Un eroe dei fumetti anche per Jamie Foxx

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Adriano Aiello dice che 48 ore è il film da salvare oggi in TV.
Su Paramount Channel alle ore 02:30.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

Un saluto a Ermanno Olmi con le parole di Gianni Amelio.

La citazione

«Noi siamo orfani della Rivoluzione. E spesso pensiamo che non c'è più una vittoria possibile, che il mondo è disincantato e alla fine ci rassegniamo. Il cinema, al contrario, ci dice, a suo modo, che ci sono vittorie possibili anche nel mondo peggiore.... Non bisogna disperarsi. È quel che il cinema ci racconta, io credo. Ed è per questo che dobbiamo amarlo. (Alain Badiou)»

scelta da
Mariuccia Ciotta

cinerama
7957
servizi
2585
cineteca
2550
opinionisti
1656
locandine
981
serialminds
710
scanners
466

News


30 Maggio 2018

Un eroe dei fumetti anche per Jamie Foxx

Todd McFarlane c'è riuscito, ha trovato un protagonista per il tanto agognato secondo tentativo di adattamento cinematografico del suo Spawn, seminale serie a fumetti anni '90 di enorme successo. La prima cartuccia McFarlane l'ha sparata nel 1997, con un film sulla storia di origine del personaggio, in quel caso interpretato da Michael Jai White. L'adattamento fu odiato dalla critica e non ebbe abbastanza successo al botteghino per essere ricordato.

Per questa nuova trasposizione – che sarà vietata ai minori e di cui, per sicurezza, McFarlane ha scritto la sceneggiatura e che andrà personalmente a dirigere (con un budget appena sopra ai 10 milioni di dollari) debuttando alla regia – l'autore punta su Jamie Foxx. Sarà l'attore premio Oscar per Ray a vestire i panni di Al Simmons, membro di una squadra black operation della CIA tradito non una, ma due volte: si ritrova a essere bruciato vivo dagli ex compagni e viene pure fregato una volta raggiunto l'inferno. Viene infatti convinto a diventare una sorta di guerriero degli inferi pur di poter tornare accanto alla moglie. Ma nel momento in cui prende l'identità di Spawn, Al si accorge di essere bloccato nel guscio di una creatura demoniaca e, oltretutto, che la moglie ha sposato il suo migliore amico. Queste le premesse per la creazione di un antieroe piuttosto incazzato, che ripulisce la città dalla feccia con metodi spicci. 

Nei piani di McFarlane, il film non racconterà nuovamente le origini del personaggio e il nuovo Spawn cinematografico sarà un personaggio di poche parole: «Se pensate a Spawn, non dovete pensare a Captain America. Pensate a Carpenter, o a Hitchcock. Perché non stiamo parlando di un uomo in un costume di lattice, non è un eroe che arriva a salvare la donzella in pericolo. Niente di tutto questo. Spero che alla fine del film il pubblico si chieda una di queste due cose: è un fantasma diventato uomo o è un uomo che è diventato un fantasma?».

Jamie Foxx, da par suo, non solo ha accettato con entusiasmo il ruolo, ma era stato il primo a spingere tutti i bottoni possibili per poterlo ottenere: «Qualche anno fa sono andato in Arizona per conoscere Todd McFarlane, l'uomo responsabile per il più incredibile personaggio dei fumetti di tutto l'universo. È rimasto stupito quando gli ho detto, con l'entusiasmo di un bambino, che più di tutto desideravo essere preso in considerazione per interpretare il personaggio di Spawn. Gli ho detto che nessuno avrebbe lavorato sodo come me se mi avesse dato l'opportunità. Ed eccoci qua!» 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Anche Xavier Dolan nel cast di IT: Chapter Two

25 Giugno 2018

Capisci di avere fra le mani un sequel molto atteso da quasi tutto l'universo cinematografico nel momento in cui ottimi attori dal nome pesante fanno la fila per essere scritturati. Andy...

Soldado sarà il primo film indipendente a essere distribuito in Arabia Saudita

23 Giugno 2018

Continua il curioso processo di fertilizzazione cinematografica dell'Arabia Saudita, dove lo scorso dicembre il cinema è tornato a essere legale dopo 35 anni di...

Frank Grillo e Anthony Mackie protagonisti del remake americano di Point Blank

23 Giugno 2018

Da non confondersi con Senza un attimo di tregua – memorabile thriller di fine anni '60 diretto da John Boorman, rifatto 30 anni dopo da Brian Helgeland e Mel Gibson (Payback – La...

Edgar Wright sta lavorando a un documentario sugli Sparks

22 Giugno 2018

Nella nutrita colonna sonora di Baby Driver sembrava non mancare nessuno dei (numerosi) feticci musicali di Edgar Wright – che fra gli addetti ai lavori...

James Cromwell e Bruce Dern completano il cast di Emperor

21 Giugno 2018

Vecchi come la polvere e con due carriere bizzarre e mai noiose alle spalle, non poteva esserci miglior coppia estemporanea per dare potenziale lustro all'indipendente Emperor...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy