Opinionisti: rubriche e editoriali

Opinionisti /// Pensieri cattivi, (col)laterali, editoriali. Dal 2008 ad oggi.

Il lungo addio

Nobuhiko Ôbayashi

Sperimentatore eccentrico con l’umiltà del mestierante o dell’artigiano, Nobuhiko Ôbayashi è divenuto un culto per caso, per la sua instancabile volontà di immaginare, al di fuori da ogni schema. Al nome del regista giapponese in genere viene associato un solo titolo: House (1977). Un caso difficilmente superabile di follia su pellicola, in cui l’immaginazione sale al potere senza che nessun limite - di budget, buon gusto o buon senso - la possa rallentare.

Sperimentatore eccentrico con l’umiltà del mestierante o dell’artigiano, Nobuhiko Ôbayashi è divenuto un culto per caso, per la sua instancabile volontà di immaginare, al di fuori da ogni schema. Al nome del regista giapponese in genere viene associato un solo titolo: House (1977). Un caso difficilmente superabile di follia su pellicola, in cui l’immaginazione sale al potere senza che nessun limite - di budget, buon gusto o buon senso - la possa rallentare. Al di fuori di House la storia di Ôbayashi rimane una faccenda per pochi, e fortunati, cinefili incalliti, che magari hanno approfittato del suo passaggio al Far East Film Festival di Udine nel 2016 per approfondire la materia. Gli anni 60 sono quelli dei corti sperimentali, un’attività che attirerà l’interesse dei produttori: la conversione al mercato non rappresenta un problema per Ôbayashi, che gira un’infinità di spot televisivi, spesso con protagoniste star di Hollywood quali Kirk Douglas o Charles Bronson (qui una selezione: www.austinfilm.org/2020/04/watchthis-the-tv-commercials-of-hausu-directo...). Ma è negli 80 che Ôbayashi confeziona i suoi lavori migliori: I Are You, You Am Me (1982) e soprattutto The Girl Who Leapt Through Time (1983, poi rifatto in versione anime) mescolano il romanzo di formazione con derive fantastiche dagli esiti sorprendenti. Il suo ultimo lavoro, Labyrinth of Cinema (2019), presentato a Toronto, racconta di come l’ultimo giorno di proiezioni di una sala cinematografica conduca fisicamente gli spettatori negli orrori della guerra. Un testamento all’altezza della sua fama. 

P

N° 51 / 2017

Punti di vista n° 51/2017

Punti di vista

See It/Skip It. Guardalo o passa oltre. Si chiama così il nuovo programma, visibile in streaming su Facebook, ideato dal sito Rotten Tomatoes (www.rottentomatoes.com), il più famoso...

Emanuele Sacchi

B

N° 50 / 2013

Black Mirror n° 50/2013

Black Mirror

Desolato che lo capiscano in pieno fino a Pavia e Cremona, e un po’ di più in giù fino a Carpi e Parma (per tener dentro i liguri), perché già da Modena in poi avete Guccini, e da Bologna in poi sono tanti, e grandissimi. Ma noi abbiamo Jannacci...

Andrea Bellavita

E

N° 12 / 2020

Domani

Editoriale

Piacere, Film Tv. Le strette di mano non servono, e non per timor di contagio, ma per un motivo semplice semplice. Tra le vostre mani, ci siamo già. Sfogliateci, leggeteci. Siamo un Film Tv nuovo, ma non troppo, di carta, di filmtv.press, di app...

Giulio Sangiorgio, Giona A. Nazzaro

I

N° 08 / 2019

I cancelli del cielo n° 08/2019

I cancelli del cielo

Parlando di sale cinematografiche “resilienti” (vedi Film Tv n. 5/2019, ndr), ovvero quelle che scelgono forme di resistenza creativa a un mercato sempre meno d’essai e sempre meno libero (perché gli esercenti non possono scegliere i...

Mauro Gervasini

V

N° 43 / 2016

Visioni dal fondo n° 43/2016

Visioni dal fondo

Ci sono sicuramente molte ragioni per spiegare l’autunno un po’ deludente del cinema in Italia. A fronte di un certo successo dei mercoledì a 2 euro voluti dal ministro Dario Franceschini (ma i distributori sono scettici), il consumo in generale...

Roy Menarini

Archivio Opinionisti

Titolo Rubrica Autore FilmTv n°
Black Mirror n° 18/2021 Black Mirror Andrea Bellavita 18 / 2021
Il filo nascosto n° 18/2021 Il filo nascosto Sara Martin 18 / 2021
L'errore Editoriale Giulio Sangiorgio 18 / 2021
Milva Il lungo addio Adriano De Grandis 18 / 2021
Mulholland Drive n° 18/2021 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 18 / 2021
Black Mirror n° 17/2021 Black Mirror Andrea Bellavita 17 / 2021
Helen McCrory Il lungo addio Alice Cucchetti 17 / 2021
Una bussola Editoriale Giulio Sangiorgio 17 / 2021
Visioni dal fondo n° 17/2021 Visioni dal fondo Roy Menarini 17 / 2021
Black Mirror n° 16/2021 Black Mirror Andrea Bellavita 16 / 2021
Matsumoto's Castle Editoriale Nicola Cupperi 16 / 2021
Mulholland Drive n° 16/2021 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 16 / 2021
Black Mirror n° 15/2021 Black Mirror Andrea Bellavita 15 / 2021
Gene Youngblood Il lungo addio Simone Arcagni 15 / 2021
Il filo nascosto n° 15/2021 Il filo nascosto Sara Martin 15 / 2021
La fine del medioevo? Editoriale Alberto Pezzotta 15 / 2021
Visioni dal fondo n° 15/2021 Visioni dal fondo Roy Menarini 15 / 2021
Black Mirror n° 14/2021 Black Mirror Andrea Bellavita 14 / 2021
Il Sassolino n° 14/2021 Il Sassolino Andrea Bellavita 14 / 2021
L'apocalisse del cinema Editoriale Simone Arcagni 14 / 2021
Larry McMurtry Il lungo addio Mauro Gervasini 14 / 2021
Visioni dal fondo n° 14/2021 Visioni dal fondo Roy Menarini 14 / 2021
Black Mirror n° 13/2021 Black Mirror Andrea Bellavita 13 / 2021
George Segal Il lungo addio Mauro Gervasini 13 / 2021
Il cinema e nient'altro Editoriale Mauro Gervasini 13 / 2021
Moraldo Rossi / Emi De Sica Il lungo addio Mauro Gervasini 13 / 2021
Mulholland Drive n° 13/2021 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 13 / 2021
Black Mirror n° 12/2021 Black Mirror Andrea Bellavita 12 / 2021
Una questione di stile Editoriale Giulio Sangiorgio 12 / 2021
Visioni dal fondo n° 12/2021 Visioni dal fondo Roy Menarini 12 / 2021

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy