The Party di Sally Potter - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Matteo Marelli dice che Conan il barbaro è il film da salvare oggi in TV.
Su Spike alle ore 23:30.

Il 29 giugno scorso è uscito negli Usa Soldado , di Stefano Sollima. In Italia uscirà a ottobre, intanto vi riproponiamo la locandina del film di cui Soldado è sequel, ossia Sicario di Denis Villeneuve.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

La citazione

«Quando chiesero a Marx cos’è la dittatura del proletariato rispose: ”la Comune di Parigi, perché ha abolito l’esercito e la polizia”. Poi vennero i Soviet e Solidarnosc. Questo è il movimento. Non nacquero per caso. (C.L.R. James)»

cinerama
8027
servizi
2604
cineteca
2566
opinionisti
1669
locandine
984
serialminds
719
scanners
467
Recensione pubblicata su FilmTv 06/2018

The Party


Regia di Sally Potter

Piccola black comedy piuttosto perfida (anche se un po’ troppo schematica), tutta chiusa in un pugno di minuti (70, titoli compresi, in tempo reale) e tra il soggiorno, la cucina, il bagno e il cortiletto di una bella casa londinese agiata, di gusto, vissuta. Si festeggia tra quattro coppie di amici la nomina di Janet a ministro del governo ombra. Britannici colti, progressisti, di mezza età, cui si aggiungono un tedesco (Bruno Ganz, che è una sorta di guru-guaritore new age, partner, sull’orlo della separazione, di Patricia Clarkson) e due più giovani (Emily Mortimer, compagna, incinta di tre gemelli, di Cherry Jones, e Cillian Murphy, broker cocainomane in attesa della moglie Marianne, ospite ritardataria). Aspettando non Godot, ma Marianne, in un’aura di surreale sospensione, si consumano i depressi ideali di una classe che ha fatto solo casino, i tradimenti reciproci, le parole d’ordine trasformate in luoghi comuni. Mentre, con perseveranza maniacale, il padrone di casa ci fa ascoltare brani (svariati, ma tutti di classe) della sua collezione di LP. Tra battute acide, nessuno si salva in The Party, il nuovo film scritto e diretto da Sally Potter con rinnovata grinta, grazie soprattutto ai suoi interpreti. The Party è uno di quei film che funzionano solo se girati in Inghilterra, con quegli attori: oltre ai già citati, i grandi padroni di casa, Kristin Scott Thomas, la “ministra”, che apre e chiude il film puntando una pistola contro gli spettatori, e Timothy Spall, catatonico, borbottante, consumato.

I 400 colpi

PA
3
FDM
5
SE
5
IF
7
AF
9
EM
7
FM
4
GAN
3
LP
7
RS
7
media
5.7
The Party (2017)
Titolo originale: The Party
Regia: Sally Potter
Genere: Commedia drammatica - Produzione: Gb - Durata: 71'
Cast: Kristin Scott Thomas, Timothy Spall, Patricia Clarkson, Cillian Murphy, Bruno Ganz, Emily Mortimer, Cherry Jones
Sceneggiatura: Sally Potter
Musiche: Jean-Paul Mugel
Montaggio: Anders Refn, Emilie Orsini
Fotografia: Alexey Rodionov

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Il film» Servizi (n° 05/2018)
Gli autori» Servizi (n° 05/2018)
Le curiosità» Servizi (n° 05/2018)
Il femminismo non è un pranzo di un...» Interviste (n° 06/2018)
The Party» Cinerama (n° B0/2017)

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy