Il cratere di Silvia Luzi, Luca Bellino - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che '71 è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiStoria alle ore 21:10.

Il cast dei sequel di Avatar cresce (ve ne parliamo nella prossima newsletter, nella vostra casella di posta sabato 18 maggio). Per l'occasione vi riproponiamo un confronto critico pubblicato all'epoca dell'uscita del primo film.

Il calciomercato delle piattaforme streaming e dei canali a pagamento, dai destini sempre più intrecciati. Un'analisi di Andrea Bellavita.

Lo scorso 9 maggio è morto a Seattle lo sceneggiatore Alvin Sargent, fra gli sceneggiatori più eclettici e di maggior successo nelle ultime cinque decadi di Hollywood. Suo è Paper Moon , che gli valse la prima nomination agli Oscar. Vi riproponiamo la locandina di Gianni Amelio.

Il 24 maggio arriva su Netflix una nuova serie spagnola che si chiama Alto mare (ve la segnaliamo brevemente nel numero di questa settimana). Avrà il successo di La casa di carta ?

«O dio mio, aprimi le porte della notte». In memoria di Jean-Claude Brisseau (1944-2019) ripubblichiamo la recensione del film che gli valse il Pardo d'oro a Locarno.

La citazione

«What happened to Gary Cooper? The strong, silent type. That was an American. He wasn’t in touch with his feelings. He just did what he had to do. (David Chase - The Sopranos)»

cinerama
8638
servizi
3084
cineteca
2807
opinionisti
1901
locandine
1027
serialminds
816
scanners
488
Recensione pubblicata su FilmTv 15/2018

Il cratere


Regia di Silvia Luzi, Luca Bellino

Un padre, una figlia. E proprio come nel film di Mungiu, in mezzo ci sta un’intera vita, incongrua, approssimativa, figurata, indeterminata. Le due generazioni a confronto di Il cratere sono anche le due facce della stessa medaglia, niente più che una patacca da vincere alle fiere di paese e da lavare col detersivo per ridarle luminosità e non farla annerire, come fa mamma Assunta coi peluche delle sue bancarelle. Nessuna conquista, dunque; nessun prestigio. Papà Rosario vuole per la figlia Sharon un futuro da voce neomelodica, ogni passaggio sulla tv regionale frutta denaro; alla ragazza, peraltro, piace cantare, ma è un interesse forse transitorio, e di sicuro per lei inaccettabile quale occupazione: fallire, per entrambi, ha l’inevitabilità del destino e la mestizia di un cuore acerbo. Da tanto (da Fiore, immagino) non incontravo nel cinema italiano un riserbo e una misura tali nel guardare le “proprie persone”: Luzi e Bellino, esordienti nel lungo di finzione, fanno praticamente tutto, sceneggiatura (col protagonista Rosario Caroccia), montaggio, suono in presa diretta (formidabile), e con sincerità intensa prendono le proporzioni del mondo, mai una sola volta didascalico o pedante (com’era, per esempio, e parecchio, Indivisibili); mai mendace, e anzi fermamente, risolutamente sensibile, con una capacità davvero emozionante di raccontare e di accennare, di sottrarsi e di lasciare. Un Reality molto privato. Che per giunta nel finale alza l’asticella, con uno strepitoso azzardo (oserei dire teorico, ma temo di esagerare) da primo Egoyan.

I 400 colpi

PA
8
PMB
9
SE
8
MG
6
RM
7
MM
6
LP
5
GS
5
RS
7
media
6.8
Il cratere (2017)
Titolo originale: -
Regia: Silvia Luzi, Luca Bellino
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 93'
Cast: Sharon Caroccia, Rosario Caroccia, Assunta Arcella, Tina Amariutei
Sceneggiatura: Silvia Luzi, Luca Bellino
Montaggio: Silvia Luzi, Luca Bellino
Fotografia: Silvia Luzi, Luca Bellino

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Intervista a Silvia Luzi e Luca...» Interviste (n° 15/2018)
Refuso gastrico n° 15/2018» Refuso gastrico (n° 15/2018)
Il cratere» Secondo Matteo (n° 19/2019)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy