Batman V Superman - Dawn of Justice di Zack Snyder - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Ilaria Feole dice che Gioventù bruciata è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 09:40.

Per festeggiare David Cronenberg che verrà premiato con il Leone alla carriera a Venezia 75 abbiamo pensato di rendere disponibili tutti gli articoli archiviati nella nostra collezione Locandine. A partire da La zona morta.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

La citazione

«Quando chiesero a Marx cos’è la dittatura del proletariato rispose: ”la Comune di Parigi, perché ha abolito l’esercito e la polizia”. Poi vennero i Soviet e Solidarnosc. Questo è il movimento. Non nacquero per caso. (C.L.R. James)»

cinerama
8066
cineteca
2870
servizi
2665
opinionisti
1690
locandine
988
serialminds
729
scanners
469
Recensione pubblicata su FilmTv 13/2016

Batman v Superman: Dawn of Justice


Regia di Zack Snyder

«Superman ha il potere di cancellare l’intera razza umana. Se crediamo ci sia anche solo l’1% di possibilità che sia nostro nemico, dobbiamo prenderlo come un’assoluta certezza». La dichiarazione di guerra di Batman, nella versione disillusa e brizzolata, mutuata dal fumetto Il ritorno del Cavaliere oscuro di Frank Miller e interpretata da Ben Affleck, traina il super-blockbuster da 400 milioni di dollari di Snyder. Cieli plumbei, apocalisse incombente, dubbi etici e uno scontro pretestuoso, prima che i due si contrappongano al giovane psicopatico Lex Luthor (un insopportabile Jesse Eisenberg) e all’ira di Doomsday. Lo stordimento dei sensi è la cifra tecnica (e conseguentemente contenutistica) del film, il carburante che alimenta la roboante estetica di Snyder. Non è un rilievo necessariamente negativo: risponde alla volontà di aggiornare continuamente l’impianto spettacolare del moderno intrattenimento, attraverso una frastornante immersione visiva (il 3D è così esasperato da avere qualche problema di messa a fuoco), contrappuntata dal gigantismo metallico della colonna sonora di Hans Zimmer e Junkie XL. Quello che manca è una scrittura coerente: Batman V Superman vuole essere un blockbuster adulto e umanista, parlare di guerra e responsabilità (e, in filigrana, dei nostri tempi), ma cade ancora nella rete del cine-wrestling, del parossismo dei corpo a corpo, con troppi nuovi eroi che fanno capolino solo per necessità commerciali.

 

I 400 colpi

AA
5
AF
4
MG
6
GAN
4
MS
6
FT
5
media
5.0
Batman v Superman: Dawn of Justice (2016)
Titolo originale: Batman v Superman: Dawn of Justice
Regia: Zack Snyder
Genere: Supereroico - Produzione: USA - Durata: 151'
Cast: Henry Cavill, Lauren Cohan, Gal Gadot, Jeffrey Dean Morgan, Amy Adams, Ben Affleck, Jason Momoa, Ezra Miller, Diane Lane, Michael Shannon

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Uomini pipistrello e altri animali» Servizi (n° 10/2016)
Mulholland Drive n° 14/2016» Mulholland Drive (n° 14/2016)
Mulholland Drive n° 20/2016» Mulholland Drive (n° 20/2016)
L'universo DC al cinema cambia...» Servizi (n° 39/2017)

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy