Opinionisti: rubriche e editoriali

Opinionisti /// Pensieri cattivi, (col)laterali, editoriali. Dal 2008 ad oggi.

Italia

Italia n° 30/2012

Dove sono finite le sex symbol? Dal nostro archivio, una riflessione del 2012 di Roy Menarini.

Complice il vuoto estivo pressoché totale delle sale cinematografiche, questa rubrica si permette uno svago vacanziero e una riflessione un po’ oziosa. Parlando di Storia del Cinema Italiano con amici e colleghi, rigorosamente maschi, si è fatta strada questa opinione, forse una bischerata: non sarà che la scarsa propensione del cinema italiano contemporaneo a colpire l’immaginario collettivo e a turbare lo spettatore nasconda una sessuofobia di fondo? A dire la verità, la conversazione tendeva ad affermare qualcosa di più specifico: la mancanza odierna di protagoniste appassionanti ed erotiche, di veri e propri (s)oggetti del desiderio come Stefania Sandrelli, Catherine Spaak, Claudia Cardinale, Virna Lisi, Lisa Gastoni, poi Laura Antonelli, Ornella Muti, e così via, anche occultando le più procaci Lollo, Loren, Milo etc. Sarà un caso, ma da quando è entrata in auge una generazione di protagoniste nevrotiche e problematiche (Buy, Morante, Mezzogiorno, Golino, per citare il gotha), il cinema italiano si è desessualizzato, tanto che l’unico film recente dove si tromba parecchio (Cosa voglio di più di Soldini) ha destato scandalo manco fosse un porno. Certo, esiste una minoranza più disinvolta (la Inaudi e la Placido, per esempio, nei loro film si spogliano sempre, e Asia Argento costituisce caso a parte), ma il grande cinema italiano che fu, oltre a far appassionare alle storie raccontate, si “faceva desiderare”, e spingeva a godere, non solo gli uomini. Il dibattito è aperto.

M

N° 36 / 2017

Mulholland Drive n° 36/2017

Mulholland Drive

Non spingete, scappiamo anche noi. Dal 1964 al 1969 (in un arco di tempo breve come si addice a tutte le cose davvero belle) fa la rivoluzione con il cabaret macabroacidofolk dei Gufi (oltre a lui, Roberto Brivio, Gianni Magni e Lino...

Filippo Mazzarella

S

N° 42 / 2012

Salvate la tigre n° 42/2012

Salvate la tigre

Nel 2003 al Festival Voci nell’Ombra ebbi il piacere di premiare Gabriella Genta, miglior voce caratterista per il doppiaggio di Joan Plowright in Callas Forever. E mi ricordai di un debito di riconoscenza. Nel 1980 preparavo a Rai1 un...

Claudio G. Fava

E

N° 08 / 2012

Mani Pulite

Editoriale

Il 17 febbraio 1992 Mario Chiesa, Presidente del Pio Albergo Trivulzio (la “Baggina”, l’ospizio di Milano), si faceva beccare dalla polizia con una tangente di 7 milioni di lire in tasca. Una cosa normale pagare una percentuale sugli appalti al...

Mauro Gervasini

V

N° 21 / 2014

Visioni dal fondo n° 21/2014

Visioni dal fondo

Ancora su digitale e pellicola. Per buona parte dei lettori la disputa risulta abbastanza inutile: è una rivoluzione che, a differenza del muto/sonoro o del bianconero/colore, non viene percepita dai più; è una trasformazione ormai avvenuta,...

Roy Menarini

M

N° 08 / 2017

Mulholland Drive n° 08/2017

Mulholland Drive

Da martedì 7 a sabato 11 febbraio 2017, dieci e passa milioni di italiani (ma probabilmente più del doppio: si fatica a ipotizzare che fossero sempre gli stessi a stare attaccati alla tv per cinque sere consecutive) hanno partecipato congiunti...

Filippo Mazzarella

Archivio Opinionisti

Titolo Rubrica Autore FilmTv n°
Visioni dal fondo n° 47/2017 Visioni dal fondo Roy Menarini 47 / 2017
Banalità Editoriale Giulio Sangiorgio 46 / 2017
Black Mirror n° 46/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 46 / 2017
La bussola d'oro n° 46/2017 Bussola d'oro Marianna Cappi 46 / 2017
Mulholland Drive n° 46/2017 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 46 / 2017
Black Mirror n° 45/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 45 / 2017
Il Sassolino n° 45/2017 Il Sassolino Alberto Pezzotta 45 / 2017
La boiata pazzesca Editoriale Roberto Silvestri 45 / 2017
Visioni dal fondo n° 45/2017 Visioni dal fondo Roy Menarini 45 / 2017
Black Mirror n° 44/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 44 / 2017
La bussola d'oro n° 44/2017 Bussola d'oro Marianna Cappi 44 / 2017
Mulholland Drive n° 44/2017 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 44 / 2017
Sbagliando s'impara Editoriale Giulio Sangiorgio 44 / 2017
Black Mirror n° 43/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 43 / 2017
Il Sassolino n° 43/2017 Il Sassolino Mariuccia Ciotta 43 / 2017
Per amor nostro Editoriale Giulio Sangiorgio 43 / 2017
Visioni dal fondo n° 43/2017 Visioni dal fondo Roy Menarini 43 / 2017
Black Mirror n° 42/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 42 / 2017
Buone notizie Editoriale Giulio Sangiorgio 42 / 2017
Jean Rochefort Il lungo addio Elisabetta Sainaghi 42 / 2017
La bussola d'oro n° 42/2017 Bussola d'oro Marianna Cappi 42 / 2017
Mulholland Drive n° 42/2017 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 42 / 2017
Black Mirror n° 41/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 41 / 2017
Il Sassolino n° 41/2017 Il Sassolino Ilaria Feole 41 / 2017
Punti di vista n° 41/2017 Punti di vista Giona A. Nazzaro 41 / 2017
Teoria della classe disagiata Editoriale Giulio Sangiorgio 41 / 2017
Visioni dal fondo n° 41/2017 Visioni dal fondo Roy Menarini 41 / 2017
Black Mirror n° 40/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 40 / 2017
Ci rubano il pane Editoriale Giulio Sangiorgio 40 / 2017
Hugh Hefner Il lungo addio Roberto Silvestri 40 / 2017

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy