Opinionisti: rubriche e editoriali

414_TIM.JPG

Opinionisti /// Pensieri cattivi, (col)laterali, editoriali. Dal 2008 ad oggi.

Editoriale

Per altri libri

C'è tutto un cinema che non passa per le sale ma che merita di essere visto, sostenuto, cercato. Due libri per voi che sono anche due inviti a guardare oltre.

Olivier Assayas e Ulrich Seidl. E poi Costanza Quatriglio, Filippo Vendemmiati, Leonardo Di Costanzo. Nomi da Venezia 69, cinemi frequentemente estranei ai circuiti della distribuzione. Anche di loro parlano Il film in cui nuoto è una febbre. 10 registi fuori dagli sche(r)mi e Il reale allo specchio. Il documentario italiano contemporaneo, due volumi che riflettono i margini del mercato, due libri che discutono su quel che le sale d’Italia faticano a proporre ai nostri occhi, sulle certe tendenze che il cinema (inteso come Settima Arte) segue con convinzione senza che i cinema (intesi come strutture) se ne accorgano. Il primo (figlio di Uzak.it, a cura di Luigi Abiusi, edizioni CaratteriMobili) contiene 10 saggi su 10 autori che la distribuzione è lungi dal sostenere. Così 11 critici di formazione differente, tra cui, in rappresentanza (anche) di Film Tv, Simone Emiliani e il sottoscritto, delineano un ipotetico stato dell’arte al di fuori degli stretti confini del botteghino, consapevoli che oggi, al tempo di Internet, streaming, dvd import (la pirateria merita una parentesi), anche ciò che rimane ai lati delle multisala è degno di analisi, nella speranza che un’uscita editoriale dedita all’approfondimento critico possa spronare alla ricerca, ad allontanarsi da vittimismi che con la tecnologia d’oggi paiono inutili piagnistei, a cercare di includere ciò che il mercato esclude. 5 dei 10 registi affrontati appartengono a una Settima Arte che s’ostina a indagare la realtà, ed è qui che si trova il miglior cinema d’oggi. Anche in Italia. Non parliamo solo dei premiatissimi (e distribuiti) Marcello, Frammartino, Comodin: il secondo volume citato (a cura di Giovanni Spagnoletti, edizioni Marsilio), uscito in occasione della panoramica doc dell’ultima Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, fa il punto sulla situazione (vitale e inquieta) del nostro ricco cinema del reale. Che è composto da opere che sanno porsi questioni sul valore delle immagini al tempo delle camere digitali, delle webcam, dei cellulari. E che sanno misurare, ad anni luce dalla tristezza accomodante dell’attuale commedia, la febbre del Paese. Sono due libri e sono due inviti a guardare oltre. Sotto il tappeto. Fuori dalla finestra.

C

N° 22 / 2010

Interno (sog)giorno

CinéDécor

I film non sono fatti solo di personaggi e di storie, di città e grandi spazi. Questi sono tutti elementi che creano l’illusione e aumentano la distanza con lo spettatore. Rendono impossibile, per chi guarda, l’immedesi mazione diretta. Una...

Tommaso Labranca

M

N° 35 / 2013

Mulholland Drive n° 35/2013

Mulholland Drive

Max Mazzotta riporta sullo schermo Fiabeschi a oltre un decennio dal controverso Paz!. È uno dei pochi gesti che hanno celebrato i 25 anni dalla scomparsa di Andrea (1956/1988). Ce ne voleva qualcuno in più. Ma...

Filippo Mazzarella

M

N° 38 / 2014

Mulholland Drive n° 38/2014

Mulholland Drive

Avete presente i manifesti dei circhi di tanti anni fa? Quelli dove a sovrastare i nomi a volte bizzarri delle famiglie in tournée c’era sempre il viso sorridente del pagliaccio semi-calvo col nasone rosso e le labbra rimarcate e cerchiate tipo...

Filippo Mazzarella

E

N° 15 / 2010

Quel bravo ragazzo

Editoriale

La vita è una favolosa rottura di coglioni. Quelli che si mettono comodi rosicano per la rottura di coglioni. Tony Pagoda, invece, pensa solo alla parte favolosa. Italia, 1979: Tony è il crooner neomelodico del momento, eroe dei due mondi, suona...

Mauro Gervasini

L

N° 43 / 2011

Taurus. Il crepuscolo di Lenin

La mia cineteca

Durante la conferenza stampa seguita alla proiezione di Moloch, Sokurov, per definire Hitler, pronunciò una frase che lasciò interdetti parecchi giornalisti, presenti quella mattina a Cannes: «Un vicino di casa che si può sempre...

Callisto Cosulich

Archivio Opinionisti

Titolo Rubrica Autore FilmTv n°
Black Mirror n° 05/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 05 / 2017
Il Sassolino n° 05/2017 Il Sassolino Luca Pacilio 05 / 2017
Il vuoto della pace Punti di vista Roberto Manassero 05 / 2017
L'onore delle armi Editoriale Giulio Sangiorgio 05 / 2017
Visioni dal fondo n° 05/2017 Visioni dal fondo Roy Menarini 05 / 2017
Black Mirror n° 04/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 04 / 2017
L'abito non fa il presidente Editoriale Ilaria Feole 04 / 2017
Mulholland Drive n° 04/2017 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 04 / 2017
Silence, Ran e il film originale Punti di vista Pier Maria Bocchi 04 / 2017
Black Mirror n° 03/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 03 / 2017
Chiedimi se sono felice Editoriale Giulio Sangiorgio 03 / 2017
Visioni dal fondo n° 03/2017 Visioni dal fondo Roy Menarini 03 / 2017
Black Mirror n° 02/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 02 / 2017
E infatti lo è, detto così Editoriale Giulio Sangiorgio 02 / 2017
Mulholland Drive n° 02/2017 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 02 / 2017
American Screen n° 01/2017 American Screen Giulia D'Agnolo Vallan 01 / 2017
Black Mirror n° 01/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 01 / 2017
Dōmo arigatō Editoriale Mauro Gervasini 01 / 2017
Visioni dal fondo n° 01/2017 Visioni dal fondo Roy Menarini 01 / 2017
Black Mirror n° 52/2016 Black Mirror Andrea Bellavita 52 / 2016
La prima Repubblica Editoriale Mauro Gervasini 52 / 2016
Mulholland Drive n° 52/2016 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 52 / 2016
American Screen n° 51/2016 American Screen Giulia D'Agnolo Vallan 51 / 2016
Black Mirror n° 51/2016 Black Mirror Andrea Bellavita 51 / 2016
Libera antenna in libero stato Editoriale Mauro Gervasini 51 / 2016
Visioni dal fondo n° 51/2016 Visioni dal fondo Roy Menarini 51 / 2016
#freekeywankarimi! Editoriale Giona A. Nazzaro 50 / 2016
Black Mirror n° 50/2016 Black Mirror Andrea Bellavita 50 / 2016
Mulholland Drive n° 50/2016 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 50 / 2016
American Screen n° 49/2016 American Screen Giulia D'Agnolo Vallan 49 / 2016

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy