Il misterioso caso della scomparsa di Fan Bingbing

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Emanuele Sacchi dice che Il magnifico cornuto è il film da salvare oggi in TV.
Su Rai3 alle ore 02:20.

Se vi sono piaciuti Forza maggiore e The square , c'è un invisibile di Ruben Östlund che vi consigliamo di recuperare, presentato alla Quinzaine 2011.

Gianni Amelio racconta I nuovi mostri e riflette sull'Italia e sulla commedia all'italiana. Rileggete la locandina del 2005, il film è in streaming su RaiPlay.

Il 3 dicembre arrivano su Prime Video le prime 5 stagioni di questa serie Marvel. Curiosi? Scoprite di che parla nella nostra recensione.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Il motivo per cui Dio ci ha dato due orecchie e una bocca è per permetterci di ascoltare il doppio di quanto parliamo (Quincy Jones)»

scelta da
Emanuele Sacchi

cinerama
8377
servizi
2933
cineteca
2707
opinionisti
1820
locandine
1010
serialminds
771
scanners
480

News


17 Settembre 2018

Il misterioso caso della scomparsa di Fan Bingbing

Il problema delle autorità cinesi, ora che il mercato cinematografico dell'ex Impero celeste è il secondo al mondo per incassi, è che l'esposizione mediatica delle loro personalità più in vista si è fatta fin troppo globale – senza parlare, poi, dell'aumento degli investimenti stranieri – per poter davvero agire in maniera impunita. La storia, clamorosa, riguarda Fan Bingbing. Classe 1981, Fan è diventata, dopo la classica gavetta orientale di serie Tv popolari e contratti capestro con le grandi major, una delle dive più amate del lontano oriente, collaborando con registi come Feng Xiaogang, Corey Yuen, Wang Xiaoshuai, Benny Chan e Chen Kaige prima di ottenere una chance anche a Hollywood, in un primo momento solo in alcune scene di Iron Man 3 destinate unicamente alla versione del film da distribuire in Cina, quindi con un ruolo più corposo in X-Men – Giorni di un futuro passato. Fra i suoi prossimi film in uscita si possono elencare The King's Daughter, al fianco di Pierce Brosnan e William Hurt, e Air Strike, viaggio premio in oriente per Bruce Willis e Adrien Brody. 

Anni di scalata, un piolo alla volta, bruscamente interrotti lo scorso giugno, quando Fan è improvvisamente scomparsa dalla scena pubblica (e social) senza rilasciare dichiarazioni. L'ultima volta che l'attrice, incoronata nel 2015 dal Time come l'interprete più famosa di tutta la Cina, è stata avvistata è stato durante una visita a un ospedale pediatrico in Tibet. Da quel momento il buio, condito da speculazioni su un possibile caso di frode fiscale che la vede coinvolta.

Lo scorso sei settembre, la pubblicazione statale Securities Daily ha riportato, in un articolo poi cancellato, come l'attrice fosse stata posta sotto controllo e in attesa di giudizio legale. Non una novità per le autorità cinesi, anche per quanto riguarda figure di alto profilo: nel 2011, l'artista e attivista Ai Weiwei, sempre per una vicenda di tasse non pagate, venne trattenuto in custodia per tre mesi, fino a quando non si decise a firmare una confessione sulle sue supposte malefatte finanziarie.

I problemi di Fan Bingbing sono iniziati già lo scorso maggio, quando un tabloid inglese (il Global Times) ha pubblicato un doppio contratto firmato dall'attrice per un film. Nel primo, quello ufficialmente segnalato al governo, il compenso ammontava a 1.5 milioni di dollari. Il secondo, quello teoricamente incassato dall'attrice, riportava la cifra di 7.5 milioni di dollari. La pratica, che sembrerebbe piuttosto comune in Cina, è nota come “contratto yin-yang”, laddove il più oneroso fra i due documenti è quello che segnala il vero compenso, mentre il meno ricco è quello che viene consegnato alle autorità e sul quale verranno trattenute le tasse. I portavoce di Fan hanno negato le accuse. Fatto sta che, dalla pubblicazione del contratto, non ci sono più state notizie dell'attrice.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #059    

18 Gennaio 2019

Da Vicolo Corto a Parco della Vittoria, il sogno americano in tavola
E tra non molto anche sul grande schermo. È dal 2015, infatti che Lionsgate, i brutti ceffi del cinema...

Addio e grazie per tutte le news #058

17 Gennaio 2019

Un po' The Office un po' M*A*S*H, hai detto niente
C'era una volta The Office – stiamo già parlando della versione americana,...

Addio e grazie per tutte le news #057

16 Gennaio 2019

Di padre in figlio
Sembrerebbe quasi un soggetto per Hollywood, se non fosse che stiamo parlando di due slovacchi trapiantati in Canada. Non propriamente il sogno bagnato...

CineTRIP #009

16 Gennaio 2019

 

dove andare, cosa vedere e soprattutto perché
17 - 20 gennaio 2019

PORNO O GIÙ DI LÌ
Scopro,...

Addio e grazie per tutte le news #056

15 Gennaio 2019

Importanti documenti di lavoro, dicono tutti così
Solo che Hugh Grant, a differenza del Drugo, effettivamente non è disoccupato. Fatto sta che, in uno...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy