato da 40 miliardi di persone. Al centro della narrazione di Asimov c'è il grande matematico Hari Seldon, che prima di morire decide di rendere pubblici i risultati degli studi di una vita intera che lo hanno portato a postulare una nuova scienza, la psicostoria: studiando la sociologia e la psicologia umana è possibile ridurre il comportamento di uomini e donne a equazioni matematiche, che permettono di prevedere l'evoluzione della società. L'unico guaio è che le previsioni, matematicamente inconfutabili, di Corvo Seldon prevedono l'imminente arrivo di una crisi che porterà all'implosione dell'Impero Galattico e che, se non affrontata per tempo, durerà 30mila anni. Seldon propone la creazione di due Fondazioni da costruire ai margini opposti della galassia e in cui conservare tutto lo scibile umano e necessarie per combattere l'incombente medioevo.
 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #096

19 Marzo 2019

La terapia di coppia è un percorso lungo e difficoltoso
A quanto pare, almeno per quest'anno, ci hanno davvero provato fino in fondo a riaggiustare il loro rapporto, al...

Addio e grazie per tutte le news #095        

18 Marzo 2019

Ti amo, poi ti odio, poi ti apprezzo
...

Addio e grazie per tutte le news #094

15 Marzo 2019

India, terra di fini dicitori cinematografici
Sarà che a produrre così tanti film diventa fisiologicamente impossibile sfornare altrettante sceneggiature originali. Sarà...

Addio e grazie per tutte le news #093

14 Marzo 2019

Uno per me, uno per loro
Lo stereotipo li racconta così: iniziano come giovani padawan in possesso solo del loro sogno, quello di cambiare il mondo attraverso la loro arte...

Addio e grazie per tutte le news #092

13 Marzo 2019

Felicity di nome, ma non di fatto
A monopolizzare il reparto news della nottata americana, anche al di là della nicchia cinematografica, è la notizia che una serie di...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy