L'ora di punta di Vincenzo Marra - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Dario Stefanoni dice che La scimitarra del saraceno è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 06:30.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Quando chiesero a Marx cos’è la dittatura del proletariato rispose: ”la Comune di Parigi, perché ha abolito l’esercito e la polizia”. Poi vennero i Soviet e Solidarnosc. Questo è il movimento. Non nacquero per caso. (C.L.R. James)»

cinerama
9311
servizi
3784
cineteca
3199
opinionisti
2198
locandine
1090
serialminds
1009
scanners
513
Recensione pubblicata su FilmTv 37/2007

L'ora di punta


Regia di Vincenzo Marra

Oh, che bel mestiere fare il finanziere. L'arrivista Filippo Costa, interpretato con inamovibile inerzia da Michele Lastella, lo fa prima nella guardia di finanza: e si prende le mazzette. Poi, decide di mettersi in proprio. Per il grande salto si appoggia sul suo corrotto comandante e sulla non più giovane proprietaria di una galleria d'arte, la stupefatta e piagnucolosa Fanny Ardant. Si tiene comunque di scorta, per i momenti d'amore, una ragazza più in carne ma piagnucolosa anche lei. Quando l'ascesa rischia di interrompersi, bastano un delitto e gli appoggi politici perché tutto si aggiusti. Probabile che in Italia non ci voglia molto a diventare squali. Ma il punto è un altro: è che il film non riesce a discostarsi da un andamento decisamente banale. E facciamo fatica a credere che i tanti "scalatori" nostrani siano persone scolorite e piatte come questo finanziere, le sue donne e tutti gli altri. Saremmo davvero in ribasso in ogni campo. Nessuno scatto e respiro anche nella regia: primi piani, primi piani e ancora primi piani. E in certi momenti viene da ridere: come quello stacco deciso tra l'ufficio e il letto, e quell'anello che alla fine passa di mano. Da Marra ci aspettavamo ben altro.

L'ora di punta (2007)
Titolo originale: -
Regia: Vincenzo Marra
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 96'
Cast: Fanny Ardant, Michele Lastella, Giulia Bevilacqua

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?


Articoli consigliati


L'ora di punta» Cineteca (n° 11/2013)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy