Di remake, spin-off e ritorni che non ci si aspetta

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Luca Pacilio dice che Lo straordinario viaggio di T.S. Spivet è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 21:10.

Era atteso per il 2021 il remake live action di Akira , ma la produzione è stata fermata dal momento che il regista Taika Waikiki ha invece firmato per dirigere il quarto Thor . Il cult di Katsuhiro Otomo era del 1988, ma era ambientato nel 2019. E non è la prima volta che se ne annunciava un remake.

Film Tv di questa settimana è un numero speciale che raccoglie le classifiche dei migliori film del decennio 2010-2019. Quello che vi proponiamo è uno dei tanti film citati: Tsai Ming-liang è decisamente uno dei massimi registi contemporanei. Buona lettura.

Il 14 luglio 1969 usciva Easy Rider , cult generazionale e pietra miliare del cinema.

Possiamo riciclare i buoni propositi che Roy Menarini aveva fatto per il cinema del 2017 ancora oggi? Probabilmente sì.

La 14esima stagione è annunciata a settembre negli Usa, mentre la 13esima parte il 19 luglio su Fox in prima visione assoluta. Particolarmente longeva e molto politicamente scorretta, ritorniamo sulla 12esima stagione di C'è sempre il sole a Philadelphia , nell'attesa.

La citazione

«You Cannot Be Serious! (John McEnroe)»

scelta da
Rinaldo Censi

cinerama
8748
servizi
3169
cineteca
2859
opinionisti
1945
locandine
1035
serialminds
839
scanners
492

News


10 Luglio 2019

Di remake, spin-off e ritorni che non ci si aspetta

Addio e grazie per tutte le news #153

Assistere a una situazione che si imbarca da certi porti e finisce per concludersi su lidi inaspettati dà sempre una discreta soddisfazione estetica. È come partire da Santorini per una lussuosa crociera sul Mediterraneo, per poi decidere che Rosolina Mare è una conclusione più eroica rispetto a una banale Venezia. A Hollywood c'è gente che lo fa da un sacco di tempo. John Turturro, ad esempio, che ha un Master of Fine Arts alla Yale School of Drama, che si è fatto le ossa limando la sua arte recitativa sui palcoscenici del teatro indipendente e militante newyorchese, che ha esordito al cinema con Scorsese in Toro scatenato, che è appassionato d'opera e che discute del mestiere d'attore con riflessiva ponderatezza, insomma un vero esemplare di attore che prende lo studio e lo sviluppo della sua tecnica sul serio: lui non ha nessun problema a essere ricordato come l'interprete di Jesus Quintana, il pederasta di viola vestito artista del bowling che compare brevemente (ma lasciando un segno indelebile) in Il grande Lebowski. Anzi. Dopo qualche insistenza si è fatto convincere a rimettere in testa la bandana del personaggio per uno spin-off che oggi, finalmente, ha un titolo, The Jesus Roll, un cast (Bobby Cannavale, Audrey Tatou, Jon Hamm, Susan Sarandon, Pete Davidson) e una data di uscita, prevista per i primi mesi del 2020. Poi ci sono lady Theron e lady Mirren, nostre signore delle dive che non si prendono troppo sul serio, due premi Oscar dal talento sconfinato che da sempre non hanno problemi a passare da ruoli complessi in film intimisti, a umani generici sullo sfondo di grosse esplosioni in esaltanti baracconate di regime come Fast & Furious 8. Le due attrici se la sono spassata talmente tanto a contribuire ai “boom” e ai “pim pem” della saga veloce e furiosa, che hanno deciso di riprendere i ruoli e tornare in pista anche per il nono capitolo. L'ultimo porto inaspettato in cui si sbarca oggi è quello del remake della saga inaugurata da Saw – L'enigmista, il miracolo horror di James Wan del 2004 che ha trasformato un soggetto di una pagina e un budget di poco più di un milione di dollari in una serie di otto film che, in totale, di dollari ne ha incassati più di un miliardo. A riportare sullo schermo le allegre vicende di John il sadico sarà, in veste di produttore co-sceneggiatore e protagonista, Chris Rock; un comico che fino a qualche anno fa veniva correttamente segnalato come l'erede in miniatura di Eddie Murphy, e che oggi si butta a sorpresa, spinto dalla passione per il genere e in particolare per la saga di Saw, sull'horror sanguinolento. Per rendere più semplice la transizione dalla commedia agli arti mozzati, Rock ha chiamato accanto a sé Samuel L. Jackson, che nel remake interpreterà il padre del protagonista, un detective della polizia che sta indagando su numerosi casi di gente morta male. A completare il cast troviamo anche Max Minghella e Marisol Nichols. Il progetto, ancora senza titolo ufficiale, uscirà in sala negli Stati Uniti il 23 ottobre del 2020. 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Film Tv Rewind

16 Luglio 2019

Film Tv Rewind è in edicola.
E costa 5,50 euro (Film Tv 29 incluso).

(Non) breve storia di cosa significhi oggi stampare le parole su carta. Nonché del perché (e del...

Lo streaming in vacanza

12 Luglio 2019

Settimana arida e fatta di scelte difficili: meglio recuperare classici di qualità garantita come Boardwalk Empire e Lost, o è il caso di rischiare con serie sconosciute che...

A volte ritornano, ma con calma

11 Luglio 2019

Addio e grazie per tutte le news #154

Certe volte il cinema bello ti fa sentire come un bimbo egoista e capriccioso che vorrebbe festeggiare il Natale...

Di remake, spin-off e ritorni che non ci si aspetta

10 Luglio 2019

Addio e grazie per tutte le news #153

Assistere a una situazione che si imbarca da certi porti e finisce per concludersi su lidi inaspettati dà sempre una...

Nella speranza che il Re del terrore rispetti il cinema di genere

9 Luglio 2019

Addio e grazie per tutte le news #152

C'è una nuova trasposizione cinematografica di Diabolik di cui parlare. Il passaggio da...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy