Matt Damon e John Krasinski protagonisti di The King of Oil

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Matteo Marelli dice che Conan il barbaro è il film da salvare oggi in TV.
Su Spike alle ore 23:30.

Il 29 giugno scorso è uscito negli Usa Soldado , di Stefano Sollima. In Italia uscirà a ottobre, intanto vi riproponiamo la locandina del film di cui Soldado è sequel, ossia Sicario di Denis Villeneuve.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

La citazione

«Il cinema è come un uomo a cavallo che arriva in una cittadina del West, e noi non sappiamo niente di lui. (Jean-Claude Carrière)»

scelta da
Marianna Cappi

cinerama
8027
servizi
2604
cineteca
2566
opinionisti
1669
locandine
984
serialminds
719
scanners
467

News


4 Luglio 2018

Matt Damon e John Krasinski protagonisti di The King of Oil

I latini parlavano di nomen omen, di valore augurale attribuito al nome. E Marc Rich, rispettoso delle antiche tradizioni del mos maiorum, si è molto impegnato per diventare ricco proprio come suggerisce il suo cognome. Rich, nato in Belgio da famiglia ebrea e fuggito negli Stati Uniti a soli sette anni (nel 1941), è stato uno dei commercianti, specialmente di petrolio, più ricchi e influenti del mondo.

Almeno fino al 1983, anno in cui fu condannato in contumacia per 65 capi d'accusa, compresa l'evasione fiscale. Ma in mezzo c'erano anche accordi illegali con l'Iran durante la crisi degli ostaggi fra il 1979 e il 1981 e la cooperazione, tenuta nascosta, con i governi di Cuba, Israele e Stati Uniti. Rich non è mai stato incarcerato né ha mai affrontato i giudici americani per queste accuse: è sempre vissuto in Svizzera, nella sua casa sul lago di Lucerna, fino alla sua morte avvenuta nel 2013 a 78 anni. Nel 2001 divenne celebre e controversa la scelta di Bill Clinton che, come ultima azione da Presidente degli Stati Uniti, garantì la grazia a Rich, da sempre generoso nelle sue donazioni al partito democratico.

Oggi la storia di uno dei più potenti imprenditori del '900 arriva sul grande schermo, con un adattamento della biografia di Daniel Ammann The King of Oil: The Secret Lives of Marc Rich scritto da Joe Shrapnel e Anna Waterhouse. I due protagonisti del film, intitolato The King of Oil, dovrebbero essere Matt Damon e John Krasinski, con quest'ultimo che apparirà anche in veste di produttore. The King of Oil potrebbe suggellare ulteriormente l'amicizia fra i due, che hanno già collaborato alla produzione di Manchester by the Sea e alla sceneggiatura di Promised Land, in cui hanno anche recitato insieme. 

 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Anche per Duncan Jones un film tratto da un fumetto

16 Luglio 2018

L'annuncio di Duncan Jones è stato dilazionato in diversi giorni. Prima con il teaser di un «adattamento molto speciale di un fumetto», senza ulteriori dettagli. Quindi, ieri,...

Una nuova serie Tv per Joss Whedon

14 Luglio 2018

HBO comincia seriamente a pensare al post-draghi: con la conclusione di Il trono di spade, prevista per l'anno prossimo, ci sarà un enorme vuoto televisivo da colmare e...

Un cast incredibile per il nuovo film di Jim Jarmusch

14 Luglio 2018

In Solo gli amanti sopravvivono, film diretto da Jim Jarmusch nel 2013, il protagonista vampiro centenario Adam chiama gli esseri umani, che ritiene...

Le nomination agli Emmy Awards 2018

13 Luglio 2018

Poche sorprese (la peggiore è il maltrattamento di Twin Peaks), qualche curiosità statistica – Il trono di spade sfrutta i premi tecnici e...

Neill Blomkamp ci riprova, stavolta con il sequel di RoboCop

12 Luglio 2018

MGM non ha ancora perso le speranze con RoboCop. Così – nonostante gli scarsi risultati, sia di pubblico sia di critica, fatti registrare dal remake del 2014 diretto dal...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy