C'era un inglese con l'accento dell'Arkansas

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Alberto Pezzotta dice che La sottile linea rossa è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 21:10.

Detroit di Kathryn Bigelow è in streaming su Netflix

Fra alti e bassi, fra neorealismo, critofilm e prodotti calligrafici, il rapporto tra pittura e cinema nei film italiani.

Al Sudestival, il festival lungo un inverno che si tiene tutti i fine settimana dal 10 gennaio al 13 marzo 2020 a Monopoli (Ba), anche l'omaggio a Dino Risi nell'ambito di un "laboratorio" sulla commedia all'italiana con gli studenti, organizzato in collaborazione con Film Tv, media partner della manifestazione. Come film più rappresentativo, Mauro Gervasini ha scelto Il giovedì , che era anche il preferito dal regista milanese. Riproponiamo la locandina con il commento.

Avete già scoperto le due nuove piattaforme di cui stiamo recensendo serie originali, di recente? Una di queste è StarzPlay, su cui vi suggeriamo di cercare questa commedia.

Il numero 50 di Film Tv è tutto dedicato alle donne, in uno speciale che attraversa ruoli e media diversi. Uno dei nomi femminili fondamentali per il cinema è Chantal Akerman, di cui vi riproponiamo questo inedito.

La citazione

«Lui adesso vive ad Atlantide / con un cappello pieno di ricordi / ha la faccia di uno che ha capito / e anche un principio di tristezza in fondo all'anima / nasconde sotto il letto barattoli di birra disperata / e a volte ritiene di essere un eroe. (Francesco De Gregori - Atlantide)»

scelta da
Matteo Bailo

cinerama
9011
servizi
3381
cineteca
2969
opinionisti
2046
locandine
1056
serialminds
883
scanners
500

News


20 Novembre 2019

C'era un inglese con l'accento dell'Arkansas

Addio e grazie per tutte le news #200

Doveva pur aspettarselo, William Jefferson Clinton, fortunatamente detto Bill che altrimenti sai gli anni di vita persi a dire il suo nome per intero. Doveva aspettarselo di essere il nome successivo sulla lista di Ryan Murphy e della squadra di autori, in questa terza stagione comandati da Sarah Burgess, che lavora sulla serie antologica American Crime Story. Murphy e soci avevano inaugurato la loro disamina drammatica sui più scioccanti (e pubblici) fatti di cronaca degli anni '90 americani nel 2016, con l'enorme successo di The People v. O.J. Simpson, ripetendosi due anni dopo con la seconda stagione, dedicata all'assassinio di Gianni Versace. Per il terzo ciclo di racconti, la scelta è inevitabilmente caduta sulla vicenda politico-giudiziaria che più ha influenzato il costume e la cronaca statunitensi negli anni '90, ovvero il processo di impeachment ai danni di Bill Clinton - solamente il secondo nella storia del paese, dopo lo spettacolare tonfo di Richard Nixon nel 1974 - votato nel 1998 da Camera e Senato in seguito allo spergiuro dell'allora presidente sulla natura dei rapporti intercorsi con la stagista, all'epoca 22enne, Monica Lewinsky. A vestire i panni infuocati di Clinton, è notizia degli ultimi giorni, sarà un attore già candidato agli Oscar che con l'Arkansas, stato da cui proviene l'ex capo di stato, c'entra poco o nulla: l'inglese Clive Owen. Accanto a lui, due interpreti che erano già state confermate tempo addietro: Sarah Paulson sarà Linda Tripp, ex dipendente del Pentagono ed ex amica di Monica Lewinsky, che registrando le conversazioni private avute con la ragazza ha dato il la al processo di impeachment; mentre Beanie Feldstein, recentemente splendida co-protagonista di La rivincita delle sfigate, interpreterà proprio Lewinsky. Il ruolo oggettivamente più delicato, complicato e pericoloso, quello di Hillary Rodham Clinton, è ancora in fase di casting. A detta dello stesso creatore della serie Ryan Murphy, le riprese della nuova stagione di American Crime Story, sottotitolata semplicemente Impeachment, dovrebbero iniziare il prossimo marzo, con la prima messa in onda programmata per il 27 settembre 2020. Fatalità, poco più di un mese prima delle elezioni presidenziali americane. 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


JIMMY'S HALL

14 Dicembre 2019

Il 14 dicembre 1979 venne pubblicato London Calling dei Clash. Non sono un amante del “rock in levare” ma questo disco è tutta un'altra storia. Un concentrato stupefacente di suoni e...

La quiete prima della tempesta (di neve)

13 Dicembre 2019

Fuori(le)Serie #024

I giganti dello streaming si preparano al tour de force natalizio e si prendono una settimana di relativa pausa, con poche novità e...

James Franco presenta: il primo film tratto da Twitter

11 Dicembre 2019

Addio e grazie per tutte le news #206

Dice: ma come si fa a tirare fuori un film da qualcosa che è stato scritto su Twitter? Non è per...

Tutte le nomination dei Golden Globe 2020

10 Dicembre 2019

Addio e grazie per tutte le news #205

Già, di per loro, i Golden Globe sono i secondi più importanti in un ambito, quello dei premi...

La fantastica signora dello streaming

6 Dicembre 2019

Fuori(le)Serie #023

Tornano, con una terza stagione, i monologhi comici della fantastica signora Maisel, e improvvisamente, aggiungendo anche Kidding...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy