I migliori trailer della settimana

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che Il sorpasso è il film da salvare oggi in TV.
Su Cine Sony alle ore 07:15.

Per festeggiare David Cronenberg che verrà premiato con il Leone alla carriera a Venezia 75 abbiamo pensato di rendere disponibili tutti gli articoli archiviati nella nostra collezione Locandine. A partire da La zona morta.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

La citazione

«Un ingenuo e stupido film americano può insegnarci qualcosa “per mezzo” della sua scempiaggine. Ma non ho imparato mai niente da uno scaltrito film inglese. (Ludwig Wittgenstein)»

cinerama
8060
cineteca
2856
servizi
2645
opinionisti
1687
locandine
988
serialminds
729
scanners
469

News


28 Maggio 2018

I migliori trailer della settimana

5. Papillon di Michael Noer, è il remake inaspettato della settimana, in cui il manzo Charlie Hunnam di Sons of Anarchy e il re dei nerd Rami Malek sostituiscono rispettivamente Steve McQueen e Dustin Hoffman nel rifacimento dell'omonimo film del 1973, ispirato alla storia vera di uno scassinatore francese soprannominato Papillon (farfalla), che nel 1933 viene ingiustamente accusato di omicidio e portato nel carcere coloniale dell'Isola del Diavolo nella Guyana francese, dal quale tenterà disperatamente di fuggire. 

4. City of Lies di Brad Furman, è un'altra storia vera, questa volta quella del celebre detective della omicidi di Los Angeles Russell Poole, che nel 1997 fu il responsabile delle indagini sugli speculari omicidi dei due rapper Tupac Shakur e Notorious B. I. G. Quasi vent'anni dopo decide di tornare a riaprire i casi, stimolato dalle scoperte del giornalista investigativo Jackson (ispirato alla figura di Randall Sullivan, qui interpretato da Forest Whitaker). Johnny Depp alle prese con un poliziotto in pensione che cerca di dirimere le guerre fra rapper sembra un buon presupposto per un interessante film di fantascienza. 

  

3. Christopher Robin di Marc Forster, è il film inquietante della settimana, in cui Winnie the Pooh e compagnia cantante vengono trasformati in pupazzi in CGi realistica che popolerebbero i futuri incubi di chiunque se non fosse per le cullanti e calde voci dall'impeccabile accento inglese chiamate a doppiarli. È la storia di come l'amichetto umano di Pooh e soci, Ewan McGregor ribattezzato con il nome del titolo, con l'età adulta si sia focalizzato esclusivamente sul lavoro e la carriera scordandosi delle cose importanti: i saggi animaletti di pezza mangia miele con cui giocava da bimbo.

2. Mowgli. Il figlio della giungla di Andy Serkis, non è il debutto alla regia per il maestro della motion capture. Andy Serkis aveva fatto le prove l'anno scorso, e senza creature realizzate in post-produzione, con il sottovalutato Ogni tuo respiro. E qua prende il classicone di Rudyard Kipling sul bimbo umano cresciuto da un branco di lupi nella giungla indiana e sembra fare il miglior tentativo di sempre per strappare la storia allo stereotipo del canone Disney, giusto per avere un punto di vista diverso. Motion capture ce n'è in abbondanza, realizzata con l'ausilio di attoroni del calibro di Christian Bale, Benedict Cumberbatch, Cate Blanchett, Peter Mullan e lo stesso Serkis.

1. The Sisters Brothers di Jacques Audiard, è un sacco di cose tutte insieme. È una commedia dark western tratta dall'omonimo romanzo picaresco del canadese Patrick deWitt, pubblicato anche in Italia nel 2011 con il titolo di Arrivano i Sister. È un progetto voluto fortemente da John C. Reilly - protagonista insieme a Joacquin Phoenix, Jake Gyllenhaal e Riz Ahmed (con un sempre gradito bonus Rutger Hauer) - che all'uscita del romanzo ha personalmente acquistato i diritti di trasposizione. Ed è il bizzarrissimo esordio su un set in lingua inglese per Jacques Audiard, profeta (diamine, che brillantezza) di un certo cinema autoriale europeo che ora prova a dire la sua oltreoceano, partendo dal più americano possibile fra i generi cinematografici. 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


The White Crow di Ralph Fiennes trova distribuzione

14 Agosto 2018

Ralph Fiennes  due nomination agli Oscar, come Miglior attore protagonista per il Il paziente inglese e come non protagonista per Schindler's List...

Oliver Stone e Benicio Del Toro di nuovo insieme per White Lies

14 Agosto 2018

Oliver Stone, reduce dalle fatiche di Snowden (2016) e vicino al suo 72esimo compleanno, è pronto per tornare sul set. Il suo prossimo progetto è un dramma, che lui...

Si è completato il cast della versione live-action di Mulan

14 Agosto 2018

Sono stati annunciati gli ultimi due innesti per il cast, tutto orientale, del remake in live-action di Mulan, 36esimo classico del canone Disney realizzato nel 1998. Si...

Si intensifica il lavoro di restauro da parte del Centro Sperimentale di Cinematografia

13 Agosto 2018

L'ultimo titolo restaurato, in ordine di tempo, è stato presentato qualche giorno fa con una proiezione nella Piazza Grande di Locarno. Si tratta di Good Morning Babilonia...

Hilary Swank sarà la protagonista del thriller noir Fatale

13 Agosto 2018

Dopo l'abbuffata di inizio nuovo millennio – quando è stata contesa, nel giro di una manciata d'anni, da registi del calibro di Sam Raimi (The Gift), Clint Eastwood, Christopher Nolan (...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy