Rick Moranis torna a restringere cose

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che I dannati e gli eroi è il film da salvare oggi in TV.
Su Rete4 alle ore 16:30.

Dal 1° aprile sbarca su Netflix una delle comedy più stratificate e divertenti degli anni dieci: dal Dan Harmon che poi creerà Rick & Morty, la vicenda di sette outsider diversissimi che stringono amicizia formando un gruppo di studio nella scalcagnata università pubblica di Greendale. Qui vi riproponiamo la recensione della quinta stagione, che ne ripercorre la faticosa e altalenante vicenda produttiva.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

Un ricordo di Emir Kusturica e di un equivoco lungo un festival e oltre.

La citazione

«sarà mica la maniera di lavorare… non si lavora così dai… ogni lavoro anche il più banale necessita di un minimo di regia»

scelta da
Andrea Bellavita

cinerama
9170
servizi
3566
cineteca
3066
opinionisti
2121
locandine
1073
serialminds
927
scanners
505

News


13 Febbraio 2020

Rick Moranis torna a restringere cose

Addio e grazie per tutte le news #225

Venite, giovani amici di quella che i giornali chiamano Generazione Z, radunatevi attorno al fuoco per ascoltare una storia dei tempi andati. È un racconto che risale all'alba dei tempi, quando ancora non c'era internet e l'unico social erano gli oratori: i temibili anni '80, quelli in cui se dovevi comunicare con una persona eri costretto a chiamarla al telefono pronunciando delle vere parole. Un incubo. A quei tempi, un comico canadese di nome Rick Moranis inaugurava una carriera che si sarebbe rivelata tanto breve, quanto di enorme successo. Prima è stato fra i protagonisti di Second City Television, show di sketch comedy e fra i pochi programmi tv canadesi a fare breccia nei palinsesti statunitensi. Era lo sbocco televisivo per tutti quei comici in erba che collaboravano con Second City, il primo teatro stabile di improvvisazione comica, nato a Chicago e con sedi anche a Toronto e Los Angeles; un posto in cui, negli anni, hanno debuttato sultani come Alan Arkin, Dan Aykroyd, John Belushi, John Candy, Bill Murray, Gilda Ratner, Mike Myers, Tina Fey, Amy Poehler e Steve Carell. Moranis passa direttamente dal successo di Second City Television al successo cinematografico. Diventa, a cavallo fra gli anni '80 e '90, fra gli attori brillanti di maggior successo sul grande schermo. È co-protagonista dei due Ghostbusters, di Parenti, amici e tanti guai e del magnifico incidente in galleria I Flinstones – ricordiamolo sempre: un film firmato da 30 (trenta) sceneggiatori. Collabora anche con Walter Hill in due film consecutivi, Strade di fuoco e Chi più spende... più guadagna!. Ma, soprattutto, è protagonista assoluto di cult come Balle spaziali, La piccola bottega degli orrori e, specialmente, Tesoro, mi sono ristretti i ragazzi – oltre ai relativi sequel, Tesoro, mi si è allargato il ragazzino e il terzo capitolo, straight to video, Tesoro, ci siamo ristretti anche noi. Poi, la vita. Nel febbraio del 1991 la moglie di Moranis – la costumista e truccatrice Ann Belsky: erano sposati da cinque anni e insieme hanno avuto due figli – muore di cancro ad appena 34 anni. L'attore porta a termine gli impegni pregressi (Tesoro, ci siamo ristretti anche noi è del '97 ed è il suo ultimo ruolo davanti alla macchina da presa) e si ritira a vita privata per prendersi cura dei figli. La bella notizia è che a più di vent'anni di distanza dalla sua ultima volta, Moranis tornerà a recitare al cinema e nientemeno che nel quarto capitolo della saga Tesoro, abbiamo ristretto di nuovo qualcosa. Il progetto, che sarà diretto dal regista del primo capitolo Joe Johnston (mentre la sceneggiatura sarà firmata dall'esordiente Todd Rosenberg), al momento si intitola semplicemente Shrunk (“Ristretto”) e avrà per protagonista Josh Gad, nel ruolo del figlio (ben cresciuto) dello scienziato matto Wayne Szalinski (Moranis), che poteva ereditare tutto dal padre, ma ha deciso di concentrarsi sul business del restringimento famigliare. Non sono ancora state annunciate date relative alla lavorazione o alla distribuzione del film. 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


La casa di streaming

3 Aprile 2020

Fuori(le)Serie #040

Procede a gonfie vele il Piano Marshall dei servizi streaming per alleviare le giornate di clausura: riusciranno i nostri eroi al...

Aldo Fabrizi nun more mai!

1 Aprile 2020

Moriva trent'anni fa, il 2 aprile 1990, Aldo Fabrizi, uno dei massimi artisti cinematografici del secondo dopoguerra. Non solo attore comico e men che mai (solo) caratterista, Fabrizi ha...

Schermo familiare #004

31 Marzo 2020

Come state? Tutto bene? La pazienza regge? Anche questa settimana proviamo a darvi qualche consiglio per una distrazione famigliare di massa, con l'unica accortezza di non...

Streaming espanso

27 Marzo 2020

Fuori(le)Serie #039

Nella settimana in cui tutti parlano di Disney+, non scordiamoci dei vecchi amici: su Netflix arriva la terza stagione di Ozark...

La ragazza di Piazza di Spagna

26 Marzo 2020

Lucia Bosè è scomparsa il 23 marzo a 89 anni. Fu negli anni 50 volto celebre soprattutto del cosiddetto neorealismo rosa, il filone dei “poveri ma belli”. Uno dei suoi film più...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy