Gimme Danger di Jim Jarmusch - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Sergio M. Grmek Germani dice che I giovani leoni è il film da salvare oggi in TV.
Su Cine Sony alle ore 07:20.

Una serie tv da cominciare? Attenzione, perché secondo Alice Cucchetti è magnetica e non potrete fare a meno di finirla.

La figura del Papa è stato oggetto di recente di una delle nostre liste. Ma se il Papa, più che una presenza, fosse una specie di fantasma irraggiungibile? Ovviamente, secondo Marco Ferreri.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Il blu è un colore caldo, soprattutto se si tratta di un giallo di Simenon raccontato da Amalric.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Povero pensiero... finisce sempre per sfracellarsi contro il muro dei fatti. (Lev Troskij)»

scelta da
Adriano Aiello

cinerama
8291
servizi
2833
cineteca
2663
opinionisti
1780
locandine
1001
serialminds
758
scanners
477
Recensione pubblicata su FilmTv 07/1994

Gimme Danger


Regia di Jim Jarmusch

Gimme Danger inizia dalla fine. 1974. Gli Stooges si sciolgono, e non c’è bisogno che qualcuno lo comunichi. Tossici irrecuperabili, oppure semplicemente apatici, senza un dollaro in tasca, vengono scaricati per l’ennesima volta dalla casa discografica. Non vendono. Chi dovrebbe promuoverli non sa come farlo. Sono giunti troppo presto. Eppure, la parabola di questa sconfitta eretta su un muro di amplificatori Marshall, pur costellata di lutti, conosce un lieto fine. Gli Stooges hanno ora il posto che gli spetta nella storia del rock. Per chi si avvicini oggi a loro, il film di Jim Jarmusch è un buon punto di partenza. Srotola molta musica e un montaggio agile. Ripercorre le tappe della loro carriera, narrata in primis dai protagonisti. Per i fan di questa banda di disadattati, ai limiti dell’autismo, il documentario offre invece nuovo materiale fotografico, filmati di repertorio poco visti. Eppure, a voler essere pignoli, l’impressione è quella di un prodotto “ripulito”, a volte reticente. Gli Stooges finiscono un po’ appiattiti, quasi bidimensionali, simili a caricature comiche. Non che non lo fossero davvero. Il fatto è che quel lato comico scherma la loro natura violenta, pericolosa, autodistruttiva, compresa la carica sessuale che emanavano: selvaggia, aliena. Tutto questo nel film risulta un po’ attenuato, emerge suo malgrado dalle immagini dei concerti d’epoca. Guardate Iggy Pop con il suo collare per cani, guardate come si muove sul palco. Guardatelo sanguinare. Insomma, hai voglia a criticare il film. Tutto è lì, compresi i non detti. Come si fa a resistergli?

Rinaldo Censi (Voto: 7)

I 400 colpi

MC
9
RM
6
EM
7
GAN
8
GS
7
RS
9
media
7.7
Gimme Danger (2016)
Titolo originale: Gimme Danger
Regia: Jim Jarmusch
Genere: Documentario - Produzione: Usa - Durata: 108'

Montaggio: Affonso Gonçalves, Adam Kurnitz

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy