FilmmakerFest 2018 vince la scommessa

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che '71 è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiStoria alle ore 21:10.

Il cast dei sequel di Avatar cresce (ve ne parliamo nella prossima newsletter, nella vostra casella di posta sabato 18 maggio). Per l'occasione vi riproponiamo un confronto critico pubblicato all'epoca dell'uscita del primo film.

Il calciomercato delle piattaforme streaming e dei canali a pagamento, dai destini sempre più intrecciati. Un'analisi di Andrea Bellavita.

Lo scorso 9 maggio è morto a Seattle lo sceneggiatore Alvin Sargent, fra gli sceneggiatori più eclettici e di maggior successo nelle ultime cinque decadi di Hollywood. Suo è Paper Moon , che gli valse la prima nomination agli Oscar. Vi riproponiamo la locandina di Gianni Amelio.

Il 24 maggio arriva su Netflix una nuova serie spagnola che si chiama Alto mare (ve la segnaliamo brevemente nel numero di questa settimana). Avrà il successo di La casa di carta ?

«O dio mio, aprimi le porte della notte». In memoria di Jean-Claude Brisseau (1944-2019) ripubblichiamo la recensione del film che gli valse il Pardo d'oro a Locarno.

La citazione

«Un colpo solo (Michael Cimino - Il cacciatore)»

cinerama
8638
servizi
3084
cineteca
2807
opinionisti
1901
locandine
1027
serialminds
816
scanners
488

News


28 Novembre 2018

FilmmakerFest 2018 vince la scommessa

Quando si arriva al termine di un festival, una manifestazione, un evento, non vedi l'ora di poter assaporare ore di sonno mancato e sedute infinte sul divano. Poi, però, quando realizzi che la ritualità dell'appuntamento viene rinviata all'anno dopo, subentra un retrogusto malinconico ma con la consapevolezza che tornerà.

Il percorso di Filmmaker Festival 2018, sotto la direzione di Luca Mosso, si è concluso con un bilancio particolarmente positivo e una vittoria interessante, quella di Donal Foreman con The Image You Missed: due generazioni a confronto tra conflitti e concilazioni, in scenari privati e politici. Anche la sezione Prospettive ha il suo vincitore, con un film che tende a dilatare le dimensioni spazio-tempo grazie a un'incisiva e particolare narrativa. Andrea Sorini racconta un territorio restituendo il giusto splendore alle immagini, quelle di Baikonur, Terra. 

Secondo premio del Concorso internazionale vede un ex aequo con De chauque instant di Nicolas Philibert e Premières solitudes di Claire Simon, specchi di realtà multiculturale all'interno della società francese. 

Il premio della giuria giovani è andato a Waldheims walzer di Ruth Beckermann, tra verità storica e responsabilità collettiva attraverso gli occhi di una sconfitta. 

Demetrio Giacomelli, dopo la vittoria dell'anno scorso in Prospettive, si aggiudica il secondo premio nella medesima sezione, con Un'estate a Milano.

La Menzione speciale è andata a Camilla Salvatore, autrice di 20 settembre, delicata retrospettiva sulla vita giostrata tra passato e presente. Mentre Antonio Di Biase, col poetico De sancto Ambrosio, ha ricevuto il premio Movie People.

Il colpo di fulmine dell'ultima giornata, però, è stato l'incontro tra Luca Guadagnino e Peter Del Monte, anche qui due generazioni a confronto, due visioni che si sono completate in una dichiarazione votata all'amore per il linguaggio cinematografico. Il dialogo tra i due cineasti verrà trasmesso da Fuori orario sabato notte su Rai 3. 

Silvia Di Gregorio e Francesco Foschini

 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #127

17 Maggio 2019

Il primo Batman vampiro magico
Con Ben Affleck preso da molti altri problemi, non ultimo allontanarsi il più possibile dal disastro aereo che è finora stato l'universo...

Addio e grazie per tutte le news #126

16 Maggio 2019

Santo Guglielmo da Evanston
Praticamente tutte le testate internazionali che hanno battuto questa notizia, direttamente dal Festival di Cannes dove il gran visir in...

Addio e grazie per tutte le news #125

15 Maggio 2019

Le spade laser avrebbero fatto comodo contro gli zombie di ghiaccio
Viene fuori che David Benioff e D.B. Weiss se lo possono scordare il...

Addio e grazie per tutte le news #124

14 Maggio 2019

Addio a Doris Day  
Doris Day
è scomparsa ieri a 97 anni. Troppo presto, a dispetto della...

Addio e grazie per tutte le news #123

10 Maggio 2019

Il positivo venerdì di László Nemes
Può anche non accettarne la filosofia o il messaggio più o meno voluto che stanno veicolando, caro László Nemes, dal...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy