Tutto quello che c'è da sapere sul 22esimo Parma Film Festival

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che Donnie Darko è il film da salvare oggi in TV.
Su Rai4 alle ore 01:15.

Tom à la ferme di Xavier Dolan è in streaming su PrimeVideo

Uncut Gems è tra i dieci migliori film invisibili dell'anno e ha ottenuto svariati premi anche se è stato escluso dalla corsa agli Oscar 2020. Sarà disponibile dal 31 gennaio su Netflix, ma intanto recuperiamo un altro invisibile dei fratelli Safdie, con la recensione di Ilaria Feole.

Cominciano i festeggiamenti per i cent'anni di Federico Fellini. Prossimamente sulla rivista, qui con una locandina di Emanuela Martini.

Non tutti i collaboratori di FilmTv sono entusiasti di Watchmen .

The New Pope arriva su Sky Atlantic il 10 gennaio, come anticipato nel n° 53. È il seguito, sempre di Paolo Sorrentino, di The Young Pope, di cui vi riproponiamo qui la recensione.

La citazione

«Il motivo per cui Dio ci ha dato due orecchie e una bocca è per permetterci di ascoltare il doppio di quanto parliamo (Quincy Jones)»

scelta da
Emanuele Sacchi

cinerama
9052
servizi
3417
cineteca
2996
opinionisti
2067
locandine
1061
serialminds
889
scanners
502

News


31 Ottobre 2019

Tutto quello che c'è da sapere sul 22esimo Parma Film Festival

È difficile splendere in un orizzonte culturale occupato e accecato dal luminosissimo astro di Busseto, quel Giuseppe Fortunino Francesco Verdi a cui è dedicato l'omonimo festival lirico, che non solo è fra le eccellenze mondiali nel suo genere, ma a Parma e dintorni è considerato dai melomani come un evento simil-religioso. E quale manifestazione culturale potrebbe avere il coraggio di raccogliere un testimone di questa portata quando il Festival Verdi chiude i battenti a ogni fine d'ottobre? Ci pensano quegli incoscienti e sognatori dei cinefili, che da ventidue anni a questa parte organizzano il Parma Film Festival – il sottotitolo scelto per questa edizione è Invenzioni dal Vero – e che per il 2019 hanno apparecchiato un programma che avrebbe fatto salivare anche il Cigno di Busseto. Per la cronaca, il PFF ha inaugurato con una pre-apertura già lo scorso 26 ottobre, quando i fratelli Dardenne sono stati protagonisti di una masterclass e hanno presentato il loro ultimo film Le jeune Ahmed, che ha fruttato ai cineasti belgi la Palma d'oro per la Miglior regia all'ultimo Festival di Cannes. Ma piuttosto che piangere sulle proiezioni versate, meglio concentrarsi sul buono che ha ancora da venire. Per questa edizione numero ventidue, il Parma Film Festival punta su grandi anteprime (presentate in lingua originale), con la punta di diamante Scorsese in faretra per la sera del 04/11, e ospiti illustri del cinema italiano. In ordine di proiezione, la settimana inizia con la commedia francese che più francese non si può La belle époque (con Daniel Auteuil e Fanny Ardant in grande spolvero), prosegue con l'anteprima di The Irishman di Martin Scorsese, con la magistrale Palma d'oro di Cannes 2019 Parasite di Bong Joon-ho, con il nuovo film di Ken Loach Sorry We Missed You e si conclude con uno dei migliori debutti alla regia dell'anno, Les Misérables del francese Ladj Ly. Nella categoria del cinema da vedere, il festival parmense arricchisce la sua offerta con due retrospettive essenziali, quelle dedicate a Pietro Marcello e Claudio Caligari. C'è poi tutta una parte di programmazione dedicata agli incontri con le eccellenze del cinema italiano. A inaugurare il ciclo di conferenze e masterclass sarà Gabriele Muccino, che domenica 03/11 sarà protagonista di un incontro con il pubblico. Seguiranno, nei giorni successivi, due interventi di Cristiano Travaglioli, quanto di meglio si possa chiedere dal montaggio cinematografico italiano – ha lavorato, fra gli altri, a film come Il divo e La grande bellezza. Lorenzo Mattotti, maestro del fumetto e dell'illustrazione, racconterà al pubblico il suo recente debutto alla regia (La famosa invasione degli orsi in Sicilia) e delle sfide affrontate per adattare in un lungometraggio d'animazione l'omonimo romanzo di Dino Buzzati. Martedì 05/11 invece sarà il turno di Matteo Rovere (Il primo re), il più innovativo e moderno (specialmente a livello produttivo) fra i cineasti italiani in attività. A chiudere la serie di incontri pubblici saranno Carlo Sironi, regista che ha debuttato quest'anno con il potente Sole – il film, presentato nella sezione Orizzonti a Venezia, è uscito lo scorso 24/10 in alcune sale selezionate – e i documentaristi Gianfranco Pannone e Ambrogio Sparagna, che presenteranno il loro ultimo lavoro Scherza con i fanti. Per ulteriori informazioni e per visualizzare il programma in ogni dettaglio, rimandiamo al sito ufficiale del Parma Film Festival.

 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Il re dell'horror è anche in streaming

17 Gennaio 2020

Fuori(le)Serie #029

Il 2020 ci ha messo poco a regalare a Stephen King il primo adattamento da un suo romanzo dell'anno solare, statisticamente solo il...

Cate Blanchett presidente di giuria a Venezia 77

16 Gennaio 2020

Addio e grazie per tutte le news #214

Cate Blanchett presidente di giuria di uno dei più importanti e storici festival del cinema d'...

Sarà Spike Lee il prossimo presidente di giuria a Cannes

15 Gennaio 2020

Addio e grazie per tutte le news #213

È molto romantico quando lo studente più antagonista della scuola, il promotore di crociate contro l'autorità...

Nuovi Oscar, vecchie polemiche

14 Gennaio 2020

Addio e grazie per tutte le news #212

Ogni anno, sicuro come le tasse, arriva una nuova infornata di Oscar che si porta appresso la...

I due (nuovi) papi

10 Gennaio 2020

Fuori(le)Serie #028

Il 2020 delle serie in streaming, dopo una prima settimana di assestamento, mette in tavola il primo asso, con il ritorno di Paolo...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy