Addio a Paolo Ferrari

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che I gioielli di Madame de... è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 02:20.

Dove sono finite le sex symbol? Dal nostro archivio, una riflessione del 2012 di Roy Menarini.

Rick Alverson (in concorso a #Venezia75 con The Mountain ) è un comico da prendere decisamente sul serio. Lo avevamo segnalato negli Scanners.

Manca poco per la quinta stagione (su Netflix dal 14 settembre). Il cavallo più (o meno) famoso di Hollywoo sta per tornare.

Tra i 30 registi italiani più votati del nostro sondaggio pubblicato su FilmTv n° 34 c'è lui. Noi lo conosciamo bene, e voi?

Per festeggiare David Cronenberg che verrà premiato con il Leone alla carriera a Venezia 75 abbiamo pensato di rendere disponibili tutti gli articoli archiviati nella nostra collezione Locandine. A partire da La zona morta.

La citazione

«Un colpo solo (Michael Cimino - Il cacciatore)»

cinerama
8155
cineteca
2939
servizi
2701
opinionisti
1720
locandine
993
serialminds
739
scanners
471

News


7 Maggio 2018

Addio a Paolo Ferrari

Paolo Ferrari era casualmente nato a Bruxelles, dove la famiglia si trovava al seguito del padre console italiano in Belgio. Ma il ritorno in patria avviene quasi subito, segnando anche l'inizio di una carriera precoce, lunghissima e fra le più eclettiche nella storia dello spettacolo italiano. Ferrari esordisce da bambino al cinema: ha nove anni quando nel 1938 appare in un piccolo ruolo sul set di Ettore Fieramosca, libera interpretazione di Alessandro Blasetti dell'omonimo romanzo di Massimo D'Azeglio. Le avventure dell'attore bambino Paolo Ferrari proseguono agli ordini dei migliori registi dell'epoca: Guido Brignone lo dirige in Kean, Carmine Gallone in Odissea in fiamme, Giuseppe Fatigati in I pagliacci e Sergio Tofano in Gian Burrasca.

Crescendo, i talenti e le passioni artistiche di Ferrari si moltiplicano. Diventa un celebre doppiatore, prestando la voce a David Niven (Scala al paradiso), a Franco CItti per Accattone, a Jean-Louis Trintignant per Il sorpasso e, soprattutto, a Humphrey Bogart in una serie di ridoppiaggi di alcuni dei più iconici ruoli del divo americano (Il grande sonno, Il mistero del falco, Agguato ai tropici). Inizia anche una proficua collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano e con due dei maggiori registi teatrali italiani, Giorgio Strehler e Luca Ronconi. 

È il suo lavoro in televisione, poi, a renderlo una figura molto popolare. Partecipa insieme a Vittorio Gassman e alla prima moglie Marina Bonfigli al programma di sketch Il mattatore, in cui è di perfetto servizio allo spettacolo, gassmancentrico fin dal titolo. Si ritrova anche a presentare, nel 1960 e al fianco di Enza Sampò, il Festival di Sanremo. Ma la sua passione e il suo talento migliore rimane quello della recitazione, che negli anni '70 mette al servizio della grande stagione degli sceneggiati televisivi italiani. Tra il 1969 e il 1971 è spalla di Tino Buazzelli (altro enorme talento teatrale prestato al piccolo schermo) in Nero Wolf, dove interpreta il ruolo di Archie Goodwin, l'assistente del protagonista. Mentre nel 1974 è al fianco di Paolo Stoppa nella miniserie Accadde a Lisbona

Ferrari è stato così bravo e talmente pieno di grazia e umiltà nell'approcciarsi a qualsiasi tipo di lavoro nell'ambito dello spettacolo, da rendere memorabile anche il Carosello del detersivo per piatti di cui è stato protagonista negli anni '60. 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


John C. Reilly e la sua esperienza in La sottile linea rossa

24 Settembre 2018

John C. Reilly prosegue nella peculiare parabola di una carriera che lo ha portato a essere nominato all'Oscar per Chicago, ma anche a essere protagonista di ...

Rafiki ottiene una settimana di tregua dalla censura keniana

24 Settembre 2018

Come parte di un più ampio movimento per la tutela dei diritti LGBT nello stato africano, l'Alta Corte del Kenya, lo scorso venerdì, ha rimosso il blocco di censura imposto a Rafiki...

Svelato il nuovo progetto di Todd Haynes

24 Settembre 2018

Dal 1991, anno in cui Todd Haynes ha esordito dietro la macchina da presa cinematografica, a oggi, il regista californiano ha sempre avuto la calma dei giusti nello scegliere...

Michael B. Jordan potrebbe seguire le orme di Willem Dafoe e Liev Schreiber

21 Settembre 2018

Michael B. Jordan, oltre ad avere la testa per scegliere i progetti giusti, ha il fisico (e che fisico) e l'ha già dimostrato più di una volta. È stato Killmonger, sfaccettato...

Trent Reznor e Atticus Ross cureranno la colonna sonora della serie tratta da Watchmen

21 Settembre 2018

Per festeggiare una buona notizia non c'è niente di meglio di un'altra buona notizia. Damon Lindelof, infatti, ha stappato una bottiglia di quello buono dopo che la futura...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy