Tutto quello che c'è da sapere sulla sesta edizione del Babel Film Festival

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Alberto Pezzotta dice che La sottile linea rossa è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 21:10.

Detroit di Kathryn Bigelow è in streaming su Netflix

Fra alti e bassi, fra neorealismo, critofilm e prodotti calligrafici, il rapporto tra pittura e cinema nei film italiani.

Al Sudestival, il festival lungo un inverno che si tiene tutti i fine settimana dal 10 gennaio al 13 marzo 2020 a Monopoli (Ba), anche l'omaggio a Dino Risi nell'ambito di un "laboratorio" sulla commedia all'italiana con gli studenti, organizzato in collaborazione con Film Tv, media partner della manifestazione. Come film più rappresentativo, Mauro Gervasini ha scelto Il giovedì , che era anche il preferito dal regista milanese. Riproponiamo la locandina con il commento.

Avete già scoperto le due nuove piattaforme di cui stiamo recensendo serie originali, di recente? Una di queste è StarzPlay, su cui vi suggeriamo di cercare questa commedia.

Il numero 50 di Film Tv è tutto dedicato alle donne, in uno speciale che attraversa ruoli e media diversi. Uno dei nomi femminili fondamentali per il cinema è Chantal Akerman, di cui vi riproponiamo questo inedito.

La citazione

«Smettete di pensare che la scienza possa aggiustare tutto se le date 3 miliardi di dollari. (Kurt Vonnegut)»

scelta da
Simone Arcagni

cinerama
9011
servizi
3381
cineteca
2969
opinionisti
2046
locandine
1056
serialminds
883
scanners
500

News


29 Novembre 2019

Tutto quello che c'è da sapere sulla sesta edizione del Babel Film Festival

Ci siamo già dentro fino al collo, in un mercato culturale che si confonde con l'industria dell'intrattenimento, in cui la promessa di far imparare qualcosa al proprio pubblico è troppe volte un deterrente, e in cui l'informazione dev'essere a tutti i costi impacchettata insieme all'intrattenimento. Fortuna che la testa è ancora fuori e c'è ancora spazio per far respirare manifestazioni come il Babel Film Festival di Cagliari che, arrivato al traguardo della sesta edizione, prosegue nel suo felice matrimonio tra l'arte cinematografica in tutte le sue forme (corti e lungometraggi, così come documentari) e la divulgazione e la difesa culturale delle lingue minoritarie e non ufficiali, dei dialetti e delle varianti linguistiche e di tutto il bagaglio di conoscenza ed esperienze che si portano appresso. L'edizione 2019, che si svolgerà nel capoluogo sardo fra il 2 e il 7 dicembre, presta particolare attenzione alla lingua della terra che ospita la manifestazione, il sardo: pare semplice come inizio, e invece è già insidioso. Perché esiste la versione ufficiale della lingua, ma poi ci sono anche il nuorese, il catalano sardo (il dialetto algherese), il sassarese e il tabarchino (dialetto ligure parlato nell'arcipelago del Sulcis) e sono tutte ben rappresentate in questa edizione del festival. Che dal locale più stretto, poi si allarga a tutto il mondo. Dal Nord America, con una serata dedicata a corti che esplorano le popolazioni native del Canada, al Sud America, con pellicole recitate in lingua quechua, guaraní e k'iche'; dall'Europa, con film in basco, in alto slesiano (parlato nell'omonima regione polacca), in galiziano, in corso, in lingua arbëreshe (idioma degli albanesi italiani stanziati nel sud Italia) e in romancio, fino al Medio Oriente, con omaggi alla lingua curda e all'yiddish. Senza dimenticare la complessità linguistica del continente africano, rappresentato a Cagliari dall'esempio del Ciad, in cui il francese e la variante locale dell'arabo sono usati al fianco di un centinaio di altre lingue; tra cui il laal, ormai parlato da meno di mille persone. Oltre alle proiezioni, il BFF propone anche una serie di incontri con molti dei registi delle opere in concorso, oltre a un ciclo masterclass tenute da professionisti del cinema del calibro di Alina Marazzi, Mario Brenta, Daniele Maggioni, Lara Saderi e Massimo Mariani. Per ulteriori informazioni, rimandiamo al sito ufficiale del festival.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


JIMMY'S HALL

14 Dicembre 2019

Il 14 dicembre 1979 venne pubblicato London Calling dei Clash. Non sono un amante del “rock in levare” ma questo disco è tutta un'altra storia. Un concentrato stupefacente di suoni e...

La quiete prima della tempesta (di neve)

13 Dicembre 2019

Fuori(le)Serie #024

I giganti dello streaming si preparano al tour de force natalizio e si prendono una settimana di relativa pausa, con poche novità e...

James Franco presenta: il primo film tratto da Twitter

11 Dicembre 2019

Addio e grazie per tutte le news #206

Dice: ma come si fa a tirare fuori un film da qualcosa che è stato scritto su Twitter? Non è per...

Tutte le nomination dei Golden Globe 2020

10 Dicembre 2019

Addio e grazie per tutte le news #205

Già, di per loro, i Golden Globe sono i secondi più importanti in un ambito, quello dei premi...

La fantastica signora dello streaming

6 Dicembre 2019

Fuori(le)Serie #023

Tornano, con una terza stagione, i monologhi comici della fantastica signora Maisel, e improvvisamente, aggiungendo anche Kidding...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy