Can't Stand Losing You di Andy Grieve, Lauren Lazin - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Maria Sole Colombo dice che Zanna Bianca è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 17:00.

Parigi brucia. Bruciano centri del potere economico e politico. Bruciano simboli della Storia. Tutti insieme. Contemporaneamente. I primi minuti di Nocturama sono la complessa coreografia degli attentati, il pedinamento dei terroristi, il balletto preparatorio di giovani d’ogni classe ed etnia e di un’unica nazione. La Francia. Nei minuti prima del fuoco, il tempo non scorre linearmente: le ore sono scritte dalle sovraimpressioni. L’ambiente principale è un non-luogo: la metropolitana.

Scoprire che Umberto Lenzi ha scritto per FilmTv. Lo avreste mai pensato?

Chicago, Nairobi, Seul, Londra, Città del Messico, San Francisco, Berlino, Mumbai. Sono otto, sono collegati. Da recuperare senza porsi domande.

Nel 2010 usciva nelle sale Saw 3D, sottotitolo "Il capitolo finale". Il prossimo 31 ottobre, giusto per festeggiare degnamente Halloween, sarà distribuito Saw: Legacy , a dimostrazione che di "finale", in verità, non c'era nulla. La saga di Jigsaw continua, la ripercorriamo a ritroso in attesa del nuovo film...

C'è tutto un cinema che non passa per le sale ma che merita di essere visto, sostenuto, cercato. Due libri per voi che sono anche due inviti a guardare oltre.

La citazione

«Povero pensiero... finisce sempre per sfracellarsi contro il muro dei fatti. (Lev Troskij)»

scelta da
Adriano Aiello

cinerama
7447
cineteca
2370
servizi
2183
opinionisti
1480
locandine
946
serialminds
615
scanners
445
Recensione pubblicata su FilmTv 26/2014

Can't Stand Losing You


Regia di Andy Grieve, Lauren Lazin

Andy Summers fa stretching nel tinello di casa, poi si mette a scrivere a penna su un quaderno. «I fatti: un nostro singolo è stato primo in classifica in Usa per 8 settimane, siamo in tre, siamo un fenomeno». Comincia così Can't Stand Losing You, documentario sui Police, con un rarissimo filmato della band live nel 1983. 27 anni dopo proprio Summers, il chitarrista, racconta la loro storia, da quando lui bazzicava la scena rock londinese con un fugace passaggio negli Animals al tour della reunion del 2010. La grandezza dei Police non sta nei pezzi, nel successo, nel mito, ma nel numero. Tre. La perfezione. Basso chitarra batteria. Il rock non ha bisogno d'altro, e ci voleva la Polizia per ricordarlo. Immagini del tempo che fu, quando ancora al posto di Andy c'era il primo chitarrista Henry Padovani. Puro punk. Con una consapevolezza: «Rispetto alle altre band di Londra del periodo i Police avevano un ingrediente segreto: noi sapevamo suonare». Stewart Copeland tra i migliori batteristi del mondo, e quando Summers consiglia a Sting di «fare armonici aperti sull'accordo di Mi» il bassista non guarda attonito nel vuoto come avrebbe fatto un Sex Pistols. Il film non fa sconti sulle magagne, l'arroganza di Sting, il solito turbinio della vita spericolata delle rockstar, tutta «testosterone, soldi, potere», ma la testimonianza è viva, oggettiva, mai nostalgica. Con momenti davvero emozionanti. Il racconto della genesi di Roxanne, per dire, è da pelle d'oca.

Can't Stand Losing You (2012)
Titolo originale: Can't Stand Losing You
Regia: Andy Grieve, Lauren Lazin
Genere: Documentario - Produzione: Usa - Durata: 79'
Cast: -

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Message from The Police» Servizi (n° 26/2014)

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy