8 minuti di Dado Martino - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Ilaria Feole dice che Il mago di Oz è il film da salvare oggi in TV.
Su Cine Sony alle ore 10:20.

Una serie tv da cominciare? Attenzione, perché secondo Alice Cucchetti è magnetica e non potrete fare a meno di finirla.

La figura del Papa è stato oggetto di recente di una delle nostre liste. Ma se il Papa, più che una presenza, fosse una specie di fantasma irraggiungibile? Ovviamente, secondo Marco Ferreri.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Il blu è un colore caldo, soprattutto se si tratta di un giallo di Simenon raccontato da Amalric.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Un ingenuo e stupido film americano può insegnarci qualcosa “per mezzo” della sua scempiaggine. Ma non ho imparato mai niente da uno scaltrito film inglese. (Ludwig Wittgenstein)»

cinerama
8205
cineteca
2990
servizi
2794
opinionisti
1750
locandine
996
serialminds
745
scanners
473
Recensione pubblicata su FilmTv 14/2018

8 minuti


Regia di Dado Martino

Non è facile parlare della trama di 8 minuti - budget piccolo piccolo, ambizioni grandi, confusione grandissima - che stando alle dichiarazioni del regista è ispirato alla valanga di Rigopiano del gennaio 2017. Solo che si svolge in un albergo di Pietrasanta, ad agosto, quindi non è una valanga, ma un terremoto. Solo che la zona non è sismica, quindi non è un terremoto, ma una collisione fantascientifica. Solo che non è nemmeno un meteorite, bensì la sceneggiatura di un autore improvvisato: infatti sappiamo da subito, grazie alla cornice metacinematografica, che quel che vediamo è uscito dalla penna di un meccanico che, dovendo riparare l’auto di un celebre regista, ha pensato di lasciargli al volo un copione sul sedile. Solo che poi il suo manoscritto fa una brutta fine, eppure il film c’è. O forse no?

I 400 colpi

IF
3
8 minuti (2018)
Titolo originale: -
Regia: Dado Martino
Genere: Drammatico/Sci-fi - Produzione: Italia - Durata: 104'
Cast: Alessandra Silvesti, Fabrizio Savegnago, Nico Alex Scagliola, Matilde Macinai, Fabrizio Mancia, Alessandro Santini, Riccardo Corredi
Sceneggiatura: Dado Martino

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Ilaria Feole

Ilaria Feole è nata nell’anno di Il grande freddo, Il ritorno dello Jedi e Monty Python – Il senso della vita e tutto quello che sa l’ha imparato da questi tre film. Scrive di cinema e televisione per Film Tv e  Spietati.it. È autrice della monografia Wes Anderson - Genitori, figli e altri animali edita da Bietti Heterotopia.


Ilaria Feole

Ilaria Feole è nata nell’anno di Il grande freddo, Il ritorno dello Jedi e Monty Python – Il senso della vita e tutto quello che sa l’ha imparato da questi tre film. Scrive di cinema e televisione per Film Tv e  Spietati.it. È autrice della monografia Wes Anderson - Genitori, figli e altri animali edita da Bietti Heterotopia.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy