Batman V Superman - Dawn of Justice di Zack Snyder - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Luca Pacilio dice che Yves Saint Laurent è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 12:45.

Storie di streghe, da Angela Lansbury a Bella Ramsey.

Su FilmTv n° 34 Ilaria Feole racconta la passione/fissazione/nostalgia per gli anni '80 di cinema e serialità. Tra gli 8 horror che non muoiono mai è citato La casa di Sam Raimi, di cui vi raccontiamo la storia con questa locandina del 2008.

Hirokazu Kore-eda torna a Venezia dopo due anni: il suo La vérité aprirà infatti #Venezia76. Il film presentato in concorso a Venezia 74 era stato The Third Murder, tuttora inedito in Italia, fatta eccezione per una proiezione allo Spazio Oberdan di Milano del mese di febbraio 2019. Ne riproponiamo qui la recensione.

Nel 2011, in occasione dell’uscita in sala del film di Jean-Jacques Annaud Il principe del deserto , con Antonio Banderas e Tahar Rahim, avevamo voluto ripercorrere la storia del Sahara al cinema. Vi riproponiamo oggi questo percorso.

Il 21 agosto arriva su Sky Atlantic la settima e ultima stagione di Veep . Riprendiamo il filo con la recensione della stagione 6.

La citazione

«La televisione è meglio del cinema. Sai sempre dov'è la toilette. (Dino Risi)»

scelta da
Pedro Armocida

cinerama
8787
servizi
3215
cineteca
2880
opinionisti
1971
locandine
1040
serialminds
850
scanners
494
Recensione pubblicata su FilmTv 13/2016

Batman v Superman: Dawn of Justice


Regia di Zack Snyder

«Superman ha il potere di cancellare l’intera razza umana. Se crediamo ci sia anche solo l’1% di possibilità che sia nostro nemico, dobbiamo prenderlo come un’assoluta certezza». La dichiarazione di guerra di Batman, nella versione disillusa e brizzolata, mutuata dal fumetto Il ritorno del Cavaliere oscuro di Frank Miller e interpretata da Ben Affleck, traina il super-blockbuster da 400 milioni di dollari di Snyder. Cieli plumbei, apocalisse incombente, dubbi etici e uno scontro pretestuoso, prima che i due si contrappongano al giovane psicopatico Lex Luthor (un insopportabile Jesse Eisenberg) e all’ira di Doomsday. Lo stordimento dei sensi è la cifra tecnica (e conseguentemente contenutistica) del film, il carburante che alimenta la roboante estetica di Snyder. Non è un rilievo necessariamente negativo: risponde alla volontà di aggiornare continuamente l’impianto spettacolare del moderno intrattenimento, attraverso una frastornante immersione visiva (il 3D è così esasperato da avere qualche problema di messa a fuoco), contrappuntata dal gigantismo metallico della colonna sonora di Hans Zimmer e Junkie XL. Quello che manca è una scrittura coerente: Batman V Superman vuole essere un blockbuster adulto e umanista, parlare di guerra e responsabilità (e, in filigrana, dei nostri tempi), ma cade ancora nella rete del cine-wrestling, del parossismo dei corpo a corpo, con troppi nuovi eroi che fanno capolino solo per necessità commerciali.

 

I 400 colpi

AA
5
AF
4
MG
6
GAN
4
MS
6
FT
5
media
5.0
Batman v Superman: Dawn of Justice (2016)
Titolo originale: Batman v Superman: Dawn of Justice
Regia: Zack Snyder
Genere: Supereroico - Produzione: USA - Durata: 151'
Cast: Henry Cavill, Lauren Cohan, Gal Gadot, Jeffrey Dean Morgan, Amy Adams, Ben Affleck, Jason Momoa, Ezra Miller, Diane Lane, Michael Shannon

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Uomini pipistrello e altri animali» Servizi (n° 10/2016)
Mulholland Drive n° 14/2016» Mulholland Drive (n° 14/2016)
Mulholland Drive n° 20/2016» Mulholland Drive (n° 20/2016)
L'universo DC al cinema cambia...» Servizi (n° 39/2017)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy