In arrivo la versione cinematografica di Spamalot, il musical tratto da Monty Python e il Sacro Graal

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che In nome di Dio - Il texano è il film da salvare oggi in TV.
Su Rete4 alle ore 16:45.

Ma siamo sicuri che Roma di Alfonso Cuaron meriti il successo che ha avuto? Il sassolino di Giona A. Nazzaro

In autunno dovrebbe arrivare anche in Italia la piattaforma streaming Disney+. Come funzionerà? Quante cose saranno già disponibili? Alice Cucchetti se lo chiede su FilmTv n° 12. Qui ci chiediamo: ci saranno quelli che voglion fare il jazz ?

Arriva una nuova rubrica dedicata alla stand-up comedy: su FilmTv n° 12 Nicola Cupperi inaugura Funny People , dedicata ai comedian e ai loro spettacoli reperibili in streaming. Vi proponiamo una panoramica di questo mondo, realizzata da Alice Cucchetti nel 2015.

Venerdì 22 marzo su Sky Atlantic comincia la quarta stagione di Gomorra - La serie . Su FilmTv n° 12 abbiamo intervistato Marco D'Amore, che in questa stagione è passato alla regia. Ricapitoliamo la terza stagione con questa recensione (e attenzione agli spoiler!).

La mia vita con John F. Donovan è l'ultimo film di Xavier Dolan, in arrivo (speriamo) a breve nelle nostre sale per Lucky Red. A lungo i film di Dolan sono stati invisibili in Italia, ma poi hanno cominciato ad avere una distribuzione in sala, homevideo e streaming. Oggi vi consigliamo di recuperare Laurence Anyways .

La citazione

«What happened to Gary Cooper? The strong, silent type. That was an American. He wasn’t in touch with his feelings. He just did what he had to do. (David Chase - The Sopranos)»

cinerama
8520
servizi
3012
cineteca
2761
opinionisti
1865
locandine
1019
serialminds
797
scanners
484

News


4 Maggio 2018

In arrivo la versione cinematografica di Spamalot, il musical tratto da Monty Python e il Sacro Graal

Quando un musical ha talmente successo e diventa un tale culto da avere una versione italiana – curata da Rocco Tanica, con protagonista Elio e ribattezzata Spamalot. I cavalieri della tavola molto molto rotonda –, tenendo sempre presente la scarsa cultura sul genere in Italia, stiamo parlando di un'opera veramente imperdibile. E se l'avete mancata a teatro, nessuna paura: Fox ha appena annunciato che produrrà un adattamento cinematografico di Spamalot, lo spettacolo tratto da Monty Python e il Sacro Graal che dal 2005 a oggi ha sbancato Broadway e i botteghini dei teatri di tutto il mondo, con la versione originale diretta da Mike Nichols capace di ottenere 14 nomination ai Tony Awards vincendone tre, compresa la statuetta per il miglior musical dell'anno.

A firmare la sceneggiatura per la versione cinematografica sarà Eric Idle, colonna dei Monty Python e autore del libretto originale del musical. Per la regia è stato scritturato Casey Nicholaw, satrapo del musical contemporaneo e responsabile dietro le quinte di successi teatrali del calibro di Mean Girls, The Book of Mormon e Aladdin. Nicholaw, oltrettutto, è stato il coreografo della produzione originale di Spamalot, quella diretta come sopra riportato da Mike Nichols.

Oltre a firmare la sceneggiatura, Idle vestirà anche i panni di produttore. Il titolo del musical arriva da una delle frasi più spassose e assurde della canzone Knights of the Round Table, presente sia nel film originale che nella versione teatrale. Per dare un'idea del successo del musical basti sapere che tutti i membri viventi dei Monty Phyton, nonostante non fossero interessati a una collaborazione con Idle sui testi dello spettacolo, hanno dato il loro benestare letteralmente perché, come ha confessato Terry Gilliam: «Ci aiuta con il fondo pensione e mantiene vivo il nome dei Monty Python. Anche se volessimo metterci di traverso per ostacolare lo spettacolo sarebbe impossibile, ormai Spamalot vive di vita propria». Addirittura Terry Jones, co-regista di Monty Python e il Sacro Graal e il più contrario (a priori) al musical fra i membri del gruppo, dopo averlo ammirato ha cambiato il suo giudizio da «Completamente inutile, pieno d'aria. Un rigurgito dei Python che non rientra certamente fra le mie priorità» a «Beh, è davvero divertente. È fantastico vedere il pubblico impazzire. Avevo molte riserve riguardo all'idea di ricreare su un palcoscenico le scene di un film. Tuttora non capisco. Ma le hanno fatte davvero bene. Voglio dire, sono davvero bravi».

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #098

21 Marzo 2019

I sequel sono come scatole di cioccolatini
Si possono dire tutte le peste e le corna dell'intrattenimento anni '90 – il decennio delle boy band, delle girl band, dei grandi...

Addio e grazie per tutte le news #097

20 Marzo 2019

Natale è arrivato in anticipo?
Oppure è un modo ancora più piacevole del solito per festeggiare la primavera, una nuova forma di rito pagano per celebrare l'equinozio di...

Addio e grazie per tutte le news #096

19 Marzo 2019

La terapia di coppia è un percorso lungo e difficoltoso
A quanto pare, almeno per quest'anno, ci hanno davvero provato fino in fondo a riaggiustare il loro rapporto, al...

Addio e grazie per tutte le news #095        

18 Marzo 2019

Ti amo, poi ti odio, poi ti apprezzo
...

Addio e grazie per tutte le news #094

15 Marzo 2019

India, terra di fini dicitori cinematografici
Sarà che a produrre così tanti film diventa fisiologicamente impossibile sfornare altrettante sceneggiature originali. Sarà...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy