Werner Herzog e i suoi prossimi progetti

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Simone Emiliani dice che Improvvisamente l'estate scorsa è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 05:00.

Ma siamo sicuri che Roma di Alfonso Cuaron meriti il successo che ha avuto? Il sassolino di Giona A. Nazzaro

In autunno dovrebbe arrivare anche in Italia la piattaforma streaming Disney+. Come funzionerà? Quante cose saranno già disponibili? Alice Cucchetti se lo chiede su FilmTv n° 12. Qui ci chiediamo: ci saranno quelli che voglion fare il jazz ?

Arriva una nuova rubrica dedicata alla stand-up comedy: su FilmTv n° 12 Nicola Cupperi inaugura Funny People , dedicata ai comedian e ai loro spettacoli reperibili in streaming. Vi proponiamo una panoramica di questo mondo, realizzata da Alice Cucchetti nel 2015.

Venerdì 22 marzo su Sky Atlantic comincia la quarta stagione di Gomorra - La serie . Su FilmTv n° 12 abbiamo intervistato Marco D'Amore, che in questa stagione è passato alla regia. Ricapitoliamo la terza stagione con questa recensione (e attenzione agli spoiler!).

La mia vita con John F. Donovan è l'ultimo film di Xavier Dolan, in arrivo (speriamo) a breve nelle nostre sale per Lucky Red. A lungo i film di Dolan sono stati invisibili in Italia, ma poi hanno cominciato ad avere una distribuzione in sala, homevideo e streaming. Oggi vi consigliamo di recuperare Laurence Anyways .

La citazione

«Ognuno prende i limiti del suo campo visivo per i confini del mondo. (Arthur Schopenhauer)»

scelta da
Simone Arcagni

cinerama
8520
servizi
3012
cineteca
2760
opinionisti
1865
locandine
1019
serialminds
797
scanners
484

News


12 Settembre 2018

Werner Herzog e i suoi prossimi progetti

In realtà Werner Herzog sarebbe nel pieno del tour promozionale del suo documentario, co-diretto insieme a André Singer, di prossima uscita. Meeting Gorbachev, il titolo spiega tutto, ha debuttato al Telluride Film Festival e sta per essere proiettato a Toronto. Ma l'autore tedesco, dinamo in costante movimento, pensa già ai prossimi progetti. 

Per prima cosa, la confessione: «Presto farò parte di un grosso film, parte di un franchise importante, a proposito del quale non dovrei dire assolutamente nulla. Posso solo rivelare il titolo. Il nome in codice è 'Huckleberry'. Per l'amor di dio, è chiaramente solo una copertura». L'ultimo film prodotto da una major in cui Herzog era apparso davanti alla macchina da presa è stato Jack Reacher, nel 2012, quando ha interpretato il cattivo Zac, antagonista del superuomo Tom Cruise. Merito, a detta dello stesso regista, della fama che il suo Grizzly Man gli ha portato negli Stati Uniti: «Sono molto più conosciuto, in giro per il mondo, grazie a film che ho realizzato 40 anni fa. Ma Grizzly Man ha toccato certe corde all'interno dei paesi più industrializzati, forze per via della sua natura selvaggia. Recito dai primi anni '70, in film tedeschi come australiani. Sono innamorato di tutto quello che riguarda il cinema: recitazione, sceneggiatura, regia, montaggio. Tutto».

L'altro mistero attuale sui movimenti di Herzog è il suo recente viaggio in Giappone, dove è andato a girare un film, in giapponese e utilizzando attori non protagonisti, di cui non si sa ancora nulla: «È stato tutto una continua e interessante sfida in Giappone. Avevo un ottimo traduttore, che mi ha aiutato a plasmare i dialoghi in modo che ogni azione potesse essere precisamente descritta agli attori. Di modo che potessero trovare la loro strada all'interno della battuta, ma seguendo certi punti fermi. Deve essere un processo preciso, altrimenti ci sono delle conseguenze nel prosieguo della storia». Per girare in Giappone, Herzog ha usato attrezzature molto leggere per poter seguire i suoi attori in mezzo alla folla e alle comparse, ignare di essere riprese. Non è la prima volta che Herzog lavora nel paese del Sol Levante, avendo diretto in precedenza un'opera a teatro. 

Nel frattempo, il cineasta stava anche lavorando al materiale su un documentario, prodotto da BBC, dedicato a Bruce Chatwin, con cui Herzog aveva stretto un'amicizia interrotta solo dalla morte dello scrittore, avvenuta nel 1989. Per il film, il tedesco ha viaggiato fino in Argentina, seguendo le orme percorse dall'amico per scrivere il suo primo libro In Patagonia, e in Australia, la cui cultura aborigena ha ispirato a Chatwin Le vie dei canti
 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #098

21 Marzo 2019

I sequel sono come scatole di cioccolatini
Si possono dire tutte le peste e le corna dell'intrattenimento anni '90 – il decennio delle boy band, delle girl band, dei grandi...

Addio e grazie per tutte le news #097

20 Marzo 2019

Natale è arrivato in anticipo?
Oppure è un modo ancora più piacevole del solito per festeggiare la primavera, una nuova forma di rito pagano per celebrare l'equinozio di...

Addio e grazie per tutte le news #096

19 Marzo 2019

La terapia di coppia è un percorso lungo e difficoltoso
A quanto pare, almeno per quest'anno, ci hanno davvero provato fino in fondo a riaggiustare il loro rapporto, al...

Addio e grazie per tutte le news #095        

18 Marzo 2019

Ti amo, poi ti odio, poi ti apprezzo
...

Addio e grazie per tutte le news #094

15 Marzo 2019

India, terra di fini dicitori cinematografici
Sarà che a produrre così tanti film diventa fisiologicamente impossibile sfornare altrettante sceneggiature originali. Sarà...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy