Jane Fonda, premiata e arrestata

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Alberto Pezzotta dice che La sottile linea rossa è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 21:10.

Detroit di Kathryn Bigelow è in streaming su Netflix

Fra alti e bassi, fra neorealismo, critofilm e prodotti calligrafici, il rapporto tra pittura e cinema nei film italiani.

Al Sudestival, il festival lungo un inverno che si tiene tutti i fine settimana dal 10 gennaio al 13 marzo 2020 a Monopoli (Ba), anche l'omaggio a Dino Risi nell'ambito di un "laboratorio" sulla commedia all'italiana con gli studenti, organizzato in collaborazione con Film Tv, media partner della manifestazione. Come film più rappresentativo, Mauro Gervasini ha scelto Il giovedì , che era anche il preferito dal regista milanese. Riproponiamo la locandina con il commento.

Avete già scoperto le due nuove piattaforme di cui stiamo recensendo serie originali, di recente? Una di queste è StarzPlay, su cui vi suggeriamo di cercare questa commedia.

Il numero 50 di Film Tv è tutto dedicato alle donne, in uno speciale che attraversa ruoli e media diversi. Uno dei nomi femminili fondamentali per il cinema è Chantal Akerman, di cui vi riproponiamo questo inedito.

La citazione

«Guardatevi da tutte le imprese che richiedono vestiti nuovi (H.D. Thoreau)»

scelta da
Carolina Crespi

cinerama
9011
servizi
3381
cineteca
2969
opinionisti
2046
locandine
1056
serialminds
883
scanners
500

News


29 Ottobre 2019

Jane Fonda, premiata e arrestata

Addio e grazie per tutte le news #191

Jane Fonda va per gli 82 anni e ne ha ancora un sacco di voglia. Ne ha sempre avuta talmente tanta da lasciarsi alle spalle un'infinita scelta di eventi, carriere, passioni e stranezze per cui vale la pena ricordarla. Innanzitutto il suo cognome, che arriva (probabilmente) da un genovese che fece fortuna in Olanda e i cui eredi, emigrati in America, fondarono un omonimo villaggio, uno dei primi insediamenti europei nel futuro stato di New York. Poi la carriera come modella, quindi l'incontro con Lee Strasberg e l'amore per la recitazione: gli anni '60 da diva del cinema commerciale, i '70 spesi per scelta in un cinema più impegnato e politico – che le fruttò due Oscar per Una squillo per l'ispettore Klute e Tornando a casa. Allo stesso tempo cresce la passione per la contestazione civile, con le sue pubbliche proteste contro la guerra del Vietnam che le valsero il soprannome di “Hanoi Jane”. Quindi i celeberrimi videomanuali di aerobica che hanno rovinato la vista a molti adolescenti degli anni '80. Senza contare la burrascosa vita privata, le relazioni con Roger Vadim, Warren Beatty, Donald Sutherland e il magnate delle telecomunicazioni Ted Turner; oltre alla pubblica conversione al cristianesimo come fedele rinata. Il tutto condensato in una autobiografia dal titolo significativo: La mia vita finora. A chi pensava che, sopraggiunti gli ottanta, Fonda avrebbe diradato i suoi exploit: grosso errore. Questo fine settimana, infatti, la British Academy of Film and Television Arts, la stessa che ammannisce i BAFTA, ha consegnato (tramite la sua sede staccata losangelina) i Britannia Awards, un'onorificenza ormai ventennale che premia la carriera di eccellenze nell'ambito dell'arte e dell'industria dell'intrattenimento. Jane Fonda sarebbe dovuta essere presente per ritirare lo Stanley Kubrick Britannia Award for Excellence in Film, solo che era troppo impegnata: stava venendo arrestata dopo essersi rifiutata di sgomberare la scalinata del Campidoglio di Washington durante una manifestazione in favore della lotta al cambiamento climatico. Con grande prontezza di spirito, a cui si sono uniti un paio di occhiali da sole ragguardevoli, Fonda, presa in custodia dalle forze dell'ordine insieme al collega Ted Danson, ha pensato di approfittare delle telecamere che immortalavano l'arresto per fare il suo discorso di accettazione del premio. Che, per ovvi motivi, è stato tanto breve e conciso quanto memorabile. 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


La quiete prima della tempesta (di neve)

13 Dicembre 2019

Fuori(le)Serie #024

I giganti dello streaming si preparano al tour de force natalizio e si prendono una settimana di relativa pausa, con poche novità e...

James Franco presenta: il primo film tratto da Twitter

11 Dicembre 2019

Addio e grazie per tutte le news #206

Dice: ma come si fa a tirare fuori un film da qualcosa che è stato scritto su Twitter? Non è per...

Tutte le nomination dei Golden Globe 2020

10 Dicembre 2019

Addio e grazie per tutte le news #205

Già, di per loro, i Golden Globe sono i secondi più importanti in un ambito, quello dei premi...

La fantastica signora dello streaming

6 Dicembre 2019

Fuori(le)Serie #023

Tornano, con una terza stagione, i monologhi comici della fantastica signora Maisel, e improvvisamente, aggiungendo anche Kidding...

Jeremy Thomas e il Pinocchio di Matteo Garrone

5 Dicembre 2019

Addio e grazie per tutte le news #204

Se la matematica di base fosse applicabile al genio umano e all'arte cinematografica, il Pinocchio...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy