Arrivano i prof di Ivan Silvestrini - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Matteo Marelli dice che Full Metal Jacket è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 13:35.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

Un saluto a Ermanno Olmi con le parole di Gianni Amelio.

La citazione

«Noi siamo orfani della Rivoluzione. E spesso pensiamo che non c'è più una vittoria possibile, che il mondo è disincantato e alla fine ci rassegniamo. Il cinema, al contrario, ci dice, a suo modo, che ci sono vittorie possibili anche nel mondo peggiore.... Non bisogna disperarsi. È quel che il cinema ci racconta, io credo. Ed è per questo che dobbiamo amarlo. (Alain Badiou)»

scelta da
Mariuccia Ciotta

cinerama
7891
servizi
2540
cineteca
2525
opinionisti
1633
locandine
976
serialminds
695
scanners
464
Recensione pubblicata su FilmTv 18/2018

Arrivano i prof


Regia di Ivan Silvestrini

Nel liceo peggiore d’Italia, col numero più basso di diplomati, un provveditore gaglioffo, animato da propositi poco nobili, invia una banda di insegnanti disastrati e disastrosi. La locandina strilla «Dieci anni dopo Notte prima degli esami torniamo sui banchi di scuola», ma, con buona pace del produttore Giannandrea Pecorelli, che quel film ideò e co-sceneggiò, la Notte prima (un piccolo classico, rivisto oggi), più che l’ambientazione scolastica, indovinava l’incombente nostalgia degli anni 80, qui del tutto assente. Istruzioni d’uso sbagliate per un film che, invece, nasce come remake del campione d’incassi francese Les Profs, a sua volta adattamento di un fumetto. Come se non bastasse, Arrivano i prof ha tanto (troppo?) in comune con Classe Z, nel quale Guido Chiesa e Colorado Film mettevano in scena una classe ghetto, con maggiore coerenza nonostante l’occasione ludica. Qui si rifà in carta carbone l’originale, fin dallo stile pop cartoon, anche nelle caratterizzazioni dei prof (in particolare Nichetti, il cui Fanfulla richiama i suoi personaggi stralunati di un tempo). Poteva essere un’idea non peregrina. A patto di mantenerla fino in fondo, affidandosi all’estro visivo del regista Silvestrini che, però, può solo fare capolino qua e là, purché non disturbi il dirigismo della produzione e i primi piani del cast (i nomi grossi almeno, come Bisio e Guanciale, quest’ultimo all’ennesimo tentativo di lancio al cinema). Invece, si procede sempre più sgangheratamente, senza saper bene a chi si parla (fan di Rocco Hunt esclusi), non risparmiando alla fine neppure il peggior pedagogismo italiota. Bocciati, purtroppo.

I 400 colpi

RMO
4
Arrivano i prof (2018)
Titolo originale: -
Regia: Ivan Silvestrini
Genere: Commedia - Produzione: Italia - Durata: 100'
Cast: Claudio Bisio, Lino Guanciale, Maurizio Nichetti, Rocco Hunt, Maria Di Biase, Pietro Ragusa, Shalana Santana, Alessio Sakara, Andrea Pennacchi, Giusy Buscemi, Francesco Procopio
Sceneggiatura: Michele Abatantuono, Giorgio Glaviano

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy