Dillinger è morto ma è vivo!

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Simone Emiliani dice che Improvvisamente l'estate scorsa è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 05:00.

Ma siamo sicuri che Roma di Alfonso Cuaron meriti il successo che ha avuto? Il sassolino di Giona A. Nazzaro

In autunno dovrebbe arrivare anche in Italia la piattaforma streaming Disney+. Come funzionerà? Quante cose saranno già disponibili? Alice Cucchetti se lo chiede su FilmTv n° 12. Qui ci chiediamo: ci saranno quelli che voglion fare il jazz ?

Arriva una nuova rubrica dedicata alla stand-up comedy: su FilmTv n° 12 Nicola Cupperi inaugura Funny People , dedicata ai comedian e ai loro spettacoli reperibili in streaming. Vi proponiamo una panoramica di questo mondo, realizzata da Alice Cucchetti nel 2015.

Venerdì 22 marzo su Sky Atlantic comincia la quarta stagione di Gomorra - La serie . Su FilmTv n° 12 abbiamo intervistato Marco D'Amore, che in questa stagione è passato alla regia. Ricapitoliamo la terza stagione con questa recensione (e attenzione agli spoiler!).

La mia vita con John F. Donovan è l'ultimo film di Xavier Dolan, in arrivo (speriamo) a breve nelle nostre sale per Lucky Red. A lungo i film di Dolan sono stati invisibili in Italia, ma poi hanno cominciato ad avere una distribuzione in sala, homevideo e streaming. Oggi vi consigliamo di recuperare Laurence Anyways .

La citazione

«Il cinema è come un uomo a cavallo che arriva in una cittadina del West, e noi non sappiamo niente di lui. (Jean-Claude Carrière)»

scelta da
Marianna Cappi

cinerama
8520
servizi
3012
cineteca
2760
opinionisti
1865
locandine
1019
serialminds
797
scanners
484

News


9 Ottobre 2018

Dillinger è morto ma è vivo!

"CG Entertainment chiama a raccolta tutti i fan per pubblicare per la prima volta in alta definizione Blu Ray il controverso capolavoro di Marco Ferreri Dillinger è morto nella versione restaurata in digitale da CSC-Cineteca Nazionale a partire dai negativi originali 35 mm messi a disposizione dell’avente diritto Movie7 Media, con la supervisione alla color correction di Luciano Tovoli e la supervisione al restauro del suono di Federico Savina. Per partecipare al crowdfunding basta collegarsi sul sito cgentertainment.it all’indirizzo www.cgentertainment.it/film-dvd/dillinger-e-morto/f21907/  e pre-acquistare una copia entro il 5 novembre. Al raggiungimento di 300 pre-acquisti la versione restaurata di Dillinger è morto sarà pubblicata in una prestigiosa edizione speciale limitata e numerata".

Questa, cari lettori, è la notizia. Permettetemi una chiosa. Non si tratta semplicemente di un'occasione "commerciale" o di una comune media partnership tra Film Tv e l'editore del Blu Ray, ma di un'operazione culturale perché parliamo di un classico del cinema italiano (quattordicesimo nella nostra classifica dei migliori di tutti i tempi) considerato da tanti, quasi tutti, il capolavoro di Ferreri (io e Alberto Pezzotta gli preferiamo di un cicinin Break Up - L'uomo dei cinque palloni, ma i due film "si parlano", sono quasi un dittico). Ed è giusto, perfino necessario, che finalmente lo si riesca a vedere su supporto digitale con i suoi colori, i suoi suoni, la sua essenza cinematografica finalmente rispettati. Marco Ferreri dirige Dillinger è morto nel 1969, non lo scrive con il "pard" abituale Rafael Azcona - benché sia quest'ultimo l'ispiratore, non accreditato - ma con Sergio Bazzini, che solo un anno primo aveva cosceneggiato Grazie zia di Salvatore Samperi entrando pure lui nella leggenda, con Lisa Gastoni. Sceglie come protagonista Michel Piccoli, conosciuto durante una visita sul set di La chamade di Alain Cavalier, e poi Annie Girardot nei panni della cameriera-amante e Anita Pallenberg, la moglie sempre a letto ammalata di... tedio, o giù di lì. C'è una storia, in Dillinger è morto? Sembra di no ma invece sì, quasi astratta, un triangolo mortale imprigionato in un "paesaggio anemico" alla Mario Schifano, l'artista che prestò a Ferreri il suo appartamento affinché diventasse il set del film (ma la cucina è quella della casa di Ugo Tognazzi). Insomma, un film epocale Dillinger è morto, che anche grazie al vostro aiuto continuerà a vivere.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #098

21 Marzo 2019

I sequel sono come scatole di cioccolatini
Si possono dire tutte le peste e le corna dell'intrattenimento anni '90 – il decennio delle boy band, delle girl band, dei grandi...

Addio e grazie per tutte le news #097

20 Marzo 2019

Natale è arrivato in anticipo?
Oppure è un modo ancora più piacevole del solito per festeggiare la primavera, una nuova forma di rito pagano per celebrare l'equinozio di...

Addio e grazie per tutte le news #096

19 Marzo 2019

La terapia di coppia è un percorso lungo e difficoltoso
A quanto pare, almeno per quest'anno, ci hanno davvero provato fino in fondo a riaggiustare il loro rapporto, al...

Addio e grazie per tutte le news #095        

18 Marzo 2019

Ti amo, poi ti odio, poi ti apprezzo
...

Addio e grazie per tutte le news #094

15 Marzo 2019

India, terra di fini dicitori cinematografici
Sarà che a produrre così tanti film diventa fisiologicamente impossibile sfornare altrettante sceneggiature originali. Sarà...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy