Addio a Carlo Vanzina

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che Spider è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 23:30.

Dove sono finite le sex symbol? Dal nostro archivio, una riflessione del 2012 di Roy Menarini.

Rick Alverson (in concorso a #Venezia75 con The Mountain ) è un comico da prendere decisamente sul serio. Lo avevamo segnalato negli Scanners.

Manca poco per la quinta stagione (su Netflix dal 14 settembre). Il cavallo più (o meno) famoso di Hollywoo sta per tornare.

Tra i 30 registi italiani più votati del nostro sondaggio pubblicato su FilmTv n° 34 c'è lui. Noi lo conosciamo bene, e voi?

Per festeggiare David Cronenberg che verrà premiato con il Leone alla carriera a Venezia 75 abbiamo pensato di rendere disponibili tutti gli articoli archiviati nella nostra collezione Locandine. A partire da La zona morta.

La citazione

«Il cinema è come un uomo a cavallo che arriva in una cittadina del West, e noi non sappiamo niente di lui. (Jean-Claude Carrière)»

scelta da
Marianna Cappi

cinerama
8138
cineteca
2934
servizi
2694
opinionisti
1714
locandine
992
serialminds
738
scanners
471

News


8 Luglio 2018

Addio a Carlo Vanzina

Carlo Vanzina è scomparso a 67 anni. A dare l'annuncio sono stati la moglie Lisa e il fratello Enrico con il seguente comunicato: «Nella sua amata Roma, dov’era nato, ancora troppo giovane e nel pieno della maturità intellettuale, dopo una lotta lucida e coraggiosa contro la malattia, ci ha lasciati il grande regista Carlo Vanzina amato da milioni di spettatori ai quali, con i suoi film, ha regalato allegria, umorismo e uno sguardo affettuoso per capire il nostro Paese».

Vanzina era nato nella capitale nel 1951, figlio d'arte del regista e sceneggiatore Steno (Stefano Vanzina). Insieme al fratello Enrico, di due anni più vecchio, è cresciuto sui set della Cinecittà degli anni d'oro. Tanto da esordire, tecnicamente, ancora in fasce (nel 1952) in Totò e le donne, quando i registi Steno e Monicelli si trovano ad aver bisogno di un bambino per "interpretare" Filippo Jr., il figlio del personaggio di Totò. Dopo questo primo bagno nella fonte cinematografica, a Carlo rimane l'imprinting. Dopo le scuole esordisce come assistente alla regia, a 18 anni, sul set di Toh è morta la nonna! agli ordini di Mario Monicelli. Grazie a quest'ultimo, oltre che al padre e ad Alberto Sordi, nel decennio successivo assimila l'arte e l'artigianato della regia cinematografica collaborando a film come Brancaleone alle crociate, Vogliamo i colonnelli, Il vichingo venuto dal sud, Polvere di stelle e Amici miei.

Nel 1976 dichiara conclusa la sua gavetta ed esordisce, in coppia con il fratello come co-sceneggiatori e con la piena responsabilità della regia, dirigendo la commedia Luna di miele in tre. In 40 anni appena abbondanti di carriera dietro la macchina da presa, Carlo Vanzina ha diretto 60 titoli per il cinema, testando anche (in anticipo sui tempi) le acque del piccolo schermo con miniserie (Anni '50 e Anni '60) e film Tv (Un maresciallo in gondola, Piper, Vip). Sul grande schermo, la coppia formata dai fratelli Vanzina è stata per decenni la protagonista indiscussa del botteghino italiano, trasportando la filosofia produttiva della Cinecittà del boom alle generazioni successive, quelle degli yuppie e dei paninari. Ha lanciato Diego Abatantuono (con Eccezzziunale... veramente) e Jerry Calà (Arrivano i gatti e I fichissimi) sul grande schermo, ha inaugurato cinepanettoni (Vacanze di natale) e cinecocomeri (Sapore di mare), ha reso omaggio al padre (Febbre di cavallo - La mandrakata) e ha esplorato, in silenzio, altri generi oltre alla commedia (Sotto il vestito niente, La partita, Tre colonne in cronaca).

Il tutto sempre con la lezione paterna ben chiara in testa: «Mio padre ci ha sempre insegnato che il nostro è un mestiere artigianale, come fare l’avvocato. Non pensiamo di costruire capolavori. I nostri film sono entrati nel Dna degli italiani. Sono un rito liberatorio: come il rutto libero di Fantozzi davanti alla Tv». 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Michael B. Jordan potrebbe seguire le orme di Willem Dafoe e Liev Schreiber

21 Settembre 2018

Michael B. Jordan, oltre ad avere la testa per scegliere i progetti giusti, ha il fisico (e che fisico) e l'ha già dimostrato più di una volta. È stato Killmonger, sfaccettato...

Trent Reznor e Atticus Ross cureranno la colonna sonora della serie tratta da Watchmen

21 Settembre 2018

Per festeggiare una buona notizia non c'è niente di meglio di un'altra buona notizia. Damon Lindelof, infatti, ha stappato una bottiglia di quello buono dopo che la futura...

Sarà Cary Joji Fukunaga a dirigere Bond 25

21 Settembre 2018

Anche se le acque (per il momento) sembrano essersi calmate, meglio tenere a mente un dato di fatto: Cary Joji Fukunaga, il regista scelto per sostituire il...

In arrivo una serie live-action di Avatar – La leggenda di Aang

20 Settembre 2018

Avatar – La leggenda di Aang è un conclamato capolavoro d'animazione action/fantasy, creato da Michael Dante DiMartino e Bryan Konietzko...

Zach Braff si unisce al cast di Percy

20 Settembre 2018

Lo strano caso di Zach Braff continua: fra i volti più noti del piccolo schermo di nuovo millennio grazie alla decennale presenza in una delle migliori sit-com di anni 2000,...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy