Nicolas Cage sarà protagonista del primo film in inglese di Sion Sono

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Simone Emiliani dice che Improvvisamente l'estate scorsa è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 05:00.

Ma siamo sicuri che Roma di Alfonso Cuaron meriti il successo che ha avuto? Il sassolino di Giona A. Nazzaro

In autunno dovrebbe arrivare anche in Italia la piattaforma streaming Disney+. Come funzionerà? Quante cose saranno già disponibili? Alice Cucchetti se lo chiede su FilmTv n° 12. Qui ci chiediamo: ci saranno quelli che voglion fare il jazz ?

Arriva una nuova rubrica dedicata alla stand-up comedy: su FilmTv n° 12 Nicola Cupperi inaugura Funny People , dedicata ai comedian e ai loro spettacoli reperibili in streaming. Vi proponiamo una panoramica di questo mondo, realizzata da Alice Cucchetti nel 2015.

Venerdì 22 marzo su Sky Atlantic comincia la quarta stagione di Gomorra - La serie . Su FilmTv n° 12 abbiamo intervistato Marco D'Amore, che in questa stagione è passato alla regia. Ricapitoliamo la terza stagione con questa recensione (e attenzione agli spoiler!).

La mia vita con John F. Donovan è l'ultimo film di Xavier Dolan, in arrivo (speriamo) a breve nelle nostre sale per Lucky Red. A lungo i film di Dolan sono stati invisibili in Italia, ma poi hanno cominciato ad avere una distribuzione in sala, homevideo e streaming. Oggi vi consigliamo di recuperare Laurence Anyways .

La citazione

«Un ingenuo e stupido film americano può insegnarci qualcosa “per mezzo” della sua scempiaggine. Ma non ho imparato mai niente da uno scaltrito film inglese. (Ludwig Wittgenstein)»

cinerama
8520
servizi
3012
cineteca
2760
opinionisti
1865
locandine
1019
serialminds
797
scanners
484

News


11 Maggio 2018

Nicolas Cage sarà protagonista del primo film in inglese di Sion Sono

Potrebbe essere la storia d'amore cinematografica di cui nessuno sapeva di avere bisogno, ma che ci cambierà la vita per sempre. Nicolas Cage è stato confermato come protagonista dell'action thriller post-apocalittico Prisoners of the Ghostland, il primo film realizzato in inglese dal regista nipponico Sion Sono.

La notizia, non fosse folle già di per sé, raggiunge livelli di misticismo quando si arriva dalle parti del reparto sceneggiatori: Prisoners of the Ghostland è stato scritto da Aaron Hendry, attore alaskano noto per la presenza in Teen Wolf e a digiuno in ambito scrittura professionale, e Reza Sixo Safai, attore e produttore sei volte vincitore del miglior nome di Hollywood e con una sola esperienza da sceneggiatore per il suo primo e unico film da regista Sabotage

Il film racconterà le avventure del famigerato criminale Hero (Cage), spedito a salvare una ragazza rapita e scomparsa in un misterioso e oscuro universo soprannaturale. Insieme dovranno infrangere l'anatema che impedisce il loro ritorno, nel frattempo fuggendo dagli enigmatici fantasmi che governano le Ghostland. La produzione vorrebbe già convincerci, prima ancora dell'inizio delle riprese, che «Est e Ovest si incroceranno in un vortice di bellezza e violenza». 

Le condizioni sono talmente stranianti che potrebbe uscirne qualcosa di bello e spassoso. E, soprattutto, potrebbe essere un buon modo per portare finalmente nelle sale italiane Sion Sono. Il cineasta, sceneggiatore e poeta giapponese è fra gli autori più prolifici e bizzarri, meno banali e ripetitivi in circolazione. Che passa serenamente dalla bibbia della follia cinematografica, le 4 ore di Love Exposure, a un dramma strappacuore (e fra i più dolorosi film post-Fukushima realizzati) come Himizu, fino al musical sulle battaglie rap Tokyo Tribe. Sion Sono firma più o meno tre film all'anno, è ospite regolare dei Festival del cinema italiani, ma in sala ci è arrivato solo una volta nel 2015, con The Whispering Star. Forse Superman Cage potrà invertire la tendenza.
 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #098

21 Marzo 2019

I sequel sono come scatole di cioccolatini
Si possono dire tutte le peste e le corna dell'intrattenimento anni '90 – il decennio delle boy band, delle girl band, dei grandi...

Addio e grazie per tutte le news #097

20 Marzo 2019

Natale è arrivato in anticipo?
Oppure è un modo ancora più piacevole del solito per festeggiare la primavera, una nuova forma di rito pagano per celebrare l'equinozio di...

Addio e grazie per tutte le news #096

19 Marzo 2019

La terapia di coppia è un percorso lungo e difficoltoso
A quanto pare, almeno per quest'anno, ci hanno davvero provato fino in fondo a riaggiustare il loro rapporto, al...

Addio e grazie per tutte le news #095        

18 Marzo 2019

Ti amo, poi ti odio, poi ti apprezzo
...

Addio e grazie per tutte le news #094

15 Marzo 2019

India, terra di fini dicitori cinematografici
Sarà che a produrre così tanti film diventa fisiologicamente impossibile sfornare altrettante sceneggiature originali. Sarà...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy