CineTRIP #004

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che '71 è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiStoria alle ore 21:10.

Il cast dei sequel di Avatar cresce (ve ne parliamo nella prossima newsletter, nella vostra casella di posta sabato 18 maggio). Per l'occasione vi riproponiamo un confronto critico pubblicato all'epoca dell'uscita del primo film.

Il calciomercato delle piattaforme streaming e dei canali a pagamento, dai destini sempre più intrecciati. Un'analisi di Andrea Bellavita.

Lo scorso 9 maggio è morto a Seattle lo sceneggiatore Alvin Sargent, fra gli sceneggiatori più eclettici e di maggior successo nelle ultime cinque decadi di Hollywood. Suo è Paper Moon , che gli valse la prima nomination agli Oscar. Vi riproponiamo la locandina di Gianni Amelio.

Il 24 maggio arriva su Netflix una nuova serie spagnola che si chiama Alto mare (ve la segnaliamo brevemente nel numero di questa settimana). Avrà il successo di La casa di carta ?

«O dio mio, aprimi le porte della notte». In memoria di Jean-Claude Brisseau (1944-2019) ripubblichiamo la recensione del film che gli valse il Pardo d'oro a Locarno.

La citazione

«Ognuno prende i limiti del suo campo visivo per i confini del mondo. (Arthur Schopenhauer)»

scelta da
Simone Arcagni

cinerama
8638
servizi
3084
cineteca
2807
opinionisti
1901
locandine
1027
serialminds
816
scanners
488

News


28 Novembre 2018

CineTRIP #004

 

dove andare, cosa vedere e soprattutto perché
30 novembre / 5 dicembre 2018

CAMPIONI DI SPAGNA
I programmi della Cineteca di Bologna sono talmente densi che si rischia di perdersi. Ad esempio, il prossimo fine settimana sarà dedicato alla chiusura di una bella rassegna dedicata al cinema iberico, oggi. Serve, ragazzi, perché parliamo di una cinematografia in fermento, soprattutto per i suoi titoli commerciali: da Magical Girl, eclatante noir “indie” considerato da Almodóvar «il miglior film spagnolo degli ultimi 20 anni», all’anteprima italiana di Campeones di Javier Fesser (in Italia uscirà come Non ci resta che vincere), 23 milioni di euro al box office domestico e una corsa verso gli Oscar nel 2019. Della “nueva ola” del cinema spagnolo si parlerà in una tavola rotonda sabato 1 dicembre insieme agli storici e critici Carlos F. Heredero e José Antonio Hurtado Alvarez. La rassegna però presenta anche qualche classico come quelli del periodo madrileno di Marco Ferreri o Viridiana di Luis Buñuel. Se siete dalle parti di Bologna, fateci un giro.
CinemaSpagna, Cineteca di Bologna, 30 novembre - 2 dicembre
www.cinetecadibologna.it

DALLA POLONIA CON AMORE
E del cinema polacco, che si dice? Molto bene. Specie perché dal 20 dicembre anche in Italia sarà distribuito Cold War di Pawel Pawlikowski, vincitore all’ultimo Festival di Cannes del premio per la miglior regia (e vi dirò, avendolo visto, che avrei premiato anche l’attrice protagonista Joanna Kulig, autentica rivelazione). Per il regista che nel 2015 vinse l’Oscar per il miglior film straniero con Ida una storia in parte autobiografica (la coppia di protagonisti è ispirata ai suoi genitori, artisti che fuggirono a Parigi) ambientata nei primi anni 60 sotto il rigido controllo sovietico... Ma perché ne parliamo qui nel CineTRIP? Semplice: l’anteprima nazionale sarà sabato 1 alla Casa del cinema, nell’ambito di una più ampia rassegna dedicata al cinema polacco che si terrà dal 4 dicembre in Sala Trevi, che già abbiamo imparato a conoscere, la cui programmazione è gestita dalla Cineteca nazionale. Mi piace segnalare benché off topic che il giorno prima (venerdì 30 novembre) al Trevi, alle ore 20.30 ci sarà un incontro con Fabio Frizzi, uno dei più apprezzati compositori di “musica da film”, introdotto da Claver Salizzato.
Cold War e il cinema polacco, Roma, dal 1° dicembre
http://www.romatoday.it/eventi/ciakpolska-film-festival-roma-2018.html

ZOMBI IN SALSA NOIR
Noir e western sono i miei generi preferiti. Non esistendo un festival dedicato al western mi butto a capofitto sul noir. Questa è un’anticipazione, perché di Noir in Festival CineTRIP si occuperà poi mercoledì della settimana prossima. Cominciando però lunedì 3 dicembre vale la pena segnalare le prime cose: un incontro alla Feltrinelli di Piazza del Duomo con Cecilia Scerbanenco per ricordare il papà, maestro di tutti i giallisti italiani, Giorgio Scerbanenco; la proiezione (sempre a Milano, allo IULM) di Ride (non il film di Valerio Mastandrea ma quello di Jacopo Rondinelli). Martedì 4 sempre allo IULM un incontro sugli zombi (siamo della vecchia guardia, lo scriviamo senza la “e”, come sul manifesto italiano originale di Dawn of the Dead di George A. Romero) nell’immaginario cinematografico alla presenza di Dario Argento (che proprio del film di Romero, il secondo della sua saga, è stato produttore). Fate un giro nel sito, per il clou della manifestazione (che si sposterà in quel di Como) vi rimando alla prossima settimana. 
Noir in Festival, Milano, 3 - 5 dicembre
www.noirfest.com

Per segnalazioni di eventi, rassegne, festival: cinetrip3@gmail.com

 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #127

17 Maggio 2019

Il primo Batman vampiro magico
Con Ben Affleck preso da molti altri problemi, non ultimo allontanarsi il più possibile dal disastro aereo che è finora stato l'universo...

Addio e grazie per tutte le news #126

16 Maggio 2019

Santo Guglielmo da Evanston
Praticamente tutte le testate internazionali che hanno battuto questa notizia, direttamente dal Festival di Cannes dove il gran visir in...

Addio e grazie per tutte le news #125

15 Maggio 2019

Le spade laser avrebbero fatto comodo contro gli zombie di ghiaccio
Viene fuori che David Benioff e D.B. Weiss se lo possono scordare il...

Addio e grazie per tutte le news #124

14 Maggio 2019

Addio a Doris Day  
Doris Day
è scomparsa ieri a 97 anni. Troppo presto, a dispetto della...

Addio e grazie per tutte le news #123

10 Maggio 2019

Il positivo venerdì di László Nemes
Può anche non accettarne la filosofia o il messaggio più o meno voluto che stanno veicolando, caro László Nemes, dal...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy