Happy Family di Gabriele Salvatores - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Simone Emiliani dice che Salvate il soldato Ryan è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 09:05.

Dal 1° aprile sbarca su Netflix una delle comedy più stratificate e divertenti degli anni dieci: dal Dan Harmon che poi creerà Rick & Morty, la vicenda di sette outsider diversissimi che stringono amicizia formando un gruppo di studio nella scalcagnata università pubblica di Greendale. Qui vi riproponiamo la recensione della quinta stagione, che ne ripercorre la faticosa e altalenante vicenda produttiva.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

Un ricordo di Emir Kusturica e di un equivoco lungo un festival e oltre.

La citazione

«Certainly it constitutes bad news when the people who agree with you are buggier than batshit.»

scelta da
Lorenza Negri

cinerama
9170
servizi
3566
cineteca
3066
opinionisti
2121
locandine
1073
serialminds
927
scanners
505
Recensione pubblicata su FilmTv 12/2010

Happy Family


Regia di Gabriele Salvatores

Il gusto delle famiglie eccentriche, disfunzionali ed educate dei film di Wes Anderson. I rapporti incasinati dell'autore e dei suoi personaggi dei film di Charlie Kaufman, Spike Jonze e Michel Gondry. Una Milano scintillante e tersa come un ciottolo levigato al sole, percorsa dalla sorniona ebetudine degli occhi di Fabio De Luigi. Un Bentivoglio il cui sguardo alla Lebowski campeggia nell'inquadratura da molto prima che afferri tra le dita la prima canna della sua vita, dopo aver scoperto, serenamente, un tumore incurabile: la chimica e la metrica del film (tutta sguardi in macchina e apertura e chiusura di capitoli e paragrafi come in un programma di computer) non appartengono alla routine industriale del cinema italiano e neanche alla musica del cinema di Salvatores. Tranne l'arpeggio mitico e irresistibile di Paul Simon quando era ancora in coppia con Garfunkel: è uno dei personaggi (l'arpeggio) più originali del film. Lontano dal grottesco Made in Italy come dal barzellettismo del cinepanettone, Salvatores (e il suo produttore, Maurizio Totti) provano ad aprire la finestra e a portare aria nuova nella sala da pranzo dei film italiani. Credo che ogni spettatore di cinema debba essere loro grato, per questo, ma anche per il più divertente Abatantuono da molti anni a questa parte. Il risultato, del resto, non è banale anche se il suo romanticismo (amore e morte giungono a stoico compimento senza strappi o disinganni) è meno convincente dello sguardo dolce e vago, umbratile e tenero, che si respira a ogni inquadratura. Quando ha tra le mani un copione di buona costruzione (suo e di Alessandro Genovesi), ricco di spigoli e battute, e un team di attori affiatati (la Buy, come spesso le accade, primeggia), il regista di Mediterraneo raramente non centra lo specchio della porta. E così anche queste sue famiglie, di adulti smarriti e adolescenti atterriti, in cui non c'è una sola uscita di Abatantuono che non regali un attimo di esplosiva gaiezza. Allora anche la bella luce di Petriccione sembra parlare una lingua meno provinciale del nostro italiano cinematografico.

Happy Family (2010)
Titolo originale: -
Regia: Gabriele Salvatores
Genere: Commedia - Produzione: Italia - Durata: 90'
Cast: Fabio De Luigi, Margherita Buy, Diego Abatantuono, Fabrizio Bentivoglio, Carla Signoris, Valeria Bilello, Gianmaria Biancuzzi, Corinna Agustoni, Alice Croci, Sandra Milo

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Happy Family» Cineteca (n° 12/2013)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy