Opinionisti: rubriche e editoriali

Opinionisti /// Pensieri cattivi, (col)laterali, editoriali. Dal 2008 ad oggi.

Visioni dal fondo

Visioni dal fondo n° 01/2017

Possiamo riciclare i buoni propositi che Roy Menarini aveva fatto per il cinema del 2017 ancora oggi? Probabilmente sì.

Se a settembre, dopo le vacanze, molti sono presi da irrefrenabile ottimismo e si iscrivono a corsi e attività che non faranno mai (il ritmo blando e il tempo per se stessi illudono sempre che il prossimo autunno sarà diverso), a inizio anno i buoni propositi sono decisamente meno velleitari. Anche noi, nel piccolo orticello del cinema in Italia, ci accontentiamo di poco. E facciamo un breve, semiserio elenco di cose che non vorremmo più ascoltare e di argomenti che ci hanno snervato al punto da renderci intollerabile anche solo sentirli citare. Per esempio: il cinema d’estate. Sono almeno trent’anni che tavoli di esercenti, distributori, produttori, esperti discutono e si raccomandano di offrire film su 12 mesi, che non se ne può più dell’affollamento autunnale e invernale, che il cinema d’autore potrebbe trovare un suo posticino anche a luglio, che questa è la volta buona ma ci vuole l’impegno di tutti, e così via. Vi preghiamo, per il 2017 risparmiateci almeno la danza della pioggia. Ancora: il cinema italiano. Per fortuna c’è una nuova legge, e la valuteremo nel tempo. Eppure siamo sicuri che anche quest’anno, dal fondo della sala, dopo qualsiasi incontro o seminario o lezione o dibattito su qualsivoglia argomento (dal porno al cinema cannibalico, dal cinema primitivo alla produzione thailandese), qualcuno alzerà la mano per chiedere: «Sì, ma che ne pensa del cinema italiano di oggi?». Vi preghiamo, per il 2017 impediamo riflessioni sul cinema italiano. Di oggi. Poi: l’assenza di cinema alternativo in sala. Ma avete letto gli incassi dei film cosiddetti “art house” di questi anni? Vi siete resi conto che la mancata “valorizzazione” non c’entra nulla con lo schianto al botteghino? Ormai è evidente che esistono (ed è bene che esistano) canali distributivi diversi per i cinefili più puristi, e questi sono festival, cineclub e associazioni culturali, sale cinetecarie, siti di streaming online - mentre è ancora debolissima da noi la programmazione cinematografica nei musei di arte contemporanea. Vi preghiamo, per il 2017 non date sempre la colpa al sistema se il mondo snobba i film che volete vedere. Infine la cosa più terribile, l’argomento più esecrando, la disputa più intollerabile, la conversazione capace di annientare qualsiasi cenacolo: sono meglio i film o le serie tv? Insieme all’olio di palma e alle farine non integrali, vi preghiamo, nel 2017 liberate l’universo anche dal ritorno dell’identico.

I

N° 24 / 2018

Il Sassolino n° 24/2018

Il Sassolino

Gli autori, come accade spesso anche ai media e al pubblico, si riferiscono alla critica cinematografica come se si trattasse di un’entità univoca, quindi destinata a esprimersi con una sola voce e fornire sui film un giudizio unico e condiviso...

Franco Montini

C

N° 28 / 2009

Parvenze

Collateral

La musica registrata non ha l’aura, scriveva Walter Benjamin. I dischi, tanto detestati da Sergiu Celibidache, uccidono l’irripetibilità della musica dal vivo. Parole al vento, se oggi per le strade gli adolescenti ascoltano la musica attraverso...

Tommaso Labranca

V

N° 23 / 2016

Visioni dal fondo n° 23/2016

Visioni dal fondo

Anche la memoria dell’onnivoro cinematografico ha dei limiti. O è solo l’età che avanza? Alcuni esempi. In queste ore sta uscendo in sala Now You See Me 2. Del primo episodio ricordavo di essermi goduto gli incessanti colpi di scena ma...

Roy Menarini

C

N° 11 / 2011

150

Collateral

E siamo faticosamente arrivati al 17 marzo, giorno in cui ci hanno detto di celebrare l’Unità nazionale. Questo è un sentimento così radicato in noi che abbiamo litigato a lungo sulla necessità stessa di festeggiarlo. Non si incolpino soltanto i...

Tommaso Labranca

I

N° 07 / 2017

Il Sassolino n° 07/2017

Il Sassolino

Kolossal liquido e materico, Colossale sentimento di Fabrizio Ferraro dispiega il cinema nel suo farsi con la sapienza tecnico-operaia e la leggerezza del marmo che lievita nella luce e fa risorgere le statue di Francesco Mochi, in...

Mariuccia Ciotta

Archivio Opinionisti

Titolo Rubrica Autore FilmTv n°
Black Mirror n° 29/2019 Black Mirror Andrea Bellavita 29 / 2019
Oh, Diva! Editoriale Roberto Silvestri 29 / 2019
Punti di vista n° 29/2019 Punti di vista Giona A. Nazzaro 29 / 2019
Refuso gastrico n° 29/2019 Refuso gastrico Adriano Aiello 29 / 2019
Ugo Gregoretti Il lungo addio Roberto Silvestri 29 / 2019
Visioni dal fondo n° 29/2019 Visioni dal fondo Roy Menarini 29 / 2019
Black Mirror n° 28/2019 Black Mirror Andrea Bellavita 28 / 2019
I cancelli del cielo n° 28/2019 I cancelli del cielo Mauro Gervasini 28 / 2019
Il filo nascosto n° 28/2019 Il filo nascosto Sara Martin 28 / 2019
Lo zio fantastico Editoriale Mauro Gervasini 28 / 2019
Mark Hamill Un post al sole Ilaria Feole 28 / 2019
Mulholland Drive n° 28/2019 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 28 / 2019
Punti di vista n° 28/2019 Punti di vista Ilaria Feole 28 / 2019
Black Mirror n° 27/2019 Black Mirror Andrea Bellavita 27 / 2019
Édith Scob Il lungo addio Roberto Manassero 27 / 2019
Il feticcio della realtà Editoriale Alberto Pezzotta 27 / 2019
Suzan Pitt Il lungo addio Giulio Sangiorgio 27 / 2019
Visioni dal fondo n° 27/2019 Visioni dal fondo Roy Menarini 27 / 2019
Black Mirror n° 26/2019 Black Mirror Andrea Bellavita 26 / 2019
Diane Keaton Un post al sole Ilaria Feole 26 / 2019
Editoriale n° 26/2019 Editoriale Giulio Sangiorgio 26 / 2019
Franco Zeffirelli - Il regista del primo piano Il lungo addio Alberto Pezzotta 26 / 2019
I cancelli del cielo n° 26/2019 I cancelli del cielo Mauro Gervasini 26 / 2019
Il filo nascosto n° 26/2019 Il filo nascosto Sara Martin 26 / 2019
Mulholland Drive n° 26/2019 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 26 / 2019
Punti di vista n° 26/2019 Punti di vista Ilaria Feole 26 / 2019
/ [Slash] Editoriale Ilaria Feole 25 / 2019
Black Mirror n° 25/2019 Black Mirror Andrea Bellavita 25 / 2019
Il Sassolino n° 25/2019 Il Sassolino Roberto Manassero 25 / 2019
Peter Whitehead Il lungo addio Roberto Silvestri 25 / 2019

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy