Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che Luci lontane è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 03:00.

Una serie tv da cominciare? Attenzione, perché secondo Alice Cucchetti è magnetica e non potrete fare a meno di finirla.

La figura del Papa è stato oggetto di recente di una delle nostre liste. Ma se il Papa, più che una presenza, fosse una specie di fantasma irraggiungibile? Ovviamente, secondo Marco Ferreri.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Il blu è un colore caldo, soprattutto se si tratta di un giallo di Simenon raccontato da Amalric.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Quando chiesero a Marx cos’è la dittatura del proletariato rispose: ”la Comune di Parigi, perché ha abolito l’esercito e la polizia”. Poi vennero i Soviet e Solidarnosc. Questo è il movimento. Non nacquero per caso. (C.L.R. James)»

cinerama
8205
cineteca
2990
servizi
2794
opinionisti
1750
locandine
996
serialminds
745
scanners
473
Recensione pubblicata su FilmTv 31/2008

Il Cavaliere Oscuro


Regia di Christopher Nolan

Accolto da pubblico e critica con entusiasmo, il nuovo Batman ha una performance che è già leggenda (quella di Heath Ledger, nella parte di Joker), un plot strapieno di svolte (con qualche incomprensibile fragilità: perchè la mafia, a un certo punto, aiuta la polizia?) e un cuore buio che gronda angoscia e paura. Il suo precedente, Batman Begins, dello stesso regista, coadiuvato - come in questo - da David Goyer (una specie di superprofessionista degli adattamenti dei fumetti), si poneva una domanda fondamentale: cos'è che fa di un supereroe un supereroe oltre ai superpoteri, un costume strafico e la tartaruga degli addominali scolpita nella china del fumetto? È la domanda che si fa Alan Moore nel geniale Watchmen, è la stessa domanda che si fa Shyamalan nel bellissimo Unbreakable - e per certi versi è la stessa che si fanno anche i protagonisti di Hellboy o Hancock. Il cavaliere oscuro ha smesso di farsela. Il mondo è il dominio dell'illegalità e della violenza, i nuovi criminali adottano la mentalità del terrorismo (grattacieli in fiamme, ostaggi torturati in video, indifferenza al denaro). Inutile chiedersi cosa sia un supereroe se i suoi superpoteri non fanno la differenza in un presente senza pace, sicurezza, riparo. È l'aspetto più interessante del film. Non c'è bisogno di indossare il costume di Batman per provare l'angoscia di Batman. Nolan, porta il modello del "popcorn movie" a poderosa saturazione (esplosioni, inseguimenti, battaglie urbane), a sagoma espressionista della contemporaneità: un magnete potente e ipnotico delle nostre angosce quotidiane. Mai visto un film d'evasione così pessimista in cui il male sembra una epidemia infettiva, la giustizia un'atroce utopia e la protezione dei propri cari e dei propri affetti una fobia distruttiva. Il cavaliere oscuro non è il capolavoro che dicono (ha almeno mezz'ora di troppo, dialoghi introspettivi da psicodramma e personaggi tutti troppo stressati per diventare amabili o attraenti), ma il mondo che descrive con sinistra e fulgida energia non è solo quello dei fumetti.

Il Cavaliere Oscuro (2008)
Titolo originale: The Dark Knight
Regia: Christopher Nolan
Genere: Supereroico - Produzione: USA - Durata: 152'
Cast: Christian Bale, Heath Ledger, Morgan Freeman, Michael Caine, Gary Oldman, Maggie Gyllenhaal, Eric Roberts, Aaron Eckhart, Cillian Murphy, Anthony Michael Hall
Soggetto: David S. Goyer
Sceneggiatura: Christopher Nolan, Jonathan Nolan
Musiche: James Newton Howard, Hans Zimmer

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Sfoglia lo speciale


Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


L'uomo che ride e il pipistrello» Locandine (n° 28/2009)
Film Review - Il cavaliere oscuro» Servizi (n° 01/2015)
Batman terzo atto» Servizi (n° 34/2012)
Joker del destino» Servizi (n° 06/2008)

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy